Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Economia norvegese |  Questo è ciò che scrivono oggi, martedì 3 ottobre, i giornali sull'economia

Economia norvegese | Questo è ciò che scrivono oggi, martedì 3 ottobre, i giornali sull'economia

(Panoramica completa in un minuto: ricevi “Ecco cosa scrivono i giornali sull'economia oggi” come newsletter ogni mattina presto. Registrati qui: è gratuito)

Piscina della corona? (Stig Merseth) (FinanceSave)
Dovremmo essere felici di non essere i ministri delle Finanze italiani. Le finanze dello Stato appaiono a dir poco fragili. Se il mercato perde fiducia nella capacità del Paese di sistemare le cose, la strada verso una nuova crisi nell’eurozona diventa breve. La portata delle sfide che la politica fiscale deve affrontare è enorme. Va notato qui che il deficit del bilancio nazionale probabilmente raggiungerà quest’anno il 6% del PIL, mentre il debito nazionale si attesta a un enorme 140%. Ma ciò che sta portando in primo piano i problemi del debito è il forte aumento dei tassi di interesse questo autunno. Il tasso di interesse italiano a dieci anni è ora al 4,8%. Con un tasso di interesse così elevato in un’economia con un potenziale di crescita così basso, gli effetti dei tassi di interesse faranno facilmente sì che il debito vada fuori controllo con un inevitabile default, prima o poi. I finanziatori saranno più duri del treno, confidando ciecamente che l’Italia sia “troppo grande per fallire”? Se il mercato obbligazionario italiano dovesse toccare il fondo, il tasso di cambio della corona potrebbe salire alle stelle. Chi osa trasferire i propri soldi in euro se l'Italia finisce davanti al tribunale fallimentare? Per saperne di più

– Un posto più intelligente dove conservare i tuoi risparmi rispetto a una banca (finanziarizzare)
I fondi di liquidità a basso rischio fruttano ora interessi superiori al 5%, ovvero il doppio di quello che le banche offrono ai clienti depositari. Thomas Nielsen in First Fondene dice alla gente di svegliarsi. Durante il fine settimana ha scritto su Time to wake up? Dice a Finansavisen che è semplicemente “stupido” non scegliere fondi di liquidità (chiamati anche fondi del mercato monetario) invece di conti bancari ad alto interesse. – Puoi prelevare denaro quando vuoi e ci vogliono due giorni per ritirarlo, ha annunciato il collega di Nielsen, il direttore Harald Reis Hansen. Inoltre, non sono previste commissioni o commissioni di prelievo. Ciò che paghi è una commissione di gestione annuale dello 0,10%. Per saperne di più

L'ospizio dei poveri di Oslo non ha abbastanza cibo: il numero dei giorni di consegna deve essere ridotto (quotidiano)
La casa dei poveri di Oslo è costretta a ridurre il numero dei giorni di consegna da due a uno, perché non hanno abbastanza cibo da distribuire. -Dovremo fare dei cambiamenti. Non ha senso distribuire cibo due giorni alla settimana quando ne abbiamo sempre così poco per chi partecipa. È un messaggio molto triste, dice il presidente di Fattighuset Lasse Storvik. Per saperne di più

Molti norvegesi sono preoccupati per le loro finanze (finanziarizzare)
– Non c'è dubbio che molte persone hanno finanze più ristrette rispetto a prima, e questo naturalmente preoccupa molte persone, afferma il direttore delle comunicazioni della Banca Santander, Eskil Pedersen. Per saperne di più

Il debito dei consumatori è aumentato di 7,4 miliardi di dollari in un anno (NTB)
Il debito al consumo dei norvegesi è aumentato di 1,8 miliardi di corone norvegesi a settembre. Il totale ammonta ora a 157,7 miliardi di corone norvegesi, con un aumento di 7,4 miliardi di corone norvegesi rispetto a settembre dello scorso anno. In totale, il debito è aumentato di 7,4 miliardi da settembre dello scorso anno. Si tratta di un aumento massiccio del 4,9%. L'amministratore delegato Sven Ove Carstensen della società norvegese di informazioni sul debito ritiene che il debito stia aumentando perché le persone hanno difficoltà a pagare varie spese. – L'aumento del debito fruttifero della carta di credito potrebbe essere dovuto alla scelta di alcuni di saldare il debito nel tempo, in modo da poter pagare anche altre fatture. Questo, unito al netto aumento dei prestiti al consumo, suggerisce che alcuni non hanno più risparmi a cui attingere e sono quindi costretti a contrarre prestiti per coprire varie spese, dice Carstensen. Per saperne di più

READ  L'inflazione nella più grande economia mondiale ha continuato a diminuire a dicembre: i prezzi sono aumentati del 6,5 per cento

Ho agito nel momento migliore: ho venduto la Mercedes e ho liberato i debiti (VG)
Stiamo tagliando la vita notturna, il cibo e l'elettricità, mostra un nuovo sondaggio VG. Ma una famiglia di tre persone a Vestfossen ha fatto un passo che promette di più. Per saperne di più

SAS continua contro l'acquisto della società norvegese Widerøe: – La concorrenza è notevolmente ridotta (nome distinto)
In una lettera all'autorità norvegese garante della concorrenza, SAS ha avvertito delle conseguenze se tre compagnie aeree diventassero due. Credono che Norwegian, Widerøe e SAS competano quasi ovunque. Per saperne di più

Perdite dal bilancio dello Stato (NTB)
Il prossimo 6 ottobre il governo presenterà la sua proposta di bilancio generale dello Stato per il 2024. Queste sono alcune delle voci finora conosciute. Per saperne di più

I politici dovrebbero stare lontani dal tasso di interesse (Direttore, DN)
Carrie Elizabeth Caskey di SV vuole che la Norges Bank tagli i tassi di interesse, perché le persone soffrono di un'inflazione elevata. Questa affermazione è un buon esempio del perché i politici non possono controllare i tassi di interesse. Per saperne di più

La volontà di investire nell'edilizia abitativa è il jolly (finanziarizzare)
Il PIL globale e i prezzi del petrolio spiegano gran parte dell’economia norvegese. Indipendentemente da ciò, un calo della propensione a investire nell’edilizia abitativa potrebbe regalarci un’economia di austerità per alcuni anni. Il messaggio più importante inviato dal capo economista della Sberbank 1, Harald Magnus Andreessen, è che il tasso di interesse reale è finalmente tornato al livello normale del 2,0%. È anche più alto del tasso di interesse reale artificialmente basso che avevamo a meno 1% due anni fa. Per quanto riguarda la corona norvegese, Harald Magnus Andreessen afferma che nel 2013 il livello dei costi in Norvegia è stato del 60% più alto rispetto ai nostri partner commerciali, rispetto al precedente livello normale del 20% superiore. Non può andare avanti. Dice anche che l’economia norvegese è controllata dall’esterno perché la somma del PIL globale più il prezzo del petrolio spiega gran parte di ciò nel suo modello. Il fattore che potrebbe causare problemi al modello ora è che le cose stanno andando completamente male con il mercato immobiliare e i norvegesi sono costretti alla modalità risparmio. Per saperne di più

Difficili trattative sui prezzi in montagna (finanziarizzare)
Gli agenti immobiliari dicono che in montagna c'è molta distanza tra acquirenti e venditori. – C'è incertezza da entrambe le parti, dice Christian Hatoft in Eiendomsmegler 1. Per saperne di più

La villa di lusso è stata venduta dopo 5 ribassi di prezzo (finanziarizzare)
– La casa si venderà da sola, ha detto il proprietario nel 2020. Allora avrà 80 milioni di dollari. Poi ridusse a 78 milioni, poi a 75, poi a 74 e infine a 68 prima di dover fare un altro grosso taglio. Per saperne di più

A settembre i prezzi degli obo sono scesi dell'1,4%. (finanziarizzare)
Opus ha riferito che il calo dei prezzi nel mese di settembre è stato inferiore al previsto. Per saperne di più

Il Consiglio dei consumatori sta valutando la possibilità di presentare un reclamo contro le nuove tariffe Autopass (E24)
Dal 1 novembre Fremtind ha deciso di passare ad un modello di abbonamento al costo di 5 NOK al mese. Ciò provoca una reazione da parte del Consiglio dei consumatori. Per saperne di più

READ  Il mercato azionario statunitense è in ulteriore calo: l'indice tecnologico Nasdaq è sceso del 30% quest'anno

Ridurre i costi per l’impresa (finanziarizzare)
È più importante che mai ridurre gli oneri amministrativi e non imporre nuovi e costosi compiti di rendicontazione alle aziende, scrive Ron Al Hansen su Regnskap Norge. Per saperne di più

fermati adesso! (finanziarizzare)
Se le tariffe dovessero aumentare ancora, sono sicuro che ci saranno più norvegesi dietro i carrelli della spesa svedesi. Lo vogliamo?, chiede il leader della VBF Ingon Gordheim. Per saperne di più

Si annuncia l'investimento di miliardi quando la tassa verrà rimossa dal bilancio dello Stato (finanziarizzare)
Se i segnali sull’elevata tassa sull’energia saranno corretti, Lyse arriverà immediatamente con un investimento di 6-8 miliardi di corone norvegesi. Per saperne di più

Nuovi dati PMI: continua crescita dell’attività nell’industria norvegese (nome distinto)
Gli indici della produzione, dell’occupazione e dei prezzi sono aumentati lo scorso mese. A settembre hanno risposto al sondaggio 67 aziende, mostrando un aumento per tutti i sottoindici tranne gli ordini d'acquisto. L'indice principale è salito di 1,3 punti a 52,5 punti il ​​mese scorso. L'indice degli ordini è sceso di 0,9 punti a 52,5. L'indice della produzione è salito di 1,4 punti a 52,3 punti. L'indice sull'occupazione è salito di mezzo punto a 53,6. Per saperne di più

Dio mio! Stanno assumendo adesso? (finanziarizzare)
L'indicatore economico della SR-Bank è molto più debole del PMI norvegese, ma anche questo è sorprendentemente forte, afferma Kyrre M. Knudsen. Il PMI norvegese pubblicato lunedì da DNB Markets e NIMA ha mostrato un ampio e inaspettato balzo nelle aspettative dell’industria norvegese. L'indice è salito di 1,3 punti a 52,5. L'ultimo indicatore economico della SR-Bank mostra un quadro molto meno roseo. Questo sondaggio si basa sulle informazioni di 600 aziende della Norvegia meridionale. L'indice è rimasto pressoché invariato da giugno, attestandosi a 48, il che significa che il 52% delle aziende è pessimista e il 48% ottimista. “Onestamente non ci avevo pensato dopo tutto l'anno e la fine dell'estate”, dice Kerry M. Knudsen, capo economista della SR Bank. “È chiaramente meglio di quanto pensassi”, dice Knudsen, sottolineando che il tasso di interesse di riferimento è stato aumentato 13 volte in due anni. Per saperne di più

Rapporto: Il reddito degli agricoltori è aumentato meno di quanto ipotizzato dall'accordo agricolo (NTB)
Secondo un rapporto, il reddito degli agricoltori potrebbe essere aumentato del 25% in meno di quanto ipotizzato dall'insediamento agricolo. È finanziato dall’Associazione degli agricoltori e dei piccoli agricoltori. Secondo Nationen, il rapporto di Menon Economics fornisce input concreti su come gestire i costi di capitale degli agricoltori nel cosiddetto conto aggregato. Questo è un resoconto di come si evolvono i redditi e i costi in agricoltura. Per saperne di più

Le grandi società di consulenza dovrebbero ridurre la loro attività in Europa: – La Norvegia è un paese diverso (E24)
I giganti della consulenza stanno ridimensionando e tagliando i benefici nel Regno Unito. Tuttavia, l’industria norvegese sta andando controcorrente. Per saperne di più

Puntiamo su Rystad (Direttore Trygve Hegnar, Finansavisen)
C'è un interessante dibattito tra Jarand Rystad e Nadja Wigen sul prezzo del petrolio. Rystad ha raggiunto questo obiettivo l'anno scorso e quest'anno e ha affermato che i prezzi del petrolio crolleranno alla fine del 2024 o all'inizio del 2025. Il prezzo del petrolio scenderà a 20-40 dollari al barile. Wigen è fortemente in disaccordo con questo, ed è sostenuto dal capo economista di Aker, Torbjörn Kjos. Stiamo parlando della vita e della morte delle compagnie petrolifere, delle compagnie di navigazione e della crescita complessiva delle società di fornitura, e non passerà molto tempo fino alla fine del 2024. Pensiamo che Jarand-Rystad abbia ragione quando fa riferimento al lato della domanda . Per saperne di più

READ  Grande rally a Wall Street nel penultimo giorno di negoziazione dell'anno: Tesla è salita per il secondo giorno consecutivo

– Stanno conducendo una guerra al petrolio (finanziarizzare)
I prezzi del petrolio sono in aumento da quest’estate, ma i top manager delle società statunitensi di shale oil non si lasciano tentare da nuovi investimenti. Secondo il giornale, ad una conferenza sull’energia organizzata da Harold Hamm, fondatore di Continental Resources, in Oklahoma la scorsa settimana, diversi partecipanti hanno anche sottolineato che le politiche e la retorica dell’amministrazione Biden limitano l’attività. “Stanno conducendo una guerra al petrolio, rendendo molto difficile investire in trivellazioni che aumenterebbero la produzione e abbasserebbero i prezzi”, afferma Chuck Duginski, amministratore delegato di Canvas Energy. Lo stesso Hamm ritiene che le autorità siano più interessate a distruggere il settore petrolifero che ad affrontare l’aumento dei prezzi della benzina e persino ad affrontare la crisi climatica. – E' il potere politico. Credono che questo sia ciò che vogliono i loro elettori. Ma scusate, molti di loro vogliono comprare benzina a prezzi accessibili e riscaldare le loro case, dice al Financial Times. Per saperne di più

I rappresentanti cinesi vogliono l’accesso al sistema del gas norvegese (nome distinto)
Gli operatori cinesi hanno richiesto lo status di “shipper” nel sistema di trasporto del gas norvegese, che consiste di gasdotti e terminali e si estende dalle piattaforme agli impianti di ricezione in Europa e Gran Bretagna. Gli spedizionieri, o utenti, possono accedere al sistema di prenotazione dell'operatore statale GASCO, dove riservano spazio per i loro volumi di gas nel sistema. Coloro che risultano idonei possono partecipare a un forum in cui vengono condivise informazioni rilevanti per le operazioni, come la capacità o la manutenzione del sistema. – Ciò solleva un problema, afferma il ministro del Petrolio e dell'Energia Terje Aasland. Gasco, che deciderà se concedere alle aziende lo status di utilizzatori del sistema di gasdotti, tace. Per saperne di più

Diverse rotte di volo sono assegnate a Widerøe e DAT nella Norvegia settentrionale e nell'ovestT(NTB)
Il governo ha assegnato contratti su molte rotte sulle quali lo Stato acquista servizi aerei. Il ministro dei Trasporti afferma che l'offerta sarà più economica. Per saperne di più

Instagram e Facebook potrebbero ricevere tariffe mensili nei paesi dell'Unione Europea (NTB)
Meta sta valutando la possibilità di addebitare una tariffa mensile di circa 13 euro per le versioni senza pubblicità di Facebook e Instagram sui telefoni cellulari all'interno dell'UE. È quanto scrive il Wall Street Journal, riferendosi ad una proposta presentata da Meta alle autorità di vigilanza dell'Unione europea. Secondo il giornale, la tassa potrebbe entrare in vigore entro pochi mesi. Per saperne di più

Un investimento di un miliardo di dollari ha causato seri problemi finanziari a Peter Olsen: deve 550 milioni di dollari danesi. (nome distinto)
Il miliardario Peter Olsen si rivolge al sistema legale per risolvere i suoi problemi di debito. L'agenzia delle entrate ha preso un pegno su Ramme Gård e sulla BMW di 75 anni. DNB ha anche un'ipoteca sulla fattoria. Per saperne di più

L'accusato di aver fatto firmare un testamento alla donna potrebbe ereditare da lei (E24)
Il broker di lusso Odd Kalsnes e un privato sono accusati di grave adulterio finanziario nei confronti di una donna anziana. Tuttavia, secondo la Housing Authority, potrebbero rimanere milioni. Per saperne di più

—————

Leggi anche: Questo è ciò che hanno scritto i giornali sull'Oslo Bors martedì 3 ottobre