sabato, Giugno 22, 2024

Shin Megami Tensei V: Vengeance – Il modo migliore per vivere un JRPG nei preliminari

Must read

Romano Strinati
Romano Strinati
"Esperto di social media. Pluripremiato fanatico del caffè. Esploratore generale. Risolutore di problemi."

Non mi vergogno di dire che il livello di prestazioni offerto da Nintendo Switch mi fa spesso dimenticare alcuni giochi presenti sulla piattaforma. Che si tratti di uno sparatutto, di un combattimento o anche di un vasto JRPG, spesso evito di giocare a determinati giochi sulla piattaforma e talvolta li evito addirittura del tutto se non c'è nessun altro posto dove provarli. Questo è stato l'esatto motivo per cui non mi sono diretto a Shin Megami Tensei V quando è uscito, perché francamente preferirei guardare la vernice asciugarsi piuttosto che esplorare un altro mondo graficamente sterile che è stato creato in questo modo solo a causa del potere dell'entità che lo circonda. convoca a casa. .

Febbraio di quest'anno ha visto l'uscita del Nintendo Direct, quando Sega ha rivelato che stava lavorando a un porting per PlayStation, Xbox e PC di quest'ultimo gioco, con prestazioni migliorate, grafica migliore e persino tutta una serie di nuovi contenuti per garantire a coloro che ho già visto la partita e ho motivo di emozionarmi. Naturalmente ho colto al volo l'opportunità di andare a Londra per giocare qualche ora e vedere come procedeva.

Shin Megami Tensei V: Vendetta

Questo è un annuncio:

Per coloro che hanno giocato alla versione originale per Switch, la maggior parte di ciò che troverete in questo remake è praticamente lo stesso. La stessa storia, con gli stessi luoghi, gli stessi personaggi, gli stessi demoni, viene mantenuta per tutto il gioco. Ma come le versioni aggiornate di giochi come Persona 5 Royal, ci sono anche una serie di novità a cui dovresti dare un'occhiata.

Non solo troverai nuovi demoni (ora oltre 240 in totale), nuovi luoghi da esplorare e un nuovo sistema di trasporto che rende più semplice superare ogni livello, ma troverai anche una storia completamente nuova. Fondamentalmente, ora ci sono due storie principali da seguire; La legge della creazione e la legge della vendetta. Uno è Shin Megami Tensei V che già conosci, e l'altro, Canon of Vengeance (come è il titolo del gioco), ci offre un nuovo modo di goderci il gioco attraverso una storia incentrata su un personaggio chiamato Yoko Hiromine. Non direi che sia molto migliore della storia originale, perché in pratica non sembra esserci molto che separi le due. Sono storie così complesse e strane che devi investire molto nella serie nel complesso per godertele e apprezzarle davvero. In caso contrario, beh… probabilmente sembrerà una strana storia su angeli e demoni.

Questa logica può essere applicata a molti dei nuovi contenuti di SMTV: Vengeance, perché sebbene i nuovi luoghi siano interessanti da esplorare, con nuovi segreti da trovare, nemici da affrontare e molte missioni secondarie aggiuntive da superare, contengono anche molto degli stessi problemi riscontrati dai siti originali. È molto duro e non ti fa venire voglia di esplorare i sentieri battuti, soprattutto perché i movimenti sono molto rigidi con una manovrabilità limitata, e ancora di più perché non sai mai in che tipo di combattimento ti ritroverai a causa dei livelli e delle informazioni dei nemici non vengono mai rivelati prima di entrare in battaglia. Questa è stata una lezione che ho dovuto imparare molto presto dopo aver incontrato il potentissimo demone Mara (che per chiunque non abbia mai giocato a Shin Megami prima assomiglia sostanzialmente a un pene su una sedia a rotelle…).

Shin Megami Tensei V: VendettaShin Megami Tensei V: Vendetta

Questo è un annuncio:

Shin Megami Tensei V: VendettaShin Megami Tensei V: Vendetta

Fortunatamente, Atlus ha aggiunto una funzionalità in questa versione di Vengeance che può essere meglio descritta come un completo punto di svolta. Ora puoi salvare quando vuoi. Sì, non devi aspettare e utilizzare punti preimpostati in ogni livello, puoi salvare semplicemente premendo un pulsante di scelta rapida sul D-pad e sì, questo rende il gioco meno impegnativo e frustrante. Quando aggiungi il nuovo contenuto a questo miglioramento del salvataggio e il fatto che il gioco funziona con un frame rate molto fluido con una grafica più dettagliata e ad alta risoluzione, non c'è dubbio che si tratti di un Lui lei Il modo migliore e definitivo per giocare a Shin Megami Tensei V adesso.

Puoi ancora dire che questo è un gioco progettato principalmente per Switch, poiché i livelli mancano di un grado di dettaglio e profondità visti nei JRPG realizzati per piattaforme diverse da Switch. Inoltre, l'interfaccia utente e i menu sono spesso inutilmente complessi, probabilmente a causa del fatto che ci sono troppi demoni da raccogliere e quindi livellare (sebbene la dimensione del gruppo sia limitata). Ma nel complesso, questa è una versione molto migliore e di qualità superiore di Shin Megami Tensei V, una versione a cui i giocatori di ritorno dovrebbero dare un'occhiata per le sue nuove aggiunte, e una a cui i nuovi giocatori dovrebbero orientarsi soprattutto perché è semplicemente migliore in quasi ogni modo.

READ  I meteoriti possono essere i pionieri della vita sulla Terra

More articles

Latest article