Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Un segno di salute della diversità nelle periferie

So di averlo detto prima. Lo dirò ancora una volta. Sono così eccitato! E un po ‘di amore. Di nuovo ho lasciato la mia locanda …

So di averlo detto prima. Lo dirò ancora una volta. Sono così eccitato! E un po ‘di amore.

Di nuovo, lasciai il mio ufficio a casa limitato e alla fine un po ‘curioso e andai di corsa nel lungo e vario Indre Salton. Per un’area in cui vivi, basata sulla natura e modi creativi per sopravvivere.

Ma è spaventoso vedere così tante fattorie abbandonate, alcune delle quali saranno spazzate via dal declino della storia.

Nel 2019, quasi 300 comuni norvegesi hanno registrato un calo della popolazione. Il declino è stato dovuto alla bassa immigrazione, al calo della fertilità e al trasferimento centralizzato.

Per saperne di più: inizio difficile per i nuovi proprietari di cabine artiche

Lottare contro la centralizzazione non è facile. Per lo meno, dire che lo stesso governo vuole agire contro l’immigrazione dalle periferie allo stesso tempo implica una forte centralizzazione.

Un comitato del Ministero del governo locale e della modernizzazione ha pubblicato un rapporto sulle implicazioni delle sfide demografiche nei distretti. Qui troveranno le cause e escogiteranno piani d’azione.

Si attaccano, ma hanno bisogno di nutrimento

Una scoperta interessante nel rapporto è che l’epidemia di corona crea spazio per l’establishment nei sobborghi. Perché vedi che è possibile lavorare da casa. Perché più infezioni sono meno qui.

Forse ti starai chiedendo “perché questo trasferimento dai villaggi è così pericoloso”. Perché ciò che è giusto per la vita migliorerà. Allo stesso tempo, tutto il resto viene rimosso. Il sogno di forze di mercato libere e dei diritti dei forti. È giusto, non è vero?

READ  Gli studenti parteciperanno ai corsi WSET per il secondo anno consecutivo

Leggi anche: Sugarfron’s Bakery pronto per l’apertura: – Northland vuole investitori grandi o piccoli

Sostengo l’idea fino in fondo. Allo stesso modo in cui sostengo l’idea del comunismo.

L’unico problema è che nessuna delle parti funziona nella pratica, nella sua forma più pura. La storia ci mostra che gocciola sangue.

Per garantire un equilibrio, abbiamo bisogno della diversità, così come abbiamo bisogno di tutti i partiti politici piccoli e grandi nella politica norvegese. Ne abbiamo bisogno in ogni modo. Culturalmente, biologicamente, umanamente, ma quando si tratta di fattori come esperienze e cibo.

Alla fattoria Cosmo, una giovane coppia investe molto nella produzione di formaggi e salumi. A loro piace renderlo un po ‘diverso dalle salsicce alla griglia di Norvegia e Gilde. A Trojit, una giovane donna investe nella preparazione di torte tramite la sua azienda Sugarfron. Crede che la Norvegia settentrionale abbia bisogno di coloro che osano investire, grandi o piccoli.

Una coppia italiana che soggiorna in cabine artiche a Westwater. Per sopravvivere ai rigidi inverni dovuti alle infezioni e all’assenza di gelo, hanno cercato metodi creativi come la produzione di cioccolato e caramelle.

– Siamo piccole aziende uniche, dice l’italiano Lorenzo Birra che non troverai da nessun’altra parte.

Finora, loro e molti piccoli imprenditori nell’area di Miswar non hanno ricevuto alcun sostegno durante i periodi difficili. Ora vediamo se il Comune di Bodo sostiene le periferie, quando verrà distribuito il nuovo Corona Millions.

È una scena dell’orrore, non ci credo, grazie

Fanno parte di una diversità molto importante da proteggere. E se tutto dovesse essere controllato dal flusso di cassa? Finiamo per sederci e guardare film americani mentre mangiamo cibo standardizzato e dimentichiamo la nostra cultura e storia?

READ  Annec von der Lippe è andata al volante al provino e si è innamorata di Badre Castino

È una scena dell’orrore, non ci credo, grazie. Perché vedo quanto determinati imprenditori si attacchino a piccole radici. Ma ora hanno bisogno di nutrimento e di aiuto.

È molto importante che ci sia un modo per crescere diversi e unici. È un segno di salute.