Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Tifoso della Roma espulso dopo commenti razzisti

Durante la partita di campionato di stasera tra Bodo/Glimt e Roma, c’era una grande atmosfera tra alcuni tifosi ospiti.

Secondo la polizia del Nordland, un tifoso rom è finito sul radar della polizia dopo aver fatto telefonate razziste a margine.

– Attira la nostra attenzione sulle voci che abbiamo sentito e su quelle che riteniamo possano essere parole razziste, afferma il direttore delle operazioni Kai Eriksen per il distretto di polizia del Nordland.

Aggiunge che non conoscono la formulazione esatta, ma dice di aver emesso suoni che lo collegavano a una “famiglia di animali”.

Fu portato fuori dal campo e ora espulso. La polizia sta ora valutando l’apertura di un caso.

Era affollato all’Aspmyra, ma secondo Eriksen non ci sono stati ulteriori incidenti legati alla partita finora.

– Sembra che la polizia e le autorità di regolamentazione abbiano un buon controllo. Quindi possiamo sperare che continui anche dopo la partita, afferma il COO.

un problema crescente

Ci sono molte indicazioni che il razzismo sia un problema crescente nel calcio italiano.

E negli ultimi anni, ci sono stati diversi casi in cui i tifosi di calcio italiani hanno fatto versi da scimmia e fatto commenti razzisti contro i calciatori neri.

I giocatori del Chelsea Romelu Lukaku, Timoe Bakayoko e Frank Casey del Milan, tra gli altri, sono stati vittime di esplosioni razziste.

READ  Kristen Bell: - Mi dispiace per il nome della figlia