Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Zelenskyj vuole sostituire il ministro della Difesa popolare Valery Zalozny: – Rischioso

Zelenskyj vuole sostituire il ministro della Difesa popolare Valery Zalozny: – Rischioso

Valery Zalozhny guida le forze armate ucraine da prima dell'invasione russa. È una figura popolare tra i soldati e nella società civile. Ciò significa che sostituirlo potrebbe essere un’opzione politicamente rischiosa.

“Tuttavia è necessario un riavvio, un nuovo inizio”, ha detto Volodymyr Zelenskyj ai media italiani Rai News quando gli è stato chiesto delle voci sul licenziamento di Zalozny, secondo quanto riportato dai media italiani. Guardiano.

Leggi di più sulla guerra in Ucraina qui!

Lunedì scorso, durante una riunione, Zalozny avrebbe rifiutato di dimettersi dopo che gli era stato detto che la sua missione era finita. Un portavoce di Zelenskyj è uscito più tardi quello stesso giorno per affermare che ciò non era vero.

In una sola settimana, i toni di Zelenskyj si sono invertiti.

Ho in mente una questione importante, che non è legata a una persona, ma piuttosto alla direzione della leadership del Paese. “Intendo sostituire un certo numero di leader statali, e non solo in un settore come l’esercito”, ha detto Zelenskyj.

L'articolo continua sotto l'annuncioL'articolo continua sotto l'annuncio

Guarda il video: Qui l’Ucraina elimina un importante obiettivo russo

– Delusione

Ciò potrebbe essere dovuto alla delusione dopo la fallita controffensiva estiva ucraina, che non ha ceduto alcun terreno dall'estate scorsa, dice alla ABC Nyheter Tormod Heyer, professore di strategia e operazioni militari presso il Norwegian Defense College.

Crede che un cambiamento nell’amministrazione potrebbe rendere più facile per il top management ucraino apparire unificato.

Pertanto, potrebbero essere meno vulnerabili alle tattiche “divide et impera” e alle operazioni di influenza dal punto di vista russo.

L'articolo continua sotto l'annuncioL'articolo continua sotto l'annuncio

– Il management potrà apparire più unito. Ciò è importante per stabilire processi decisionali più rapidi; Ciò è in parte dovuto al fatto che ci saranno meno discussioni e rivincite. Ma anche perché si possono adottare rapidamente misure strategiche più globali che colpiscono diversi settori distanti della burocrazia. Heyer continua dicendo che ci sarà una semplificazione degli sforzi di difesa civile e militare.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Ma anche un piccolo disaccordo all’interno del management è salutare, perché le decisioni molto importanti vengono prese in modo ponderato.

Condizioni fresche

Da mesi si specula sulla meravigliosa relazione tra Zelenskyj e Zalozny.

Si dice che il presidente e il suo ministro della Difesa siano in disaccordo da tempo sui nuovi piani di mobilitazione. Alla fine del 2023, Zelenskyj annunciò di aver respinto la richiesta di reclutare altri 500.000 coscritti nell’esercito ucraino.

Può anche darsi che l’Ucraina stia pensando in modo più ampio, a lungo termine e strategico di quanto intendesse il Segretario alla Difesa, dice Heyer e continua:

– Da un punto di vista militare puramente professionale sarebbe positivo avere più soldati. Ma politicamente, è rischioso se si diffonde una disillusione diffusa tra settori della popolazione.

– Più audace

Secondo Heyer, il ministro della Difesa potrebbe essere sostituito perché Zalughyny era ampiamente interessato a ripristinare la sovranità ucraina e a liberare le regioni con mezzi militari.

READ  Gli aumenti di Corona portano all'austerità in Italia

L'articolo continua sotto l'annuncio

Allo stesso tempo, un cambiamento più ampio e generale nella leadership militare darà forma a una strategia più audace e lungimirante, afferma Heyer.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Si tratterebbe di un approccio militare che si concentrerebbe meno sugli attacchi tattici piccoli e prolungati voluti dal Ministro della Difesa, e si concentrerebbe invece maggiormente sugli incendi a lungo raggio, sull’uso di droni e di forze speciali all’interno del territorio russo.

– Una tale strategia implica un cambiamento, se non altro il rafforzamento della posizione raggiunta oggi dagli ucraini. Pertanto, potrebbero essere in grado di salvare il restante 80% del paese.

Tormod Heyer ritiene che questo sia un classico esempio di litigio tra i politici civili e i loro comandanti militari.

Il ministro della Difesa ucraino Valery Zalozhny aveva precedentemente espresso la sua insoddisfazione nei confronti degli uffici di leva in Ucraina.  Foto: AP/NTB Foto: NTB

Il ministro della Difesa ucraino Valery Zalozhny aveva precedentemente espresso la sua insoddisfazione nei confronti degli uffici di leva in Ucraina. Foto: AP/NTP Immagine: NTP

– La sostituzione può essere nascosta

D'altra parte, recenti sondaggi hanno mostrato che Zalozhny gode di un ampio sostegno in Ucraina.

Ciò significa che parti dell’amministrazione presidenziale lo vedono come un potenziale futuro rivale politico.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Heyer ritiene prudente sostituire il ministro della Difesa nello stesso momento in cui Zelenskyj apporta numerosi cambiamenti corrispondenti nella tribuna del personale.

– Quindi, la lotta per il potere tra Zelenskyj e il ministro della Difesa non sarà chiara, poiché la sostituzione del ministro della Difesa può essere vista come una ristrutturazione più ampia nel conflitto di difesa politica e militare in Ucraina, secondo Heyer.