Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Solbagan su Ericsson: – I film per la TV sono molto forti

– Mi sono seduto e ho guardato la partita e ho subito capito che c’era qualcosa che non andava qui, ha detto a TV2 il manager della nazionale norvegese.

Christian Eriksson è ora ricoverato a Copenaghen. Dane è sveglio e in una posizione stabile.

– Mia moglie era in realtà in una partita sul campo e non riusciva a vederlo chiaramente. Le immagini televisive sono molto forti. Quello che è successo dal vivo è molto professionale. Sia il giudice che il team medico hanno raggiunto immediatamente.

– Ho avuto una buona speranza quando ho visto che nessuna ambulanza stava arrivando in pista per 200 km. Sebbene alcuni minuti siano stati molto, molto drammatici, avevo la ragionevole convinzione che avessero un certo controllo.

Due voti e si complimenta con Ericsson: – Chris, ti amo!

Nel 2001 la F.C. Solbagen ha avuto un infarto durante un allenamento con il Copenaghen. Così, ha dovuto ritirarsi come calciatore.

L’allenatore ritiene che Erickson abbia ora diverse fasi.

– Christian Eriksson compilerà un po’ adesso. È al sicuro e sta bene con i maggiori esperti in Danimarca. Innanzitutto, attraversa una fase di sollievo che apprezza molto la vita e la famiglia.

– È relativamente difficile e attraversa leggermente alcune fasi avanti e indietro. Ma lo conosco come un personaggio molto forte. Riceve un aiuto professionale, ma ha molte elaborazioni e vengono poste molte domande.

Informazioni su Erikson Ex medico della squadra nazionale: – Questa è una battuta per la sua carriera

È chiaro che sorgerà la domanda se Solbagan sarà in grado di continuare la sua carriera calcistica ad un certo punto.

READ  Dibattito Norvegia, Calcio EM | Mentre l'attacco è la migliore difesa dell'Italia, l'Europa dovrebbe davvero preoccuparsene

– È chiaro che un uomo al culmine della vita, il padre di bambini piccoli e il campione italiano. Ci vuole una forte riluttanza a farlo, ma se c’è qualcuno che può farlo, è il cristianesimo.

Secondo il National Cardiologist, lui stesso era in un posto completamente diverso nella sua vita quando ha avuto un attacco di cuore.

– C’è una leggera differenza tra il calciatore Eriksen e Solbagan. C’è poca differenza sia nell’età che nella qualità. Penso che abbia un fisico e un’anima molto forti, arriva velocemente alla prima fase di lavorazione, dice il 53enne.