Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Viaggiare all’estero: questa è la pressione dell’infezione in Europa in questo momento

Molti hanno sognato a lungo di trascorrere una vacanza all’estero e ancora incrociando le dita che sarà possibile parlare una lingua diversa dal norvegese in questa vacanza estiva.

Ancora in vigore World Travel Board del Dipartimento di Stato, che durerà fino al 1 luglioMa per i paesi europei (e a livello regionale nei paesi limitrofi), le autorità sanitarie effettuano valutazioni settimanali in merito ai segni rossi e gialli posti su di essi, dove il segno giallo significa che sei stato rilasciato dalla quarantena al ritorno a casa.

Più specificamente, viene valutato se la Terra debba passare dal giallo al rosso, mentre le valutazioni vengono effettuate dal rosso al giallo ogni due settimane, anche settimane. Quindi non ci si può aspettare che nessun paese passi dal rosso al giallo questa settimana, indipendentemente dal fatto che i tassi di infezione lo indichino.

Nuove regole di quarantena

All’inizio di questa settimana, il ministro della Giustizia e della gestione delle emergenze, Monica Miland, ha presentato Nuove regole di quarantena per chi arriva in Norvegia dall’estero.

Poiché tutti in precedenza dovevano mettere in quarantena per 10 giorni in un hotel di quarantena al loro arrivo dall’estero, ora è possibile implementare la quarantena da casa se si proviene dallo Spazio economico europeo / Area Schengen o dal Regno Unito e il paese non dispone di una pressione di infezione molto alta.

L’incidenza massima è stata fissata a 150 infetti per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni. Se l’incidenza è superiore a quella, dovresti essere in un hotel di quarantena, mentre un tasso di infezione inferiore a 150 significa che puoi essere messo in quarantena a casa.

READ  Il Nord America sta bollendo: - - Sarebbe mortale

Tuttavia, il limite di 25 infetti per 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni si applica ancora al paese giallastro, dove non è necessario essere messi in quarantena. Ciò è vero in combinazione con il fatto che la percentuale di test positivi è inferiore al 4% nello stesso periodo di tempo. Per la registrazione, il Regno Unito non è stato incluso nella valutazione dei marchi gialli, dopo aver lasciato la cooperazione dell’Unione europea nel nuovo anno.

E quindi:
0-25 feriti ogni 100.000: nessuna quarantena * (segno di spunta giallo)
25-150 vittime ogni 100.000: quarantena domestica
Più di 150 infetti ogni 100.000 persone: Quarantine Hotel

* Combinato con meno del 4% di test positivi e una valutazione complessiva.

Infezione in Europa

Ogni giovedì, l’ECDC (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie), l’organismo ufficiale dell’Unione europea, pubblica i numeri di infezione delle ultime due settimane per ciascun paese, una statistica su cui si basa principalmente FHI quando formula le sue raccomandazioni.

Nella panoramica seguente, vedi il livello di infezione in ciascun paese negli ultimi 14 giorni (settimana 16-17, 17-18, 18-19, 19-20) in modo da poter anche vedere in quale direzione sta andando:

Abbiamo delineato verticalmente i limiti discussi sopra, con 25 e 150 casi ogni 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni.

Come puoi vedere, Malta è l’unico paese sopra che ora è sceso al di sotto del limite magico di 25 per il segno giallo, quindi se il livello di infezione rimane allo stesso livello la prossima settimana e la percentuale di test positivi non è aumentata, si può presumere che il paese metterà il segno giallo dalle autorità norvegesi alla fine della prossima settimana. Ma la scorsa settimana il Portogallo, che sembrava anche buono, si è ripreso leggermente. Altri paesi che tendono ad avvicinarsi al limite 25 sono la Bulgaria e il Liechtenstein.

READ  Bimba di otto anni urina sul tappeto e rischia la pena di morte

Tuttavia, in molti paesi ci sono meno di 150 persone infette ogni 100.000 persone, il che significa che i viaggiatori da lì possono mettere in quarantena a casa, non negli hotel. Questo vale per Bulgaria, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Spagna, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria e Austria.

In generale, le infezioni stanno diminuendo nella maggior parte dei paesi europei, ad eccezione del Portogallo e dell’Irlanda, entrambi leggermente più alti. Sopra Cipro, che poche settimane fa soffriva di un altissimo livello di contagioLe lesioni sono diminuite drasticamente nelle ultime settimane.

Si prega di notare che i numeri per la Francia non sono stati aggiornati questa settimana. Per quanto possiamo vedere, c’è un bug nel database con un numero negativo molto alto (circa 350.000 casi meno) in uno dei giorni, ma se stimiamo un numero basato su 14 giorni dagli ultimi 15 giorni come abbiamo eliminato questo giorno, siamo arrivati ​​a 253 ogni 100.000 negli ultimi 14 giorni, ma poi con numeri più aggiornati di quelli su cui ECD sta lavorando. Anche questa è una forte riduzione dell’incidenza rispetto ai periodi precedenti.

Infezione in Svezia e Danimarca

In Svezia e Danimarca (e Finlandia), le valutazioni vengono condotte a livello regionale, ovvero dove le regole di quarantena possono differire a seconda della parte del paese che stai visitando.

Sfortunatamente, ieri l’Autorità per la sanità pubblica svedese ha avuto problemi a registrarsi, il che significa che i numeri per la Svezia non sono stati ancora completati negli ultimi 14 giorni.

READ  Circa 3000 persone si sono radunate nell'Oslo Park - VG
Ci imbattiamo in questo messaggio di errore quando controlliamo i tassi di infezione in Svezia.

Ci imbattiamo in questo messaggio di errore quando controlliamo i tassi di infezione in Svezia.
Mostra di più

Tuttavia, le province svedesi sono comunque a miglia di distanza dai segnali gialli, dove ad esempio Värmland, che ha il livello di infezione più basso in Svezia, è ancora a 250 per 100.000 negli ultimi 14 giorni, e se interpretiamo correttamente il messaggio di errore, non Il numero è almeno leggermente inferiore quando è probabile che venga corretto.

Non ci si può aspettare immediatamente un’apertura in Danimarca. Nel paese nel suo complesso ci sono 247,73 persone infette ogni 100.000 negli ultimi 14 giorni, poiché la scorsa settimana l’infezione è stata la più bassa nel sud della Danimarca con 71,3 ogni 100.000 (in 7 giorni, cioè non 14). Negli ultimi due giorni, anche la Danimarca ha registrato i più alti tassi di infezione da gennaio.

La Finlandia ha molte regioni gialle dopo che le bacheche di viaggio sono state modificate quel giorno.

La Finlandia ha molte regioni gialle dopo che le bacheche di viaggio sono state modificate quel giorno.
Mostra di più

In Finlandia, che in genere ha avuto un livello di infezione relativamente basso durante l’epidemia, sempre più regioni stanno diventando gialle. La scorsa settimana erano Länsi-Pohja SVD, Norra Österbottens SVD, Södra Karelens SVD e Öland. Come puoi vedere dalla mappa sopra, gran parte della Finlandia è ora evidenziata in giallo.

Per la registrazione, la Norvegia ha 110,5 infezioni ogni 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni.