Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Usare il fondo petrolifero per scopi umanitari è immorale

Molti hanno chiesto che il fondo petrolifero sia utilizzato per scopi umanitari perché guadagniamo dai prezzi elevati dell’energia.

Noi che oggi deteniamo il potere sul fondo petrolifero dobbiamo capire ancora una volta quale obbligo morale abbiamo nei confronti dei nostri figli e dei loro figli. La gestione del Fondo petrolifero è uno dei nostri obblighi etici più importanti e il Fondo non dovrebbe essere utilizzato oggi per darci la coscienza pulita.

Walid Verevik

Walid Freik (Foto: Esclusivo)

L’obiettivo più importante del Fondo petrolifero è garantire il futuro dell’economia norvegese e consentire così alle generazioni future di godere della ricchezza petrolifera. Il Fondo offre ai giovani che vivono ora e alle generazioni future un’opportunità per affrontare le sfide del futuro.

Se gestito correttamente, può durare per sempre. Il fondo probabilmente esiste così lontano nel futuro che la maggior parte delle persone non sa da dove provenissero originariamente i soldi.

Questo argomento colpisce il cuore dell’autoritratto della nostra storia economica. In Norvegia abbiamo una lunga tradizione di sfruttamento delle risorse naturali come la pesca, la silvicoltura e l’energia idroelettrica. Queste risorse rinnovabili hanno costituito la base della nostra prosperità. Siamo riusciti a prenderci cura dei pesci nel mare e abbiamo solo ridotto la crescita nella foresta.

Per centinaia di anni, le risorse naturali sono state gestite in modo che anche le generazioni future, tu e io, possiamo goderne. Se continuiamo come prima, potremo utilizzare le risorse in futuro.

Negli ultimi 50 anni siamo diventati un regno del petrolio e del gas. Tuttavia, si tratta di risorse non rinnovabili che alla fine si esauriranno.

Tuttavia, il Fondo petrolifero ha reso il petrolio e il gas più di una semplice risorsa finanziaria rinnovabile. Abbiamo deciso che non possiamo utilizzare i soldi che abbiamo messo nel fondo. Siamo autorizzati a utilizzare solo il rendimento del fondo. Il rendimento del fondo petrolifero, come ha detto Jens Stoltenberg, è lo stesso dell’aumento della foresta. In questo modo, il fondo può durare per sempre.

Tuttavia, molti hanno sostenuto l’utilizzo del fondo petrolifero per coprire i costi oggi, al fine di schiarirsi la coscienza. Ed è tanto più antipatico quando questo viene dalle generazioni che hanno fatto parte della più grande crescita di ricchezza della storia e che stanno anche assistendo ai loro discendenti che prendono il controllo di un mondo segnato dalla crisi climatica e dal degrado economico.

Forse molti dei “nati” hanno la coscienza sporca. Inoltre, si sentono molto in colpa per il fatto che il fondo petrolifero stia crescendo fortemente a causa della guerra in Ucraina. Quindi è facile fare riferimento al fondo petrolifero quando si vuole contribuire a crisi e guerre.

Ma ritirare denaro dal fondo petrolifero o creare fondi collaterali per finanziare azioni umanitarie è miope e immorale.

Michael Hoyle e Steinar Ström al DN il 16 settembre hanno proposto la creazione di un Fondo ucraino separato all’interno del Fondo petrolifero per sostenere l’Ucraina. Inoltre, altri hanno sostenuto l’utilizzo del fondo petrolifero per aiutare i rifugiati e combattere un male dopo l’altro.

È nobile desiderare di aiutare gli altri, ma non c’è niente di nobile nel ripulire la propria coscienza a spese delle risorse delle generazioni future. Se vogliamo aiutare in una crisi, ci sono altri meccanismi nella nostra politica.

Se riteniamo che il nostro contributo non sia sufficiente, dobbiamo aumentare il contributo in altri modi, ad esempio dando priorità al bilancio nazionale in modo diverso. Potrebbe esserci sicuramente spazio per contribuire di più. Ma dobbiamo pagare questo conto noi stessi e non passarlo ai nostri figli.

Se più persone vogliono grandi successi nel fondo petrolifero, la possibilità di sfruttamento eterno dell’impresa petrolifera e del gas scompare. Inoltre, crea un precedente che il fondo petrolifero può essere utilizzato per coprire spese che le generazioni di oggi non vogliono pagare da sole.

Abbiamo la possibilità di donare enormi fondi che possono aiutare la popolazione non ancora nata. Va ricordato che questa parte della popolazione non ha possibilità di protestare contro i tagli al fondo petrolifero.

Lottiamo costantemente contro i cambiamenti del mondo che non vogliamo sperimentare in noi stessi. Pertanto, uno dei nostri obblighi morali più importanti è quello di proteggere il futuro dei nostri figli piuttosto che eliminare la nostra coscienza sporca di olio attraverso un fondo destinato principalmente ai nostri figli e nipoti.

È probabile che molti “baby boomer” abbiano la cattiva coscienza (…) che il fondo petrolifero stia crescendo fortemente a causa della guerra in Ucraina


(Condizioni)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o dei nostri fornitori. Vorremmo che condividessi i nostri casi utilizzando link che portano direttamente alle nostre pagine. Tutto o parte del Contenuto non può essere copiato o utilizzato in altro modo con autorizzazione scritta o come consentito dalla legge. Per ulteriori condizioni vedere qui.

READ  Bodo Hotel | Progettando di stabilire un nuovo hotel a Bodo con 150 camere. Ora cercano investitori