Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Desert Control ha raccolto 200 milioni di NOK – E24

Quando Desert Control è stato aperto a nuovi investitori, l’elenco è stato completato due giorni dopo. Gli investitori locali includono la star del ciclismo Alexander Kristof, Jakob Hatland e Einar Janssen.

Questo autunno, Christian Severtsen ha mostrato il primo prototipo prodotto in un capannone industriale a Jaeren. Ora il prototipo ha dimostrato di funzionare sul campo e l’azienda si sta preparando per il pieno impegno commerciale.

Frederick Revehem

Pubblicato:

Un annuncio sulla borsa afferma che alcuni investitori norvegesi, settentrionali e internazionali di alta qualità erano tra coloro che hanno investito.

Siamo particolarmente orgogliosi dei tanti investitori locali che abbiamo portato con noi su questo tema. C’è un buon supporto da parte dei contributori attuali e di alcuni locali. Questa è una bella storia di Stavanger, dice Oli Christian Seifertzen.

L’azienda ha raccolto 200 milioni di corone norvegesi.

Tra gli investitori che vogliono postare ora c’è la star del ciclismo Alexander Kristof. Inoltre, ha dipinto il miliardario Jacob Hatland, cosa che ha fatto anche nell’ultimo round. Christian Valens e il costruttore di asili Inar Janssen hanno la stessa cosa.

Giornate ispiratrici

Nello stesso annuncio della borsa, le società hanno confermato che utilizzeranno i fondi per finanziare i requisiti di capitale nei piani aziendali, costruire l’organizzazione e accelerare lo sviluppo dei loro progetti.

Quei giorni sono stati davvero stimolanti. La settimana ha visto titoli come “The Sour Market” e “The Wind Turned”. Quello che abbiamo incontrato è stato l’esatto opposto. L’interesse è stato davvero una gradita conferma di ciò che stiamo facendo e del fatto che molti vogliono far parte di questo viaggio, afferma Ole Kristian Sivertsen.

Tra gli investitori c’è la star del ciclismo Alexander Kristof.

Karina Johansen

Sivertsen ha detto di aver passato diversi mesi a raccogliere 42 milioni nella versione precedente. Questa volta è stato affollato di investitori in due giorni.

– Questo ha messo Stavanger sulla mappa come forza trainante nell’innovazione verde.

Prodotto a Stavanger

Sivertsen conferma la grande positività che hanno sperimentato riguardo al progetto. L’ultima volta l’ha vissuto come una specie di avvelenamento della felicità.

Solo i pesci morti seguono la corrente. Si sente che abbiamo ricevuto buone garanzie di essere sulla strada giusta. C’è anche molto interesse dall’esterno. Severtson dice che traggo molta energia da questo e guardo al futuro.

Per Sivertsen, l’ancoraggio locale è la nostra cosa più importante. Lui stesso è di Stavanger e tornerà in città nel 2019 dopo diversi anni nella speranza di costruire un valore più sostenibile.

– Veniamo da questa città in attesa e inclusivi. Quando rinominiamo Stavanger da Petroleum Capital a Energy Capital, questo è un segno di uno sviluppo importante; Ma dovremmo essere più ambiziosi ed essere un capitale rinnovabile, dice.

Voglio avere un progetto “Made in Stavanger” che venga portato avanti nel mondo e aiuti a risolvere le principali sfide globali e creare speranza per un futuro migliore. Aggiunge: Voglio contribuire attivamente a mettere Stavanger e la Norvegia sulla mappa mondiale dell’innovazione verde.

Il seguente elenco

Desert Control mira a trasformare il deserto in terra arabile. In caso di successo, potrebbe contribuire alla produzione di cibo vitale in un mondo in cui il deserto si sta espandendo e dove l’acqua è in molti luoghi una risorsa scarsa.

– Secondo i dati delle Nazioni Unite, nel deserto per un quarto dell’anno verranno prodotti 12 milioni di ettari di terriccio, afferma Ole Christian Severtsen di Desert Control.

L’imprenditore Jacob Hatland è anche tra gli investitori dell’ultimo numero, che è una cosa che è stata anche l’altra.

John Engmundsen

Il loro prodotto è una nano argilla liquida che trasforma la sabbia del deserto in terreno come l’acqua. Ciò ha attirato l’attenzione internazionale, anche su CNN e BBC. Nanoleira può anche aiutare a garantire che i paesaggi verdi, come i parchi e gli impianti sportivi, siano preservati mentre viene utilizzata meno acqua.

– Abbiamo ricevuto buone conferme di fango galleggiante da seri estranei. Ciò ha mostrato ottimi risultati per la coltivazione. L’ultima volta che abbiamo raccolto fondi, l’obiettivo era far crescere l’azienda e ci siamo riusciti. Ora abbiamo visto che possiamo produrlo su larga scala, quindi ne stiamo raccogliendo milioni di nuovi, dice Sivertsen

Aftenbladet / E24 li ha visitati in un capannone industriale a Jæren nell’ottobre dello scorso anno. Stavano quindi preparando il prototipo della macchina che avrebbe prodotto l’argilla. L’azienda era un precedente Assicurazione di 42 milioni di corone norvegesi Sviluppare la tecnologia per la produzione e il collaudo su scala industriale. Tutti i contributori a questo tour provenivano dal sud-ovest.

L’esperienza, la storia e la spinta della regione hanno dimostrato che siamo in grado di rinnovarci. Dovremmo semplicemente metterci al posto di guida per questo, dice Sivertsen di Desert Control.

Christian Valence è emerso anche come investitore in Desert Control.

Migliaia di Hansen

Ora il prototipo ha dimostrato di essere sul campo e Desert Control è pronto per la fase successiva. Quindi sono necessari più soldi. L’obiettivo era raccogliere da 150 a 200 milioni di NOK. Questi milioni faranno sì che la società sia in grado di investire commercialmente negli Emirati Arabi Uniti e poi negli Stati Uniti occidentali. Oltre a queste due aree commerciali, Desert Control spera anche di poter contribuire al progetto delle Nazioni Unite La Grande Muraglia Verde Nella regione del Sahel, in Africa.

Il prossimo passo è elencare in Euronext Growth, qualcosa che probabilmente accadrà a metà aprile. Questo fa parte della Borsa di Oslo dove i requisiti per essere quotati sono leggermente inferiori rispetto alla lista principale.

Recentemente, l’azienda ha ricevuto anche 26 milioni di NOK a sostegno da Innovation Norway.

Continua a leggere per E24 +

Alcune aziende verdi possono realizzare grandi profitti. Altri perderanno quando la bolla scoppierà

READ  Halder afferma di essere aperto a un trasferimento gigantesco al Chelsea