Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Veslemøy Kollstad è testimone di qualcosa a cui un numero sorprendente di donne può identificarsi

Veslemøy Kollstad è testimone di qualcosa a cui un numero sorprendente di donne può identificarsi

Quintoeslemøy Kollstad (26) di Kristiansand vuole normalizzare e depenalizzare un argomento che è più comune di quanto la maggior parte della gente possa pensare.

La ricerca mostra che un'ampia percentuale di donne, fino al 70% delle ginnaste e delle cheerleader e la metà dei sollevatori di pesi, hanno difficoltà a urinare addosso.

televisione2 L'ho menzionato per primo.

La moglie “fantasma”: ora è stata ritrovata


Questo è ciò che Christina Lindquist Skoog della Norwegian Sports Academy racconta al canale di notizie. Ho studiato l'argomento.

Il rapporto di ricerca mostra inoltre che l'80% di coloro che hanno problemi di perdite ritengono che ciò abbia un impatto negativo sulle prestazioni.

E Veslemøy Kollstad rientra in queste statistiche. Lei scommette sul CrossFit, uno sport estremamente impegnativo ed esplosivo.

Kolstad si è trasferito dalla sua città natale Kristiansand a Oslo per investire in questo particolare sport.

i problemi: TV2 ha riscontrato problemi tecnici durante Good Morning Norvegia, l'11 aprile. Video: TV2.
Mostra di più

Ha detto a Dagbladet che lavora part-time come infermiera, ma si occupa principalmente di allenamento CrossFit.

Durante i sollevamenti difficili e i salti alti, spesso deve fare i conti con perdite sul fondo, che lei stessa non vuole segnalare come un problema.

Lei stessa è stata coinvolta nello sport nel corso dei suoi anni e afferma di essere stata effettivamente esposta a fughe di notizie quando era una giovane adolescente e ha partecipato all'atletica leggera.

-Fa male ricevere così tanto odio

-Fa male ricevere così tanto odio


All'epoca aveva circa 14-15 anni e aveva già costruito una routine per prevenirlo.

– Potrebbe essere una cosa divertente

Nonostante questa sia una cosa che accade regolarmente, il 26enne, come detto, non lo considera un problema.

Al contrario, affronta la questione in modo divertente e spera anche che altri pensino al problema delle perdite.

READ  Mart Pratberg: - Aspetta il suo primo figlio

– Potrebbe essere divertente, e se succedesse sarà solo una commedia. Ti sei spinto troppo oltre. È un po' imbarazzante, ma dopo tutto non è così grave, dice.

Gentiluomini: Viktor Hovland ha regalato al pubblico un buon rapporto qualità-prezzo prendendo parte a un torneo espositivo prima dell'inizio del Masters giovedì 11 aprile. Guarda The Matsers su REX e Discovery Plus! Reporter: Edward Steinlund.
Mostra di più

-Penso di prendere le cose alla leggera e penso che siano normali. Ma faccio anche i preparativi che posso in anticipo. Ad esempio, urinare prima di dover sollevare cose pesanti o saltare molto. Oppure indossa collant di un colore che non dimostri chiaramente che ti sei sporcato un po'.

Allenamento duro: Veslemøy Kollstad deve sollevare pesi pesanti e fare salti alti quando gareggia.  Quindi potrebbe sentirsi come se stesse urinando su se stessa.  Foto: Andreas Malm/@lifeofmalm

Allenamento duro: Veslemøy Kollstad deve sollevare pesi pesanti e fare salti alti quando gareggia. Quindi potrebbe sentirsi come se stesse urinando su se stessa. Foto: Andreas Malm/@lifeofmalm
Mostra di più

Tuttavia, a volte può essere difficile gestire i momenti in cui si inizia a chiacchierare, soprattutto durante le gare:

-Quindi penso che questo potrebbe distogliere un po' l'attenzione, perché ci stai pensando molto. Ma allo stesso tempo, mi sento come se fossi in grado di ricompormi e pensare: “Okay, non è così serio. Sono riuscito a fare comunque quello che dovevo fare”.

Viene punito per questo

Viene punito per questo


Veslemøy Kollstad è apparsa recentemente in un articolo su TV 2 e può dire a Dagbladet che le reazioni successive sono state solo positive.

Secondo lei ci sono molte persone che hanno la stessa cosa e che si sentono sole in questa situazione.

– La gente dice che trova fantastico che io mi alzi e che ci siano molte persone che si riconoscono. Molti credono, ad esempio, che valga solo per le donne incinte.

requisiti: Nora Emily Nakken non ha trovato l'amore su “Love Island Norvegia”. Adesso racconta cosa avrebbe fatto diversamente e quali esigenze produttive non sono state soddisfatte. Video: Thea Hope/Red Runner
Mostra di più

Un modello di comportamento

Allo stesso tempo, sono molti anche coloro che sono sorpresi dalla diffusione del fenomeno del training e del leak.

Spera che l'onestà contribuisca a rendere innocua l'auto-pipì, oltre a creare un'atmosfera più divertente nelle situazioni che molte altre persone nella comunità CrossFit potrebbero incontrare.

-Penso che sia fantastico essere un modello che non si stressa troppo. Se qualcuno si alzasse e lo dicesse in questo modo, forse più persone oserebbero provare questo sport e avrebbero meno paura di sollevare pesi.

- Si preoccupa solo di se stesso

– Si preoccupa solo di se stesso


Consigli per gli atleti CrossFit

Nel tempo, Kolstad stabilì alcune regole da ricordare di cui lei stessa trasse beneficio:

– Urinare prima di fare una sessione faticosa o di sollevare pesi. Sicuramente non smettere di bere, è la cosa peggiore che puoi fare. Bevi abbastanza comunque. Se la spruzzatura è un problema normale, potrebbe fare la differenza.

forte: Il maiale non è una preda facile. Video: Cameroni. Reporter: Havard TL Knutsen.
Mostra di più

Dice anche che i salvaslip possono aiutare a prevenire gli incidenti:

– Nessuno può vedere che lo stai utilizzando e potrebbe anche aiutare un po'.

In definitiva, sottolinea che non dovresti aver paura di parlarne o di condividerlo con coloro con cui ti alleni.