Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Tendenza e Vendite |  È iniziata una nuova tendenza: Liz di Eidsvoll ha guadagnato $ 3.000 in un mese

Tendenza e Vendite | È iniziata una nuova tendenza: Liz di Eidsvoll ha guadagnato $ 3.000 in un mese

Con la casa piena di oggetti inutili, quest'anno Flinmorin ha voluto costruire un tetto in più per eliminare parte del disordine.

– Finora ho venduto 27 cose e ho ricavato 3.000 NOK da loro, ha detto Flennmoren a Nettavisen.

Si è iscritta alla sfida #sell100, dove le verranno poi inviati alcuni moduli che compilerà lungo il percorso vendendo oggetti da casa.

Gli articoli sono venduti tra gli altri su Facebook, Finn.no e Tise.

Loro, insieme agli altri partecipanti alla sfida, si aggiornano a vicenda sui social media. Qui si danno consigli e indicazioni a vicenda, e non ultima la motivazione reciproca quando pubblicare un altro annuncio su Finn.no è frustrante.

Poco più di un mese dopo, ha guadagnato la metà di quanto guadagnava l'anno scorso.

Su Facebook le persone dicono di aver ricevuto 15.000, 20.000 e 40.000 corone norvegesi in relazione alla sfida.

Lise Vermeilde Kristoffersen, che è dietro il blog Money Talk e la sfida #selge100, ha detto a Nettavisen che tutto è iniziato come una sfida per lei e suo marito, ma ora stanno partecipando più di 10.000 norvegesi.

Grande differenza con e senza #selge100

Questa è la prima volta che Flenmoren partecipa alla sfida #selge100.

L'anno scorso ha provato a vendere quante più cose poteva, ma lo ha fatto da sola.

– L'anno scorso ho venduto delle cose e le ho scritte in un libro che ho comprato, ma le cose sono andate molto male. Ho venduto tra le 30 e le 40 cose e ho ricavato tra le 5.000 e le 6.000 sterline in totale, racconta Flennmuren a Netafisen.

Considerando il numero di cose che ha già venduto quest'anno, è convinta di riuscire a gestire 100 vendite quest'anno.

READ  Craft Take - VG

-È in qualche modo motivante far parte di un gruppo che lo fa insieme. Ti ispiri leggendo di qualcuno del gruppo che ha guadagnato $ 15.000 da questo, “dice Flennmuren a Nettavisen.

Una casa più ordinata e soldi extra

Vendeva, tra le altre cose, vecchi vestiti per neonati, giocattoli inutilizzati, un guardaroba in arrivo e piccoli oggetti che occupavano spazio.

“Non ho bisogno di sette diverse ciotole da leccare”, ride Vilmurin mentre elenca ciò che ha venduto finora.

In precedenza, Flinmorin era rimasta scioccata dalla quantità di cose che avevano le persone che erano nella serie TV 2 “Redhglb”, ma dopo aver ripulito lei stessa la casa dalle cose, si è resa conto che erano altrettanto brutte.

– Ne ho davvero bisogno? Stai diventando sempre più consapevole che stai perdendo molto spazio in casa comprando sempre cose nuove, dice Flennmuren a Nettavisen.

Kristofferson ha proprio questa visione come uno degli obiettivi alla base della sfida.

“Sarà più ordinato a casa. Puoi prendere i soldi.”

#vendita100

Kristofferson spera che il gruppo possa essere una fonte di motivazione quando sempre più persone non potranno permettersi di produrre più annunci, ma avranno ancora molto da vendere.

– È facile pensare che creare un annuncio e vendere qualcosa per 50 o 200 NOK non valga la pena, e questo è esattamente il background di #selge100, dice Kristoffersen a Nettavisen.

Aggiunge che spesso le persone non vogliono sottoporsi a un altro giro di saldi #100 e che questo può motivarle a non acquistare tante cose nuove come prima.

-Sono stanco di fare le valigie, incontrarmi per vendere, scattare foto, ecc. Questo ti rende anche più consapevole di tutto ciò che acquisti, dice Kristofferson a Netafsen.

READ  Dietro l’attuale crisi c’è una lotta più profonda nell’Unione europea

Divertimento ed emozionante

Derya Incidursson, economista dei consumi di Nordea, ha detto a Netavisen di non aver sentito parlare di questa tendenza, ma che lei stessa voleva essere coinvolta.

-C'è sicuramente qualcosa che può funzionare con la comunità per le vendite. Ci sono molte persone che hanno cose a casa che possono facilmente vendere, ma non pensano nemmeno di averle, ha detto Incederson a Netavisen.

Farlo in gruppo, piuttosto che farlo da soli, può rendere più facile vendere le cose. Inoltre, sarà una sfida che potrebbe essere difficile da lasciare andare perché lo farete insieme.

– Il riciclaggio sta diventando sempre più popolare. Innanzitutto, è sostenibile. In secondo luogo, ti sbarazzi delle cose che non ti servono e guadagni denaro da esse. Formare un gruppo che fa tutto questo insieme è nuovo ed entusiasmante”, dice Incidursson a Nettavisen.