Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Confermata la Premier League europea – contro la guerra civile nel calcio

Lunedì sera è stata confermata la creazione di un nuovo campionato di calcio europeo, con sei club inglesi, tre spagnoli e tre italiani.

In una dichiarazione ripubblicata sui siti web del club e su un sito di nuova creazione Sito Web della Premier League È interessante notare che Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Tottenham dall’Inghilterra, Atletico Madrid, Barcellona e Real Madrid dalla Spagna, Inter, Juventus e Milan dall’Italia parteciperanno a un torneo che inizierà “il prima possibile . “, Con partite a metà settimana. Successivamente stabiliranno un’associazione femminile simile.

Dodici delle principali squadre di calcio europee si sono riunite oggi per annunciare la loro approvazione di un nuovo torneo, la Premier League, che sarà gestito dai club fondatori.

Sono previsti per essere raggiunti da altri tre club prima della prima stagione. Dice che non vedono l’ora di discutere con UEFA e FIFA “per lavorare insieme in partnership per ottenere i migliori risultati per il nuovo campionato e il calcio in generale”.

Potrebbe essere difficile. La Federcalcio europea e le autorità calcistiche nei paesi dei club hanno condannato questi piani, che minacciano di bandire i club partecipanti dai tornei nazionali e internazionali.

La formazione della Premier League arriva in un momento in cui la pandemia globale ha accelerato l’instabilità nell’attuale modello economico del calcio europeo. Nel corso degli anni, il nostro obiettivo è stato quello di migliorare la qualità e l’intensità degli attuali campionati europei e creare un formato in cui i migliori club e giocatori possano competere regolarmente, scrivono i club.

Leggi anche: Interagire fortemente con la Lega Europea

I club tedeschi e francesi non sono inclusi

Tutti i club sono membri della European Club Association (ECA), che organizza 246 dei club leader in Europa. ECA sa i en dichiarazione Domenica sera volevano ancora collaborare con la UEFA ai Campionati Europei e la Confederazione si è opposta fermamente al campionato separatista chiuso.

READ  Il Roskilde Festival è disperato per la mancanza di risposta delle autorità - perdendo fiducia nel festival di quest'anno - Rockman

Finora, i club di Germania e Francia si sono rifiutati di partecipare alla Premier League europea. Di conseguenza, grandi club come il Bayern Monaco, il Borussia Dortmund e il Paris Saint-Germain non sono nel campionato chiuso.

Ringraziamo i club di altri paesi, in particolare i club francesi e tedeschi, che si sono rifiutati di aderire a questo progetto. Chiediamo a tutti gli appassionati di calcio, ai tifosi e ai politici di unirsi alla nostra lotta contro un progetto del genere, ha scritto la UEFA in un comunicato stampa.

Il presidente francese Emmanuel Macron si è detto felice che i club francesi non abbiano accettato di unirsi alla Premier League.

È previsto un campionato con 20 club, di cui 15 membri permanenti. Verrà creato un sistema di qualificazione in modo che altri cinque club possano qualificarsi in base ai risultati ottenuti nell’ultima stagione.

Profili calcistici popolari, gruppi di tifosi e politici interagiscono fortemente con i piani. La Federazione dei sostenitori della lingua inglese (FSA) ha dichiarato in una dichiarazione che combatterà i piani della Premier League.

L’esperto di Sky Sports ed ex giocatore del Manchester United, Gary Neville, ha ricevuto molta attenzione dopo essere stato molto critico nei confronti della Super League.

Loro (Premier League) devono detrarre punti da tutti e sei i club che hanno firmato questo. Per farlo durante una stagione. Questo è uno scherzo, dice Neville.

Interagisce anche il noto giornalista Matteo Bonetti ESPN.

Le squadre della Superliga vogliono ancora giocare nel campionato nazionale. Se lo facessero, ci sarebbero 3-6 squadre che guadagnerebbero dieci volte i profitti delle restanti 14-17 squadre del campionato. “Questa è la fine del calcio”, ha scritto su Twitter.

READ  Più di 1.000 immigrati a Lampedusa

Ma la reazione più forte è arrivata dalle autorità calcistiche. I club che si uniscono sono minacciati di essere esclusi dai campionati nazionali e internazionali se si uniscono a un campionato separato.

Leggi anche: Greenwood ha segnato due gol quando il Manchester United ha battuto Burnley

Il fronte comune

a comunicato stampa Domenica dalla UEFA, la Federcalcio inglese, la Premier League inglese, la Federcalcio spagnola e la Lega spagnola, la Federcalcio italiana e la Prima Divisione hanno annunciato di aver scoperto che i club inglesi, spagnoli e italiani stavano progettando di annunciare la formazione . Per una Super League chiusa.

– Nel caso in cui ciò accada, ripeteremo che con la FIFA e tutte le sue controllate, staremo insieme per fermare questo progetto satirico, che si basa sull’interesse personale di alcuni club in un momento in cui la società ha più che mai bisogno di solidarietà .

Esamineremo tutte le misure disponibili, sia legali che sportive, per evitare che ciò accada. Il calcio si basa su competizioni aperte a causa dei suoi vantaggi sportivi e non può essere diverso.

È stato chiarito che i club che scelgono di andarsene dovranno affrontare conseguenze disastrose.

Panlysis

– Come ho accennato in precedenza dalla FIFA e dalle sei confederazioni continentali, i club interessati saranno banditi da tutti gli altri tornei, siano essi nazionali, continentali o globali, ei loro giocatori potrebbero essere rifiutati dal giocare per le loro squadre nazionali, mentre continua.

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli, nominato vicepresidente della Premier League, si è dimesso domenica da presidente della UEFA e presidente della UEFA. La dichiarazione sul sito web del club afferma che sarà intrapresa un’azione legale se alla Juventus verrà negata la partecipazione alla Serie A italiana o ad altri tornei.

READ  Il direttore finanziario norvegese ha ricevuto un bonus di 5 milioni di NOK - E24

La minaccia della secessione del campionato è sorta di tanto in tanto, ed è spesso usata come leva dai grandi club per promuovere le loro richieste e desideri quando si tratta di stabilirsi in campionati importanti, come la Champions League.

non soddisfatto

La UEFA ritiene di aver evitato i piani separatisti con modifiche radicali alla UEFA Champions League da adottare durante la riunione del consiglio di amministrazione di lunedì. Entrerà in vigore dal 2024. L’Associazione egiziana dei cuochi si è detta soddisfatta dei cambiamenti, poiché il numero di partecipanti è stato aumentato a 36 e ogni squadra gioca dieci partite di gruppo invece di solo sei.

Crediamo che ciò che è stato raggiunto non risolva i problemi di base, compresa la necessità di partite di alta qualità e risorse finanziarie aggiuntive per la piramide del calcio, hanno scritto i club scheggia nella loro dichiarazione.

Affermano che il nuovo campionato non solo genererà entrate più elevate per i club partecipanti, ma genererà anche più soldi per il calcio in generale, attraverso “pagamenti di solidarietà” che, secondo il comunicato, saranno “molto più alti di quanto raggiunto dai campionati europei. oggi, che dovrebbero superare i 10 miliardi di euro “. Nel primo periodo che i club si sono impegnati.

È stata anche menzionata la sostenibilità, poiché tutti i club devono aderire a un quadro normativo per i limiti di spesa.

(© NTB)

Pubblicità

Bestseller: come acquistare un kayak a un decimo del prezzo normale