Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Valerenga, Lega OBOS |  Valerenga Attenzione: – La cosa più difficile è

Valerenga, Lega OBOS | Valerenga Attenzione: – La cosa più difficile è

Vale (Nitawisen): Solo un punto in casa contro il Sogndal è stato deludente per il Valerenga nella prima partita in Opus League. Per l'Oslo FC, tornare all'Eletserien al primo tentativo è quasi un obbligo, poiché dipendi dalla vittoria delle partite in casa.

Nell'apertura della serie di lunedì, la VIF ha sfruttato in modo improprio diverse grandi occasioni. Hanno avuto anche molto possesso palla durante tutti i 90 minuti, senza che la coppia di allenatori della VIF fosse del tutto soddisfatta del risultato finale.

– È deludente, ha detto Geir Pak a Netavisen dopo la partita per 1-1.

Ha sottolineato che la sua squadra ha fatto diverse scelte sbagliate a volte durante la partita, nonostante fosse migliorata a livello di gioco dopo la deludente stagione di retrocessione dello scorso anno.

Avvertenza: – È difficile

Il Valerenga deve invertire la brutta tendenza vista lo scorso anno quando in casa ottenne a malapena tre punti. Solo due delle 15 partite casalinghe della serie si sono concluse con una vittoria.

Questa tendenza deve essere invertita, spiega Baki.

-Devi vincere due o tre partite (di fila) lungo il percorso. E così è, dice e aggiunge:

“Ma dobbiamo cercare di non concentrarci troppo su questo”, dice riguardo a come dovrebbe essere la postseason.

Puoi guardare tutto dalla OBOS League, così come una serie di partite dell'Eliteserien a Nettavisen Sport dal vivo.

Quest'inverno Peter Meijer è entrato a far parte dello staff tecnico del Valerenga. Era ragionevolmente soddisfatto della sua prestazione nel sorteggio di lunedì. Le statistiche ufficiali mostrano 15-2 nel numero di tiri a favore della squadra di casa e fino al 75% nel possesso palla.

READ  - Leadership nella Premier League inglese - VG

-Abbiamo il controllo completo della partita. Hanno avuto due contropiedi e in uno hanno segnato. “Stiamo facendo abbastanza per ottenere tre punti, quindi è triste”, dice Mehri a Netafsen.

-Questa può diventare rapidamente spesso un'immagine di battaglia. Lo sappiamo. Allora devi migliorare”, dice Mehre, che crede che Valerenga fosse troppo “facile” sotto porta.

Allo stesso tempo, dà alla sua squadra un piccolo avvertimento su ciò che ci aspetta in questa stagione.

– Dubito che Valerenga avesse molta palla l'anno scorso e che l'avversario fosse nella sua stessa area di rigore. Io non credo ciò. Ma questa sarà una scena di battaglia ed è difficile, ovviamente lo è. Questa è la cosa più difficile nel giocare contro un avversario di basso livello, dice Myhre.

– La questione non si limita solo all'Opus League, ma a tutti i livelli.

Alla ricerca di giocatori: – Non siamo in porta

Con solo poco tempo rimasto prima della chiusura della finestra di trasferimento, Vålerenga è ancora sul mercato per vedere se riesce ad acquisire qualche pezzo aggiuntivo per completare ulteriormente la squadra.

– Vogliamo avere una doppia copertura in tutti i luoghi, e questo è il piano da gennaio. Non siamo ancora arrivati. Non sappiamo se ce la faremo prima che la finestra si chiuda. Se non ci riusciamo, questo sarà il nostro lavoro per l'estate, dice Myhre.

Non dice che la società sia vicina a qualche giocatore in questo momento, ma conferma che ci sono diversi nomi nel gruppo che sperano di inserire.

– Ma è difficile. È un mercato molto difficile per noi. L'Opus League è difficile da attrarre dall'estero e i giocatori norvegesi sono molto costosi.

READ  Olimpiadi di Tokyo: - Usa centinaia di migliaia: - Cry

– Poiché abbiamo rifiutato, siamo stati costretti a fare tagli significativi al nostro budget. Quindi è un esercizio difficile, dice.