Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Sì al sistema di ammissione comune nordico

discussione Vebjørn Arff e Jon Gunnes

È giunto il momento di facilitare lo studio nei nostri vicini del nord.

Questo testo è un post di discussione. Il contenuto del testo esprime l’opinione dell’autore.

Cooperazione scandinava È sempre stato un obiettivo coerente tra i paesi nordici, ad esempio, un’area comune del mercato del lavoro e un’unione di passaporto tra Norvegia, Svezia e Danimarca sono stati creati molto prima che l’area Schengen e il mercato del lavoro europeo nel suo insieme fossero concepiti. Quindi questa cooperazione nei paesi nordici sta regredendo e, visti i successi di questa cooperazione finora, non c’è motivo di fermarsi ora. La naturale estensione dell’Unione dei passaporti e della cooperazione nel mercato del lavoro è l’istituzione di un sistema di ammissione congiunto per le università e i college del Nord.

Leggi anche

Registrazione(i) per un nuovo orario

Leggi di più dopo l’annuncio

Ricevi le notizie sul tuo cellulare
Scarica l’app di Khrono!

sistema di registrazione congiunta Per le università del Nord potranno dare un contributo positivo alla regione in molti modi diversi, anche attraverso il loro contributo alla maggiore integrazione che ne deriverà naturalmente. Il sistema sarà in grado di aiutare ad aumentare la comprensione delle somiglianze e delle differenze culturali che esistono tra i nostri paesi e agirà praticamente come un’estensione naturale del mercato del lavoro comune già esistente, dove abbiamo anche un mercato dell’istruzione comune finalizzato a questo.

Discussione ● Borg, Bovim, Borsch, Flåøyen, Haugli, Olsen, Tveit, Røttingen

Più cooperazione scandinava dopo la pandemia

altro L’effetto positivo di tale schema è il suo contributo alla conservazione delle lingue scandinave. Oggi quasi tutta la scienza che arriva dalla Norvegia è pubblicata in inglese, ed è naturale pensare che la situazione sia simile in altri paesi nordici. Stabilire un sistema comune di ammissione, attraverso scambi di studenti tra paesi, sarà in grado di contribuire a una maggiore esposizione alla ricerca nordica all’interno della regione nordica e, in pratica, sarà in grado di rendere nuovamente le lingue scandinave una vera alternativa come lingua di ricerca. Ciò, a sua volta, può contribuire all’accresciuta importanza della ricerca nei paesi nordici poiché contribuisce all’aumento della partecipazione e del flusso della scienza attraverso i confini nordici.

è È molto difficile ottenere un tale scambio di ricerca e un flusso di studenti con il sistema attuale, e quindi noi del Partito Liberale crediamo che sia giunto il momento di facilitare lo studio nei nostri paesi nordici vicini e il sistema di ammissione congiunta di università e college in tutto il regione nordica.

Dibattito su Arne Floyen

La necessità di una maggiore cooperazione nella ricerca nei paesi nordici a seguito della crisi di Corona

READ  Negli Stati Uniti è necessaria un'azione immediata per fermare il recupero della variabile delta!