Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Braathen ha vinto il duello contro Kristoffersen

Lucas Brathen ha vinto lo slalom di oggi in Val d’Isere. Braathen ha condotto una seconda manche molto forte.

– Era la pelle d’oca, dice l’esperto di Viasat Kjetil André Aamodt.

Il giro superiore di Braathen ha fatto sì che gli esperti lo paragonassero a una leggenda dello slalom.

– Erano ritmi di tumba. Ha la presenza fisica che aveva Tomba. È veloce, veloce e incredibilmente potente. È stata una dimostrazione di forza, dice Amudt.

– Personalmente, metterei questa prestazione tra le migliori della mia carriera. Sono molto orgoglioso. Molto soddisfatto, dice Prathen a Viasat.

Guarda il folle secondo tempo di Braathen

Dopo il primo giro, Henrik Kristoffersen era di sette centesimi davanti a Brathen. Kristofferson ha avuto problemi nella seconda metà ed è arrivato sesto.

In area di porta, Kristofferson ha scosso la testa e ha gridato “Cosa?”.

L’austriaco Manuel Feller è arrivato secondo mentre Loic Millard è arrivato terzo. Timon Haugan era ottavo.

Le previsioni sono state attribuite anche a Atle Lie McGrath domenica, ma è arrivato troppo presto sulla strada dopo una forte apertura.

– È uno slalom, dopo il quale è sempre in gioco la rivincita. È il modo più frustrante per smettere, perché davvero non hai fatto niente di male. È pazzesco, ha detto McGrath a Viaplay, ma ora non puoi farci niente.

Kristoffersen ha corso il suo primo slalom di Coppa del Mondo da quando è passato al marchio di sci Van Deer di Marcel Hirscher.