Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ecco come è andato il grande gioco su PC

Ecco come è andato il grande gioco su PC

I giochi per computer tendono a maturare come il buon vino. Migliorano nel tempo. Quindi abbiamo dato una nuova occhiata a tre diversi giochi per i quali abbiamo scritto analisi grafiche al momento del lancio.

The Witcher 3: Wild Hunt Next Gen, Hogwarts Legacy e The Last of Us Part sono stati tutti analizzati con noi la scorsa settimana.

Tutti questi problemi sono stati riscontrati a vari livelli su PC al momento del lancio e gli sviluppatori hanno fornito diversi aggiornamenti per aumentare le prestazioni e rendere il gioco più stabile.

Sfortunatamente, nessuno dei giochi è ancora sano.

giocatori arrabbiati

Iniziamo con The Last of Us. Il gioco ha avuto un inizio difficile su PC quando è stato lanciato alla fine di marzo con una tempesta di utenti senza precedenti.

La stragrande maggioranza dei messaggi degli utenti su Steam è stata negativa nella prima settimana. Oggi è circa 50/50.

Crash frequenti, frame rate estremamente variabili e tempi di caricamento molto lunghi per gli “shader” erano alcune delle cose di cui le persone si lamentavano.


Gli shader si caricano ancora per un po’ di tempo all’apertura del gioco dopo aver cambiato qualcosa con il computer.

Per fortuna, il tempo di caricamento non è lungo come una volta, ma gli sviluppatori devono fare un punto più importante del fatto che devi aspettare che questo processo finisca prima di giocare.

Scarica una delle nostre funzionalità di elaborazione.

Anche con un processore Intel di punta, il frame rate alle risoluzioni 1080p e 1440p subisce un bel colpo durante il caricamento. Le prestazioni saranno ridotte di circa il 20%.

meno crash?

Al momento in cui scrivo, sono passati solo dieci giorni dall’ultimo aggiornamento, quindi presumo che gli sviluppatori stiano ancora lavorando sodo per correggere i bug. Nuove recensioni degli utenti e discussioni sui forum sui problemi del gioco spuntano costantemente.

Allo stesso tempo, gli sviluppatori affermano di aver eliminato un lungo elenco di vari problemi che portano a arresti anomali.

Non abbiamo riscontrato arresti anomali con il nostro gameplay, ma come sempre ci sono differenze da PC a PC. Qui devi solo provare a vedere se il gioco è maturo per il tuo particolare dispositivo.

Puoi sempre chiedere a Steam di rimborsare i tuoi soldi se non giochi per più di 2 ore, invece di acquistarlo in un secondo momento.

Gli aggiornamenti non sembrano aver cambiato significativamente le nostre prestazioni. Finora, il frame rate è leggermente aumentato a soli 1440p.

La più grande differenza è che la fotocamera sembra più robusta quando si gioca con mouse e tastiera. Almeno questo è qualcosa.

Meglio, ma non finito

Il lancio di Hogwarts Legacy è stato piuttosto fluido rispetto a The Last of Us. Tuttavia, il gioco soffriva di una scarsa ottimizzazione, cosa che abbiamo notato molto bene sul nostro PC quando l’abbiamo coperto al momento del lancio.

Lo sviluppatore ha rilasciato il suo precedente aggiornamento all’inizio di marzo.

Ci sono particolarmente brevi, piccoli cali di frame rate che ci hanno infastidito quando è uscito il gioco, e lo sviluppatore ha lavorato molto su questo.

Il problema non è completamente scomparso, ma il nostro nuovo test mostra che quando il frame rate scende per la prima volta, è a un livello molto più alto rispetto a prima.

A 1440p, l’FPS più basso è quasi raddoppiato.

Ci sono ancora grandi differenze da regione a regione, quindi gli sviluppatori hanno del lavoro da fare, ma è migliorato molto dal lancio. È probabile che ci siano altri aggiornamenti e il gioco funzionerà più o meno come dovrebbe.

Questo è un acquisto relativamente sicuro per coloro che hanno avuto la pazienza di aspettare.

Classico in un nuovo look

The Witcher 3: Wild Hunt è uscito in una versione aggiornata a dicembre. Tecnicamente, questo non è un nuovo gioco come gli altri due, ma va bene così.

Tra le altre cose, il classico gioco di ruolo ha ricevuto ray tracing e varie forme di aggiornamento e ha aggiunto alcune modifiche alle texture.

Il gioco ha ricevuto una vera revisione.

Ma il frame rate è peggiore. Laddove la versione originale del gioco ora ha un frame rate molto elevato sulla maggior parte dei PC con un po’ di muscoli, il livello nella nuova versione è più in linea con i giochi in arrivo nel 2023.


Il frame rate dell’RTX 4090 è stato quasi dimezzato. Puoi aspettarti che la frequenza dei fotogrammi venga nuovamente dimezzata se attivi il ray tracing.

Da dicembre, le prestazioni con ray tracing sono aumentate di circa il 15% a 1080p, 1440p e 2160p.

Qualcosa decolla

L’utilizzo del processore è distribuito in modo più uniforme tra i core rispetto al momento del lancio e le prestazioni senza ray tracing sono leggermente aumentate a 1080p. Allo stesso tempo, è stato ridotto a 1440p. Qui non sono sicuro di cosa sia realmente successo.

È a 4K che spacca davvero.

Qui, le prestazioni dell’RTX 4090 sono passate da una media di 113 fps a una media di 72. Forse ho commesso un errore durante il test in 4K a dicembre, ma non sembra possibile tornare alla prima versione per verificare.

In ogni caso, un calo così drastico dello streaming rispetto alla versione originale del gioco è difficile da difendere. Il frame rate è inferiore del 57% in 4K rispetto a prima dell’aggiornamento.

In questo senso avrei preferito eseguire il vecchio aggiornamento con qualche ritocco.

La sezione sulla nostra strada di prova attraverso Piazza del Gerarca a Cittanova è tra le più impegnative del gioco, ma la qualità visiva non lo era. COSÌ Molto meglio rispetto alla versione 2015.

A 4K sulla versione precedente del gioco, che puoi ancora testare, ho registrato una media di 177 fps sulla stessa traccia.

Il problema più grande è ancora qui

The Witcher 3: Wild Hunt è ben ottimizzato, ma presenta un grosso fastidio dal 2015.

Il nostro banco prova

Mostra di più

  • Guaritore: Intel Core i9-13900 k
  • Taglierine: Asus Rog Strix LC II 360 mm
  • carta principale: Asus ROG Maximus Z790 Eroe
  • chip di memoria: G.Skill Trident Z5 6800-DDR5 32GB
  • magazzinaggio: Kingston Fury Renegade SSD M2 da 2 TB x2.0
  • Alimentazione elettrica: Asus ROG ThorII 1200W
  • tesoro: NZXT H7 Elite
  • Sistema operativo: Sistema operativo Windows 11 Pro

Puoi aspettarti cali stabili quando il frame rate supera i 60.

La frequenza del problema varia da scheda video a scheda video, ma è improbabile che venga risolto. Forse c’è qualcosa che non va nel motore grafico che richiede molto tempo per essere risolto.

Con l’ultimo aggiornamento, ho scoperto che il gioco si blocca per un po’ dopo aver visitato il menu. Non è la fine del mondo, ma smorza l’esperienza.

Nel complesso, non sono molto impressionato da CD Projekt RED qui. Hanno ancora un po’ da fare.

Prisguiden.no È un partner commerciale di Gamer.no. Forniscono prezzi aggiornati, avvisi sui prezzi e informazioni sui prodotti. Puoi leggere di più sulla guida ai prezzi qui »

READ  Apple sta lavorando a una rivoluzione della batteria