Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ecco come appaiono le tanto attese cuffie Sonos

Le cuffie si chiameranno Sonos Ace.

Secondo quanto riferito, Sonos Ace sarà il nome delle prime cuffie wireless di Sonos.

Shurmann

Campo M.  Horvey

Si prevede che le prime cuffie wireless di Sonos verranno lanciate nelle prossime settimane. Ma le loro foto sono già trapelate e altri ne hanno parlato il bordo.

Secondo quanto riferito, si chiamerà Sonos Ace e le immagini mostrano un paio di cuffie nere con una serie di pulsanti sui campanelli.

In Discussione su Reddit Quella che potrebbe sembrare una prima indicazione delle cuffie appare anche sul sito dell’azienda. Quindi, sotto forma di proposta, è apparsa nella casella di ricerca.

Secondo Schuurman, il rivenditore tedesco di ricambi Sonos che sembra aver pubblicato le immagini molto presto, la versione dorata costerà poco più di € 400, ovvero più di 4.700 NOK.

Le foto erano disponibili su Shurmann Le loro pagine contenenti le cuffie erano elencate, ma da allora sono state rimosse.

Lancio ritardato

Si dice che le cuffie abbiano subito un ritardo a causa di problemi software.

Secondo indiscrezioni precedenti, gli altoparlanti Sonos dovrebbero anche essere in grado di offrire una qualche forma di integrazione con il resto del sistema Sonos, magari tramite WiFi.

Shurmann

Potrebbe anche potenzialmente sbloccare una qualità del suono molto più elevata di quella tecnicamente possibile con il Bluetooth.

Lo streaming tramite Bluetooth è attualmente limitato a circa 1200 kbit/s (con il nuovo Aptx Lossless), mentre lo streaming tramite WiFi probabilmente raddoppierà quel numero.

Immagini del nuovo altoparlante Roam

Sala Sonos 2

Shurmann

Oltre alle cuffie, secondo quanto riferito, Schurmann ha incluso anche Sonos Roam 2, che si dice sia il seguito dell’altoparlante portatile Roam. Anche questo dovrebbe essere lanciato nei prossimi mesi.

READ  Age of Empires IV uscirà questo autunno - Nuove civiltà e campagne

Ci sono poche informazioni che si possono ricavare dall’immagine del Roam 2, poiché il design è quasi identico alla prima generazione.