venerdì, Giugno 21, 2024

Buckingham Palace è protagonista del film “Suits”

Must read

Jolanda Alfonsi
Jolanda Alfonsi
"Specialista del web. Avvocato freelance del caffè. Lettore. Esperto di cultura pop sottilmente affascinante."

La duchessa Meghan, 42 anni, è stata un’attrice per diversi anni prima di sposare il principe Harry, 38 anni, ed è forse meglio conosciuta per il suo ruolo di Rachel Zane nella serie di successo “Suits”.

Ha fatto parte della serie per sette stagioni e quando si innamorò del principe britannico faceva ancora parte del cast.

cede


Recentemente, la serie è diventata nuovamente popolare grazie al gigante dello streaming Netflix e viceversa Reporter di Hollywood Il creatore della serie Aaron Korsh può dire che Buckingham Palace era coinvolto, fino a un certo punto.

Dopo che Meghan ha trovato l’amore con il principe, apportano alcuni cambiamenti.

alla guerra: Il documentario Netflix sul principe Harry e la duchessa Meghan ha ricevuto forti risposte da diverse persone. L’esperta della famiglia reale Caroline Fagel ritiene che la serie potrebbe contribuire alla discordia all’interno della famiglia. Corrispondente: Maja Wahlberg-Cliff
Mostra di più

Non ci sono stati molti cambiamenti, ma c’erano alcune cose che volevamo fare e che non potevamo fare, ed era un po’ fastidioso, dice.

Condivide un incidente specifico con il sito. In una scena, il personaggio di Megan, Rachel Zane, avrebbe dovuto usare la parola “poppycock” (consistenza della salsiccia norvegese, ndr).

Creatore della serie: Aaron Korsh era dietro questa serie di successo.  Foto: Richard Shotwell/INVISION/TT/NTB

Creatore della serie: Aaron Korsh era dietro questa serie di successo. Foto: Richard Shotwell/INVISION/TT/NTB
Mostra di più

– La famiglia reale non voleva che dicesse quella parola. Non volevano che dicesse “papavero”. Immagino che non volessero che la gente pubblicasse clip in cui lei pronunciava la parola “pene” (pene in norvegese, ndr), spiega Korsch.

L'esperto della casa reale lo ha trucidato

L’esperto della casa reale lo ha trucidato


Così la parola è stata cambiata da “poppycock” a “bullshit”.

Il creatore dello spettacolo non è del tutto sicuro di come Buckingham Palace abbia ottenuto i manoscritti, ma ha affermato che Meghan stessa non è mai stata la persona ad apportare le correzioni volute dalla famiglia reale.

Secondo quanto riferito, il principe Harry e la duchessa Meghan hanno chiamato i loro avvocati dopo aver visto l’episodio finale della serie comica animata South Park.
Mostra di più

– Potrebbe essere il produttore dell’epoca, o il suo agente. Chiunque fosse, si è divertito a raccontarmi dei cambiamenti tanto quanto a me è piaciuto sentirne parlare.

Cyrus non è il primo a sostenere che Buckingham Palace abbia fissato delle linee guida, o a ordinare modifiche alle “indennità”. Come menzionato dal principe Harry nel suo libro Save.

- Non ne ho ricevuto nulla da Biden

– Non ne ho ricevuto nulla da Biden


Era scritto lì più o meno nel periodo in cui Meghan ha dovuto lasciare il programma, e lui crede che coloro che hanno realizzato la serie siano rimasti frustrati quando lei ha rinunciato.

“Il motivo è che Buckingham Palace li consultava spesso e chiedeva loro di cambiare battute, o di apportare modifiche alla trama e a cosa avrebbe fatto il suo personaggio”, ha scritto nel libro.

READ  TENDENZA: Ora sono tornati gli stivali da motociclista

More articles

Latest article