lunedì, Luglio 22, 2024

Dal calcio italiano al Preskipi

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."

La nigeriana Gubadia Esokine crede nel contratto dell’HamKam.

Pubblicato: Pubblicato:

iconaQuesto articolo ha più di nove anni

Dopo la crisi finanziaria e la fuga da Preskiby, HamKam è alla disperata ricerca di giocatori. Giovedì sono state presentate a Sven-Inge Hagenrød tre potenziali sovvenzioni.

Oltre al capocannoniere del Levanger Orjan Bormark-Bye (21), si sono allenati con il Kama anche il danese Mustafa Hassan (24) e la nigeriana Gubadia Esokin (21).

Conosci sia Hassan che Isokin nel video sotto l’articolo!

Viene dall’Italia

Quest’ultimo ha trascorso le ultime stagioni nel profondo sistema di divisione di una superpotenza calcistica.

“In precedenza ho giocato in Nigeria, ma ora vengo dall’Italia, dove ho giocato per tre diversi club della quarta divisione”, dice il 21enne.

L’allenatore Svein Inge Haagenrud ha già affermato in precedenza che un divertimento genuino e infantile per il gioco dovrebbe motivare i ragazzi dell’HamKam questo autunno. Isoken trasuda amore per il calcio.

-Sono molto felice di aver avuto l’opportunità di giocare. Farò del mio meglio e so che sarà per il bene della squadra, dice l’umile nigeriano.

Il difensore non lascia dubbi sulla sua presenza mentale e fisica all’Hamar.

“La mia mente è qui, il mio corpo è qui e la mia anima è qui”, conferma Isokin, che crede nelle offerte contrattuali di HamKam.

– Giocherò qui. “Penso che stiano facendo la cosa giusta per prendermi”, dice il nigeriano, a cui non è stato ancora offerto un contratto.

READ  Sport, SK Fuoco | TV 2: Fare un'offerta al capitano dei vigili del fuoco

Ha giocato in Premier League

Il danese Mustafa Hassan, che non ha ancora ottenuto un contratto, è almeno certo che parteciperà alle partite dell’Hamkam questo autunno.

“Rimarrò all’HamKam almeno per il resto della stagione”, dice convinto.

L’attaccante ha grande fiducia nelle sue capacità.

– Qui c’è un grande bisogno di gioia e di positività, e io gliela darò. In più ho tantissime qualità, sia velocità che tecnica.

-Allora stai bene?

– Sì, almeno lo penso anch’io, sorride Hassan, che ha trascorso la sua giovinezza nel club danese Brondby, dove entrambi hanno giocato in Premier League e hanno incontrato il Rosenborg nella Royal League.

Attento Hagenrode

La motivazione di Hassan per andare ad HamKam non è finanziaria.

-No, non penso all’economia. Voglio giocare qualche partita e mettermi in mostra qui in Norvegia. È il momento del gioco quello a cui penso di più. Ne ho bisogno.

Mentre sia Isokin che Hassan sembrano fiduciosi di firmare per l’HamKam nel prossimo futuro, l’allenatore Sven-Inge Hagenrode è più riservato.

– Pensiamo che siano entrambi giocatori interessanti, ma dobbiamo fornire risorse finanziarie prima di poter dire qualcosa con certezza, conclude il presidente.

Pubblicato:

More articles

Latest article