venerdì, Giugno 14, 2024

Stjernesund è diventato il grande campione – ha battuto Shiffrin & Co. Nella Finale di Bronzo – VG

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."
Bronzo a squadre: Mina Forest Holtmann (riserva), Thea Louise Sternsund, Maria Therese Tviberg, Timon Haugan, Fabian Wilkins Solheim e Rasmus Windingstad (riserva) hanno preso il bronzo nella competizione a squadre.

YANQING / OSLO (VG) Thea Louise Stjernesund ha avuto tempi migliori di molti uomini ed è diventata la grande campionessa norvegese di bronzo nello slalom parallelo.

Inserito:

I venti sono entrati con forza tremenda domenica sera anche in orario norvegese, ma non sono bastati a ritardare nuovamente la gara di slalom parallelo della squadra.

Squadra norvegese con Thea Louise Sternsund, Timon Hogan, Maria Therese Tviberg e Fabian Wilkins Solheim È entrata nella competizione come campionessa del mondo e vincitrice del bronzo olimpico nel 2018.

Collaborazione EditorialeScopri +

Trasmetti in streaming tutti gli allenamenti olimpici in diretta quando scopri +

In semifinale Stjernesund ha disputato un’altra grande gara sulla pista azzurra, ma l’Austria ha tirato la goccia più lunga negli altri duelli e ha mandato la Norvegia alla finale di bronzo.

Lì, USA e Michaela Shiffrin hanno aspettato, e ancora una volta Stegersund ha guidato in modo impeccabile e ha ottenuto la vittoria nel loro duello con la star americana.

– Per un concorso che ho presentato qui! ha esclamato il commentatore televisivo norvegese Kenneth Friedheim.

Nell’ultimo duello, tutto doveva essere deciso con Timon Hogan. Uscì e sembrò per alcuni snervanti secondi che il bronzo stesse per fumare, ma poi una luce verde lampeggiò sullo schermo: il tempo della Norvegia era abbastanza buono per assicurarsi il bronzo comunque.

Sono inciampato in semifinale

È stato davvero drammatico nei quarti di finale contro la Polonia. Maria Therese Tviberg è stata eliminata nella prima partita e la pressione era sui suoi compagni di squadra. Timon Haugan e Thea Louise Stjernesund hanno affrontato la questione vincendo duelli, ma poi Fabian Wilkins ha perso Solheim nel suo duello decisivo.

READ  Premier League, Leeds | Dramma incredibile negli straordinari quando il Leeds ha sconfitto il Crystal Palace

Poi il tempo è diventato critico e la Norvegia può ringraziare il tempo meraviglioso di Stjernesund per farsi avanti.

Lo stesso potrebbe essere fatto nei quarti di finale, quando Stjernesund ha fatto di nuovo una partita forte. Ha battuto di 36 centesimi la potente Tessa Worley, sufficienti per andare avanti quando Timon Haugan è stato eliminato e la partita è finita 2-2: la Norvegia ha battuto la Francia di due centesimi.

“C’era molta più guida in uscita rispetto a una normale gara parallela, quindi ora è solo questione di pattinare bene, allontanarsi dal pattinaggio indoor”, ha detto il direttore sportivo Klaus Resti a Norway TV prima delle semifinali.

Cadute: Maria Therese Tviberg e Tia Louise Sternsund sono cadute nei quarti di finale. Fortunatamente per quest’ultimo, è scivolata oltre il traguardo per rivendicare la vittoria nella scherma.

Le molte volte di Stjernesund nel ciclo blu sono state migliori dei suoi colleghi maschi Timon Haugan e Fabian Solheim.

Ecco i loro tempi fino alla finale di bronzo:

  • Stjernesund: 24.24, 24.15 e 24.62 (tutti in azzurro)
  • Haugan: 24.36, DNF, 24.46 (primo in blu, ultimi due in rosso)
  • Solheim: DNF, 24.08, 24.27 (primo in rosso, ultimi due in blu)

Il tempo di Stjernesund nella finale di bronzo è stato di 24.32 e quindi ha ottenuto tre dei suoi quattro migliori nell’intera competizione. Migliore tempo solo per lo sloveno Andreja Slokar (24.07).

Tifo: Maria Therese Tviberg (ben avvolta in una trapunta), Thea Louise Sternsund, Timon Haugan e Fabian Wilkins Solheim possono tutti esultare in area di porta.

Nessuna vendetta, Shivrin

La superstar Mikaela Shiffrin ha fatto un inizio sorprendente per la squadra statunitense. In primo luogo, gli Stati Uniti originariamente avrebbero dovuto tornare a casa alle 5:00 ora locale, ma hanno dovuto controllare l’intero programma per poter partecipare comunque.

READ  Media italiani: Mourinho va incontro al giocatore del Manchester United

Inoltre non era chiaro se Shiffrin avrebbe partecipato a questa competizione, ma dopo tre “DNF” di fila, era chiaro che la star dello slalom era pronta a completare la competizione.

Ci è riuscita, ma non è stata una giornata impressionante per Shiffrin personalmente sulla strada per la finale di bronzo contro la Norvegia. Ho perso tre duelli su quattro.

Alla fine, l’Austria ha vinto la medaglia d’oro sulla Germania.

NB! Rasmus Windingstad e Mina Fürst Holtmann hanno partecipato come riserve e hanno anche ricevuto una medaglia di bronzo.

More articles

Latest article