Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Un po ‘di vapore e molta nebbia – VG

TESLA 1896: I fanatici della tecnica di “The Nevers” sono elettrici, non a vapore. Foto: HBO

La serie HBO di Josh Whedon non è affatto la risposta di Steampunk a “Game of Thrones”.

Pubblicato:

Il Nevers
Una serie di fantascienza americana in dieci parti
Med: Laura Donnelly, Ann Skelly, Olivia Williams, James Norton, Tom Riley m.fl.
Progettato da: Joss Whedon
È presentato in anteprima su HBO Nordic lunedì 12 aprile

I dadi VG mostrano 3 punti

In fondo a “The Nevers” c’è un’immagine molto originale … beh … beh … beh … Almeno questa è un’idea.

L’eclissi solare alla fine del diciannovesimo secolo colpisce le donne in modo tale da ottenere poteri soprannaturali. Tre anni dopo, si incontrano in una casa separata a Londra e sono visti con sospetto dal mondo esterno.

Soprattutto uomini.

Una bella immagine di un punto di svolta in cui le donne soffrivano di tutti i tipi di restrizioni sociali, mentre premevano sui corsetti e aspettavano il suffragio universale per le donne in Gran Bretagna.

Qui sono invece più grandi, più forti, più intelligenti e più veloci degli anziani che si radunano in stanze chiuse e Discussione.

La festa e i superpoteri: Amalia True (Laura Donnelly) e Penance Adair (Ann Skelly) gestiscono una casa per le donne dei superpoteri. Qui alla festa. Foto: HBO

In queste orecchie, il concetto suona come se Charles Dickens stesse scrivendo Doctor Who. O Alan Moore dovrebbe pensare a Jane Austen.

Quindi Joss Whedon è quello dietro.

Sì, il ragazzo di “Buffy” e “Firefly”, i primi due film degli Avengers E la versione precedente di “Justice League”. Più famoso lo scorso anno per Comportamenti e situazioni rumorosi e immangiabili nei loro gruppi.

READ  Mark & ​​Zodiac spiega il sovrappeso - VG

Il che significa che si è ritirato / è stato licenziato da questa produzione. Forse dall’industria per sempre. Se è così, purtroppo questo è un addio meno solido di quanto si potrebbe pensare sulla carta.

Whedon ha incasinato insieme X-DoveMa nell’era vittoriana. Con gli stessi elementi di base della serie precedente: forti personaggi femminili, una società che potrebbe non essere esattamente ciò che sembra a prima vista e un entusiasmo per il realismo magico.

Da dove veniva il verbo?: Molti attori cercano un significato nella storia. Qui cercano il cielo. Foto: HBO

Durante i quattro episodi che erano disponibili per i revisori, è stato costruito un universo per qualcosa di più dei semplici gusti steampunk. Entrambi hanno un aspetto e una sensazione eccezionali. Amalia True (Laura Donnelly) E Penance Adair (Ann Skelly) gestisce un mix di La casa di Miss Peregrine per bambini sconosciuti E il Charles Xavier School of Mutants. Le invenzioni elettriche di Penance Adair sono particolarmente impressionanti, anche se non sempre funzionano altrettanto bene.

A differenza, per esempio, del film di Neil Gaiman “1602” che mette i veri personaggi Marvel in una posizione simile, la sfida con “The Nevers” è che la storia non riesce a trovare una direzione nelle sue nebbie. Sta ruotando con troppi personaggi, alcune trappole laterali opportunamente misteriose e una curva di tensione che non riesce a seguire il buon episodio pilota.

Dopo quattro episodi, potrebbe sembrare che un problema cospiratorio di Deep State si risolva per il resto della stagione. Ecco come ci si sente Come la quindicenne serie della NBC “Heroes”..

In generale, ci sono molti “ricordi” mescolati a un sogno per far aderire questi pensieri. Il sottoscritto spera che il nuovo modello Philippa Gosslet possa dirigere la bella serie che giace e si riduce qui.

READ  Premiere della stagione di 'Star Wars' - VG recensisce canzone per canzone - VG

Ma non mi impegnerò molto nella seconda stagione di “The Nevers”.

Il recensore ha visto quattro episodi.