Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Voss ha perso il secondo posto e la maglia giovanile quando Dombrovsky ha vinto al Giro-Dagsavesen

Joseph Lloyd Dombrovsky, il cui nome completo è, è un compagno di squadra del team Emirates con Alexander Kristof, Sven Erik Bystrom e Vigard Steak Lingen. La tappa ha percorso 186 chilometri e ha percorso da Piacenza a Sestola, poco più di 1.000 metri

– Sono contento di quel giorno. Era difficile prevedere cosa sarebbe successo durante la corsa, ma mi sono sentito bene per le ultime due miglia. Dombrowski ha detto: sono riuscito a scappare dagli altri, ma non abbastanza per prendere in consegna la maglia rosa.

Il campo principale doveva scendere per circa otto minuti fino a un gruppo di schegge a 36 chilometri dal teatro. I disertori facevano parte dei 25 ciclisti a cui è stato permesso di partire all’inizio della tappa.

Italiani in rosa

L’italiano Alessandro De Marchi ha preso il secondo posto sul palco. Era in ritardo di 13 secondi e ha preso la maglia rosa del connazionale Filippo Jana.

Tobias Voss è arrivato secondo assoluto, con 16 secondi di vantaggio su Filippo Jana. Ha dovuto salire fino all’ultima salita e così ha perso la giovane maglia bianca. Ha dovuto guidare il Capitano George Bennett nel team Jumbo-Visma e ha concluso al 37 ° posto, perdendo per 3,06 minuti il ​​vincitore.

Foss è sceso al 31 ° posto assoluto, 2.42 dietro ai primi. La cosa peggiore per la squadra è stata che Bennett ha perso così tanto. È 34 ° dopo quattro tappe.

Le squadre preferite collettivamente come Egan Bernal, Simon Yates e Vincenzo Nibali hanno iniziato a sfidarsi in un campo importante che stava diventando sempre più piccolo.

READ  Lo scarso avvio della Juventus in serie attira l'attenzione: