Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

VIF ha barato dopo aver segnato in un pareggio contro Bodø / Glimt – VG

VALLE (VG) (Vålerenga – Bodø / Glimt 1-1) Jonatan Tollås Nation ha salvato un punto per i padroni di casa, ma la squadra di Oslo avrebbe dovuto prendere una pausa dal vantaggio.

Inserito:

I replay hanno mostrato chiaramente che Henrik Udahl di Vålerenga non era in fuorigioco quando ha messo la palla in rete poco più di mezz’ora dopo.

– Ero sicuro che non fosse un fuorigioco. Capito. Henrik Udahl pensa in VG che dovrebbe essere possibile per il giudice vedere.

Collaborazione Editoriale

Guarda Elite Series e OBOS League in diretta su Discovery +

Abbiamo ottenuto un punto, ma avremmo dovuto ottenere tutti e tre. Siamo di nuovo in debito. Questa è la quarta volta quest’anno, un residente di Toll sconvolto dice a Diuscovery+ e continua con un sermone:

Non sono intenzionati a condiscendere i giudici, ma hanno chiaramente bisogno di aiuto. Il calcio va sempre più veloce ogni anno e non hanno ricevuto alcun aiuto dall’invenzione del fischietto. Il mio suggerimento è che il VAR venga qui al più presto.

Il pareggio: Henrik Udahl ha trovato la nazione di Jonatan Tollås, che ha segnato 1-1 per VIF. Foto: Berit Roald / NTB

I 2.000 spettatori presenti all’Intility Arena hanno visto sul grande schermo che la decisione era sbagliata e hanno permesso alla squadra arbitrale – guidata da Rohit Saji – di ascoltare il resto della partita.

L’annullamento ha significato che le squadre sono state allontanate senza meta dal campo all’intervallo dopo una partita in cui il Vålerenga ha dominato il Valle.

Il primo tempo è probabilmente il migliore che abbiamo fatto quest’anno, ma stiamo segnando pochissimi gol come abbiamo fatto in tutto l’anno. Dopodiché, penso che avremmo meritato un gol invece di due o tre, e questo riassume Dag-Eilev Fagermo dopo la partita Discovery.

READ  Morten Torsby ha impressionato Cristiano Ronaldo e ha elogiato Claudio Ranieri - VG

Ma nel secondo tempo è entrata in campo un Bodø/Glimt completamente diverso. La squadra gialla ha creato molte occasioni ed è aumentata notevolmente.

Ha pagato segnando solo nove minuti dall’inizio della partita. Ulrik Saltens ha stordito un altro calcio d’angolo sul secondo palo, mentre Ola Solbakken ha segnato un gol per Glimt in attacco.

Un quarto d’ora dopo, Valringa ha risposto. Un palo ha trovato la strada per Henrik Udahl, che ha diretto la palla a Jonatan Tollås Nation.

Il centrocampista ha fissato il pareggio a distanza ravvicinata e così c’è stato un equilibrio nei conti.

A Valringa mancava l’infortunio di Aaron Donum, ma Oussama Sahraoui e Henrik Bejordahl hanno mantenuto l’artwork e alcuni dettagli raffinati.

Dopo il primo round in cui il VIF ha dominato, il secondo round è stato giocato in modo uniforme. Amor Layouni ha avuto una grande opportunità per segnare un altro gol per Glimt al 65′, ma ha colpito la palla appena sopra la traversa.

Anche Tobias Christensen non è riuscito a battere il russo quando gli è stata data l’opportunità di fare gli straordinari. Poco dopo ha chiesto un rigore, ma l’arbitro Saji non lo ha confermato.

E così ha fatto Laayoune, che ha ricevuto un cartellino giallo per il suo servizio fotografico pochi minuti dopo.

E così ha concluso con un punto per squadra.

Il ritmo della partita è molto buono. Siamo stati incredibilmente imprecisi nell’ultimo terzo di oggi, riassume l’allenatore del Bodø/Glimt Kjetil Knutsen dopo la partita.

Vedi più statistiche per la serie Elite su VG Live.