Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Yazan (2) stava giocando fuori

Diversi bambini stavano giocando a calcio per un quarto d’ora nella città di Beit Hanoun, nel nord-est della Striscia di Gaza, quando sono caduti i missili israeliani. Almeno nove bambini sono morti, secondo le autorità sanitarie palestinesi a Gaza.

Giocavano fuori casa e nessuno pensava che le nostre case sarebbero state bersagli. Ora abbiamo perso tre dei miei fratelli e cinque dei miei cugini, dice al telefono Atallah Al-Masry a Expressen.

Prima che facesse buio, tutte le vittime furono sepolte.

Tra tre giorni, gli abitanti di Gaza e i musulmani di tutto il mondo celebreranno le loro vacanze.

Hanno trasformato la gioia in tristezza. Ma sacrificiamo le nostre vite per il bene di Al-Aqsa (Nota dell’editore della moschea), secondo Atallah.

Minaccia di vendicarsi

Nelle ore serali, Hamas e altre fazioni palestinesi hanno intensificato i loro attacchi missilistici nelle aree vicino a Tel Aviv e Gerusalemme. Successivamente, Israele ha anche lanciato diversi missili. Non ci sono state segnalazioni di vittime israeliane.

Israele minaccia ritorsioni e continuano le proteste violente a Gerusalemme est.

“Non accetteremo attacchi alla nostra terra, alla nostra capitale, ai nostri cittadini e ai nostri soldati”, ha detto lunedì il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

Le proteste sono iniziate quando un tribunale israeliano ha ordinato lo sgombero di circa 60 famiglie palestinesi dalle loro case a Sheikh Jarrah, Gerusalemme est.

READ  rinunciare senza una parola without