Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

SNIKTITT: “Pixel 6 Pro” – ITavisen

Finalmente abbiamo Google completamente Un nuovo telefono Pixel con un enorme schermo grande, una grande batteria, Android 12 e una fotocamera che Google pensa sia il meglio che puoi cercare.

un introduzione

Ho aspettato per molti anni i nuovi modelli di Google, perché dopo diversi anni di telefoni cellulari di fascia media nella categoria del fattore di forma più piccolo, il 2021 è stato finalmente l’anno in cui noi (cioè solo gli Stati Uniti) non dovremmo solo ottenere nuovi design ( di cui non tutti sono molto entusiasti, e possiamo capire perché), ma anche un pezzo completamente nuovo di Google: Tensor.

Il modello Pro è un grande cellulare con uno schermo da 6,7 ​​pollici e una frequenza di aggiornamento di 120Hz. La scheda è di tipo LTPO, quindi può fare la stessa cosa dell’iPhone 13 Pro regolandosi fino a 10Hz per risparmiare la carica della batteria. Il telefono ha ben 12 GB di RAM.

Oltre a più spazio per le tue cose rispetto all’iPhone 13 Pro Max 6.5 (in realtà meno a causa di FaceID, mentre questo ha solo un piccolo cerchio per i selfie), Google evidenzia quanto segue:

  • La fotocamera portatile più avanzata
  • Progettato per prestazioni migliori (fino all’80% più veloce)
  • Wi-Fi 6e
  • Durata della batteria per tutto il giorno e fino a 24 ore ottimizzando le app che usi più spesso – Fino a 48 ore di durata della batteria con “Extreme Battery Saver”
  • La maggior parte del livello hardware per aumentare la sicurezza di qualsiasi telefono cellulare: Titan M2 Security Chip
  • Tre obiettivi con luminosità fino al 150% migliore rispetto a Pixel 5
  • Fotocamera principale da 50 MP – Teleobiettivo da 48 MP – Fotocamera frontale da 11,1 MP
  • Zoom ottico 4x
  • 4K a 30 e 60 fps
  • Fotocamera selfie ultragrandangolare a 94°
  • Rimuovi i contenuti indesiderati dalle foto con “Magic Eraser”
  • carica inversa
READ  Le prestazioni del nuovo Fantasy VII rimasterizzato su PC sono un disastro

Il Pixel 6 Pro non ha l’hardware più resistente, ma non importa durante l’uso medio:

Design

Questo è un dispositivo a tutto tondo liscio e brillante. Il retro è in vetro e nella parte superiore c’è la fila di telecamere che ricorda Geordi La Forge di Star Trek. L’unica cosa che non brilla come il vetro è il pulsante di accensione e i pulsanti del volume, entrambi un po’ ruvidi e situati sul lato destro.

Il Pixel 6 Pro si avvia quasi istantaneamente e accoglie alcune semplici animazioni e feedback vibranti. Dopo una guida di avvio che non è cambiata molto, vengono introdotti un piccolo aggiornamento del sistema operativo da 16 MB e un aggiornamento più grande (più di 300 MB) per l’app Fotocamera. Prima, Google, tra le altre cose, migliorava lo sfarfallio dello schermo, Bluetooth e problemi audio. Non ho riscontrato nessuno di questi problemi, quindi il telefono probabilmente è arrivato con l’aggiornamento più importante a bordo.

È bello vedere che Google sta lavorando sulla palla dove conta, perché nell’aggiornamento dell’app Fotocamera dal 7 dicembre, i seguenti sono migliorati:

  • Scena notturna in modalità ritratto e fotocamera
  • Tre modalità di stabilizzazione video: bloccata (quando non si tocca il telefono), attiva (per i momenti frenetici) e cinematografica (per un’esperienza fluida simile a un film)
  • Nuovi pulsanti di zoom per ingrandire facilmente

È fantastico che lo schermo si aggiorni rapidamente. Ho provato a spegnerlo e mi è sembrato totalmente orribile e un passo più grande di iPhone 12 e precedenti. Il telefono sembra più lento di quanto non sia in realtà.

Lo schermo è carino e copre tutto tranne il foro per i selfie. La tavola è stranamente curva ai bordi. Intendo “abbastanza strano”, perché questa è una tendenza da cui l’industria si è allontanata in molti modi da quando Samsung l’ha resa popolare diversi anni fa. Non fraintendetemi: non ho problemi con questo, almeno non ancora.

Senza cover, il telefono è un sogno perché stai scorrendo i bordi del pannello senza sentire il metallo duro, ma il posto di Google è brutto (dovrebbe essere gratuito, ma costa $ 30), ma sento che la cover è necessaria , e lo spingi ogni volta che uno torna indietro. La copertina è di plastica così brutta e così economica che rovina un sacco di gioia.

La cover in plastica di Google rende il Pixel 6 Pro ca. 36,7 per cento degli acquirenti in ogni modo.

Questo non è un problema esclusivo del Pixel 6, l’unica domanda è quando i produttori progetteranno telefoni cellulari così potenti in modo che possiamo usarli come devono essere usati; senza copertine. Ma il Pixel 6 Pro è costoso e scivoloso, e non c’è modo che non lo proteggerei. Non riesco ancora a sottolineare abbastanza quanto sia economico con il cappuccio inserito e quanto sia bello e delicato da usare senza di esso.