Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Trump ha punito per diversi mesi un innocente ristoratore لعدة

Il ristoratore Alessandro Pazzoni, della città di Verona, nel nord Italia, ha subito una sensazione di bruciore a causa dell’ultima mossa di Donald Trump prima di lasciare la Casa Bianca.

L’errore si è verificato dopo l’attacco dell’amministrazione Trump al petrolio greggio venezuelano nella lista nera, secondo Reuters.

Le sanzioni petrolifere del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti hanno portato alla lista nera di Alessandro Pazzoni. Guardando indietro, si scopre che Alessandro Pazzoni si sbagliava.

Nuovi rigori per il sedere

Nel 2019, l’amministrazione Trump ha imposto sanzioni alla compagnia petrolifera statale venezuelana Petroleos de Venezuela e ha tentato di costringere il presidente Nicolas Maduro a dimettersi, con accuse di corruzione, violazioni dei diritti umani e manomissione elettorale.

E nel gennaio di quest’anno, poco prima della fine della presidenza, l’amministrazione Trump si è ulteriormente inasprita. Poi sono state imposte nuove sanzioni, anche nei confronti di Alessandro Pazzoni, con l’accusa di essere legato a una rete che cercava di eludere le sanzioni imposte al settore petrolifero venezuelano.

Prendi il ragazzo sbagliato

Le nuove sanzioni includevano il proprietario di una pizzeria ignorante a Verona italiana, chiamato anche Alessandro Pazzoni.

Ma dopo un po’, il ministero si è reso conto che queste sanzioni stavano prendendo di mira la persona sbagliata. Questa settimana ha ammesso l’errore e revocare le sanzioni contro il ristoratore Al-Bazuni, diversi mesi dopo l’imposizione delle sanzioni.

“È stato un errore e fortunatamente hanno risolto il problema entro due mesi”, ha detto Bazzoni a Reuters.

Tim O’Toole, specialista in sanzioni dello studio legale Miller & Chevalier, ha dichiarato all’agenzia di stampa che l’amministrazione Trump è stata rapidamente in grado di sanzionare Venezuela, Iran e Cina. “Quando fai le cose velocemente, tendi a commettere errori”, sottolinea.

READ  Il fondatore di Spotify apre per acquistare Arsenal - E24