Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Devo fare causa a Meta per riottenere l’accesso a Instagram?

Tre mesi fa, sono stato bandito dal mio account Instagram di dieci anni a causa di un errore tecnico. Finora si è rivelato impossibile ottenere aiuto. Non c’è niente di sbagliato.

Possiede Meta Instagram, che ha centinaia di milioni di utenti. Naturalmente, il servizio dovrebbe basarsi il più possibile sul self-service e sull’automazione. Pertanto, hanno creato soluzioni a problemi tipici come nome utente e password dimenticati, indirizzo e-mail errato, account violato, segnalazione di contenuti inappropriati e abuso di identità. Ma per quanto riguarda gli errori sconosciuti o per i quali non c’è risposta nel centro assistenza online?

Dovrebbe essere possibile segnalare errori sia dall’app che dai loro siti Web, ma non succede nulla. Instagram non si connette. Le pagine di aiuto non vengono aggiornate. Il problema non è risolto. L’esperienza è che avrei potuto scrivere a Babbo Natale e augurare il mio account Instagram a Natale.

L’account è bloccato

Nell’ultimo anno molti degli account dei miei amici sono stati violati. Ho deciso di seguire la raccomandazione di Instagram per abilitare l’autenticazione a due fattori per l’accesso. L’obiettivo era proteggere il mio account, che conteneva oltre 2.500 post e molti messaggi. Ma in questo caso, la soluzione purtroppo fallisce.

Ironia della sorte, è la soluzione di sicurezza di Instagram che mi impedisce di utilizzare il servizio. Il mio account non è stato violato. Non è stato vietato per abuso o violazione delle norme. Pertanto, non è disponibile alcuna soluzione self-service.

Ho il mio nome utente e la mia password. Posso anche cambiare la password. Ho il mio cellulare e la mia email. Ho accesso a Facebook. Ho i codici di backup da quando ho attivato l’autenticazione a due fattori. Ma quando provo ad accedere a Instagram, ricevo solo il messaggio: Controlla il codice di sicurezza e riprova.

Incontro personale con Metaol

Non entrerò nei dettagli di tutti i tentativi falliti che ho fatto con le soluzioni di auto-aiuto di Instagram. Ma per illustrare un po’ la debolezza: ho inviato un messaggio amichevole al manager di Meta Norge, tramite LinkedIn. Nessuna risposta.

READ  "Allsang på grensen" costellato di stelle: questi artisti si esibiranno

Quando sono stato di recente a Londra, mi sono fermato al nuovo quartier generale europeo di Meta, sperando di entrare in contatto con qualcuno che potesse aiutarmi. Non sono nemmeno arrivato al personale della reception. Alla porta sono stato accolto da una guardia. Ho chiarito che volevo segnalare un problema tecnico per il quale Meta non aveva ancora una soluzione. La guardia di sicurezza mi ha allontanato in modo professionale, dicendo che non c’era nessuno che potesse aiutarmi. Le sue istruzioni erano di darmi un bigliettino di ringraziamento per la visita e gli indirizzi delle risorse di aiuto online di Meta, che ovviamente avevo dimenticato da tempo. Permettere a una delle più grandi aziende tecnologiche del mondo di continuare così è imbarazzante. Guadagnano bene dalle persone che usano i loro servizi.

digitale all’estero

Può essere facile liquidare questo problema come troppo piccolo per preoccuparsene, come solo social media e non importante. Non posso creare un nuovo account e continuare come prima?

Certo, ci sono molti problemi più grandi là fuori nel mondo, ma per me avere il controllo del mio account Instagram significa molto. Questo account è una parte essenziale della mia vita digitale quotidiana, nella vita privata e al lavoro. È un canale per la comunicazione, l’ispirazione e il coinvolgimento della comunità.

Quando il mio account è bloccato non posso modificare la mia cronologia, restare aggiornato o pubblicare post. Devo essere in grado di eliminare e modificare i post precedenti. Ho bisogno di poter leggere e rispondere ai messaggi privati. Vorrei continuare la storia che ho iniziato a raccontare sulla piattaforma nel 2012. Creare un account con una certa misura non avviene in un batter d’occhio.

READ  La regina Elisabetta e la duchessa Meghan:

Gli errori devono essere corretti

Nelle Condizioni d’uso di Instagram, si impegnano a fornirmi il servizio. Non l’hanno fatto da quando si è verificato l’errore di accesso. Ciò ha portato a una serie di conseguenze negative per me.

Gli errori gravi che interessano molte persone vengono rapidamente rilevati e corretti. Ma tu come individuo devi davvero rischiare di perdere tutti i tuoi contenuti e di essere bloccato dal tuo social network, solo perché Instagram si è reso inaccessibile e incapace di riparare ai suoi torti?

Cosa avrebbe dovuto essere permesso.



Commenti:

Abbiamo cambiato il sistema di commento sull’articolo. Per creare un account utente, devi registrarti con BankID.