Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

tigre contro  Elefante: gli scienziati decidono la battaglia tra gli animali più pericolosi del mondo

tigre contro Elefante: gli scienziati decidono la battaglia tra gli animali più pericolosi del mondo

Quindi, se ti sei mai chiesto come sarebbe una battaglia tra le creature più terrificanti del regno animale, ora hai il miglior suggerimento scientifico per una risposta.

Incontri interessanti

Gli scienziati statunitensi che conducono l’esperimento Animal Matchup hanno simulato uno scenario in cui i principali predatori di terra, mare e aria si scontrano in uno spettacolare scontro che potrebbe far vergognare anche i film d’azione più selvaggi.

Lo hanno fatto alimentando l’intelligenza artificiale ChatGPT con informazioni su dimensioni, peso, forza, velocità e intelligenza di 256 animali.

Ogni animale veniva abbinato a un altro predatore aggressivo e il vincitore di ogni incontro veniva determinato dopo undici duelli simulati.

Simulazione Ciò suggerisce, tra le altre cose, che un ippopotamo potrebbe avere la meglio su un grande squalo bianco e persino su un orso polare.

Ma il campione supremo del regno animale è l’elefante africano, che vince il campionato dopo aver sconfitto l’ippopotamo, la scimmia rhesus, il pitone delle rocce africano, la tigre malese, il casuario, il polpo gigante, il coccodrillo d’acqua salata e infine la tigre siberiana.

L’elefante africano è l’animale terrestre vivente più grande del mondo, raggiungendo un’altezza alla spalla di quattro metri e una massa corporea sbalorditiva di dieci tonnellate.

“Questi risultati sono coerenti con la nostra comprensione delle impressionanti caratteristiche dell’elefante africano. Le enormi dimensioni degli elefanti, combinate con forza e intelligenza, li hanno a lungo collocati al vertice del regno animale”, ha affermato Arjun Dheer, il biologo della fauna selvatica che ha guidato l’esperimento. ha detto al Daily Mail.

Il secondo posto è andato alla tigre siberiana, che ora è in pericolo di estinzione, davanti alla tigre, all’albatro, alla tartaruga delle Galapagos e altri.

L’esperienza suggerisce che la forza non è tutto, ma l’intelligenza degli animali è spesso un vantaggio. Questo è stato, ad esempio, il caso in cui un cobra ha combattuto diversi mammiferi più grandi.

Naturalmente, i risultati dovrebbero essere presi con cautela, poiché sono una simulazione che utilizza ChatGPT – per non parlare del fatto che molti animali non si incontreranno mai, semplicemente perché vivono in parti molto diverse del mondo.

“È molto difficile sapere come si comporteranno alcuni animali rispetto ad altri. Ma dopotutto questo è un esperimento qualificato in cui l’intelligenza artificiale fa ipotesi qualificate su come si svolgeranno le partite”, afferma Arjun Dhir.

READ  Queer, Labour Party Se ci prendiamo cura della diversità queer, ci prendiamo cura del nostro futuro!