Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Coronavirus: cosa si sa, si ignora e si voleva sapere sulla variante Omigron?

Micron calcia il tavolo: sono più di 30 specie rispetto alle precedenti e la sua rapida diffusione in diversi continenti, che ha intimidito la comunità scientifica internazionale. Mentre il resto del mondo, compresa l’Argentina, sta cercando di accelerare la campagna di vaccinazione, si sta attivando per limitare i voli verso le zone colpite da incidenti (sette paesi in Sud Africa). Dopo aver definito questo come “un tipo di preoccupazione” e aver riconosciuto che crea “precoci minacce alla maggiore probabilità di reinfezione”, lunedì Chi è il Ha avvertito anche se la speculazione Non è stato ancora deciso se la malattia sia più contagiosa o fornisca immagini più gravi della malattia. Negli Stati Uniti, questo è lo standard della Casa Bianca Anthony Fauci Sto chiamando “Preparati al peggio“.

“Il tempo per distribuire la nuova variabile è molto breve. Il coronavirus continua a sfruttare il deficit del sistema immunitario che esiste sul pianeta‘, avverte Sandra Kony, è ricercatore presso l’Emerging Viruses Laboratory presso l’Institute of Basic and Applied Microbiology della Gilms National University. Secondo lui, è chiaro il contrario. “Abbiamo i vaccini, ma non sono distribuiti equamente.

Più contagi?

“Non è noto al momento cosa farà dopo aver lasciato l’incarico. Non è noto al momento cosa farà dopo aver lasciato l’incarico”, ha aggiunto. Onestamente, penso che entro il 2022 saremo tutti infetti o vaccinati. Ma stavamo per vaccinarciIl biologo molecolare e biotecnologo dice: Ernesto Resnick. L’epidemiologia indica attualmente che entro l’inizio del 2020, se il 60 o il 70 percento della popolazione viene mantenuto abbastanza al sicuro da essere protetto a due dosi, queste proporzioni dovrebbero essere aumentate per evitare il ricovero in ospedale. In Argentina, questo è riconosciuto dai ministeri della salute a livello nazionale e regionale.

La sorveglianza genetica è un altro aspetto importante da considerare: nelle prossime settimane si intensificheranno i lavori per valutare le caratteristiche dei virus che si diffondono localmente. Instituto Malbrán (Ministero della Salute) e Proyecto País (Ministero della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione) sono particolarmente dedicati a questo scopo.

La variante è altamente contagiosa quando si “lega” alle cellule umane e il sistema immunitario reagisce rapidamente prima che il virus inattivi il meccanismo. Ma poiché Omegran è altamente contagioso, non provoca molta morte. “Dobbiamo imparare ad aspettare. Abbiamo una conoscenza molecolare completa del virus, ma non sappiamo ancora come influenzerà la popolazione. Probabilmente si diffonderà rapidamente perché è una risposta logicaIl modo in cui un agente patogeno si diffonde in una popolazione. Ma Kony ha detto che ciò non significa che sia peggio o più serio.

“In molti casi, abbiamo scoperto che i pazienti asintomatici hanno la stessa quantità di virus dei pazienti sintomatici. Con questo nuovo ceppo, non è immediatamente chiaro se la malattia possa essere così pericolosa. Ci sono diverse variabili a rischio, dice Resnick.

La malattia può essere lieve. Oppure i vaccini funzionano e non vengono adeguatamente avvertiti. Entrambi possono verificarsi in parallelo. In effetti, con così tanti pazienti immunocompromessi, sta diventando sempre più difficile per i gruppi di controllo determinare se la tecnologia sanitaria funziona o meno. Per verificarlo, è necessario nominare pazienti immunizzati, non vaccinati e Omegran.

I vaccini perdono la loro efficacia?

“Se è come Delta, è altamente contagioso, ma se il virus viene neutralizzato abbastanza dai vaccini, non ci saranno grossi problemi. Milioni di persone ne saranno colpite, ma se non finiranno in ospedale, non sarà così. acuto.” Potrebbe creare uno scenario patogeno, ma in modo blando, in modo che il sistema sanitario non soffra e nuovi focolai non causino danni significativi, tuttavia sono molte le mutazioni nella proteina spike (più di 30 su 600 aminoacidi) , ha detto. acidi) molto probabilmente per evitare una risposta al vaccino.Questa potrebbe essere la notizia di questa settimana.

“Prima vengono i rapporti cautelari di alcuni laboratori che stanno perdendo il 70% dell’efficacia del vaccino contro Micron. Spero che questo virus abbia la capacità di sfuggire all’immunità vaccinale, ma finché non sarà più del 30 percento, con la migliore tecnologia sviluppata, ci saranno abbastanza notizie.dice il biotecnologo. Secondo Resnick, il sistema immunitario continuerà ad avere successo nel prevenire malattie gravi e morte. Oltre a neutralizzare gli anticorpi, i linfociti D agiscono nell’organismo, creando un pool di memoria e coordinando la risposta del sistema di difesa a livello generale. Resta da vedere con quale successo le cellule T rimuovono il virus dagli organismi viventi.

buone notizie

La buona notizia è che i vaccini attuali possono essere reintegrati rapidamente, secondo affermate aziende farmaceutiche ed esperti del settore: si stima che saranno pronti in circa 60 giorni. Anche in questo caso ci saranno interruzioni nella produzione in serie e, soprattutto, nella distribuzione globale. Pfizer e BioNTech hanno già annunciato che stanno conducendo ricerche per vedere se l’efficacia delle loro formulazioni di vaccini contro Ómicron è diminuita. Questo lunedì, il Kemalism Center, responsabile del design dello Sputnik V, ha annunciato la stessa cosa. Dalla società russa, hanno confermato che se avessero avuto bisogno di riparare il loro sito del vaccino, potrebbero farlo in 45 giorni e potrebbero fornire centinaia di milioni di dosi a partire dal febbraio 2022.

[email protected]

READ  No, non ottieni una bolletta elettrica inferiore collegando una spina magica a una presa elettrica