Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

SpaceX-Musk: – Avverte: – Molti moriranno

Un piccolo passo per l’umanità, un passo da gigante per l’umanità.

Sono passati quasi 52 anni da quando Neil Armstrong pronunciò le famose parole come il primo uomo sulla luna nel 1969.

Nel 1972 ci fu una pausa nella fioritura: l’anno successivo sarebbero passati cinquant’anni dall’ultima volta che un essere umano vi avesse messo le gambe.

I camminatori sulla luna nella storia del mondo sono un gruppo esclusivo di soli dodici uomini. Elon Musk vuole fare qualcosa al riguardo e il piano è chiaro.

Sognando una stanza

Di recente, Musk e la compagnia spaziale SpaceX si sono assicurati un contratto da un miliardo di dollari con la NASA.

Pertanto, il muschio può realizzare il sogno che avrebbe dovuto sognare decenni fa. Già nel 2001 è andato in Russia con la speranza di acquistare tre missili balistici intercontinentali per 20 milioni di dollari, scrive indipendente.

Il 30enne Musk stava già cercando il successo con PayPal. I razzi metterebbero una serra su Marte che farebbe crescere piante con il suolo del Pianeta Rosso.

Il piano è andato nella vasca. Il giornale ha riferito che il giovane milionario è tornato a mani vuote quando i russi non lo hanno preso sul serio.

Infrangibile: Quando Elon Musk ha preso la passerella in California e ha lanciato il nuovo pick-up Tesla “Cybertruck”, le cose non sono andate secondo i piani. Video: Tesla. Giornalista: Elias Kar. Saturno Petersen
Mostra di più

Un contratto da un miliardo di dollari con la NASA

Invece, ha deciso di costruire i suoi missili da solo, per una frazione del prezzo. Nel 2002 ha fondato la compagnia spaziale SpaceX.

READ  Windows 11 beta può essere installato qua e là

Dopo quasi due decenni, Musk e SpaceX si sono aggiudicati il ​​contratto dopo diverse centinaia di miliardi di corone. $ 2,9 miliardi, $ 24,2 miliardi Con l’agenzia spaziale statunitense NASA.

Musk, attualmente il mondo Terzo più riccoHa vinto il contratto in concorrenza con Blue Origin di proprietà dell’uomo più ricco del mondo Jeff Bezos e la società di difesa Dynetics Inc., secondo Reuters.

Ha fatto portare l’imprenditore su Twitter con un complimento: “Righello della NASA !!”

Il prossimo sbarco sulla luna dovrebbe avvenire il prima possibile. Puntiamo all’anno 2024, ha detto ai giornalisti Steve Goerchick della NASA poco dopo.

Di conseguenza, SpaceX finanzierà la costruzione della navicella spaziale Starship, che è destinata a trasportare gli astronauti sulla luna tra pochi anni.

– Non era possibile prima

Il veicolo di lancio che lancerà l’astronave nello spazio si chiama “Super Heavy”. Insieme, i due formano una nave di 120 metri che sarà la nave più potente mai sviluppata.

Secondo Starships Manuale utente, Il razzo sarà aperto per “attività che prima non erano possibili nello spazio”.

La nave fornirà “diverse stanze private, ampi spazi comuni, deposito centrale, protezione dalle tempeste solari e uno showroom”.

Alla fine sarà in grado di trasportare 100 tonnellate di merci e fino a 100 persone alla volta.

Spax: Martedì 6 febbraio, il razzo Falcon Heavy di SpaceX è stato lanciato per la prima volta. Anche la Tesla Roadster di Elon Musk era in cima al razzo. Il missile è lungo 70 metri ed è progettato per trasportare gli esseri umani sulla Luna e su Marte. Ma prima di quel momento, il missile verrà testato e il lancio di martedì è stato l’inizio. Video: CNN
Mostra di più

– Morirà molto

Musk ha anche l’ambizione che l’astronave porti gli umani su Marte molto presto.

Ma in uno Nuova intervista Con il fondatore di XPrize Peter Diamandis, ammette che sarà un’impresa rischiosa.

READ  L'Apple Watch 7 potrebbe essere il modello più grande che Apple abbia mai realizzato

Ad essere onesti, un gruppo di persone probabilmente morirebbe all’inizio, dice Musk.

Dice anche che il viaggio su Marte sarà “lungo e spiacevole” e aggiunge:

– Non forzeremo nessuno. È volontario.

Avvertimento: Elon Musk non nasconde il fatto che il progetto Mars probabilmente costerà delle vite.  Foto: Susan Walsh / AP / NTB
Avvertimento: Elon Musk non nasconde il fatto che il progetto Mars probabilmente costerà delle vite. Foto: Susan Walsh / AP / NTB
Mostra di più

Entro il 2050, Musk vuole costruire 1.000 razzi di astronavi che inviano esseri umani e merci su Marte. In definitiva, l’obiettivo è stabilire un insediamento lì. Portare il veicolo spaziale nell’orbita terrestre sarebbe un primo passo importante.

Ma prima, SpaceX deve dimostrare che i razzi Starship possono essere lanciati e atterrati ancora e ancora.

Dopo aver completato con successo diversi “salti di prova” di 150 metri, hanno ora effettuato una serie di voli di prova, anche ad altitudini maggiori.

I primi quattro sono esplosi, ma ognuno ha raggiunto nuove fasi. Il prossimo obiettivo secondario di SpaceX è inviare la navicella spaziale in orbita terrestre a luglio.