Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Elezioni locali in Turchia – Il nemico di Erdogan annuncia la sua vittoria

Elezioni locali in Turchia – Il nemico di Erdogan annuncia la sua vittoria

Quando il partito di opposizione turco si è insediato come sindaco di Istanbul nel 2019, ha inflitto al presidente del paese, Recep Tayyip Erdogan, una delle più grandi sconfitte nei suoi due decenni al timone della politica turca.

Nonostante gli enormi sforzi di Erdogan, è probabile che domenica sera subirà un'altra grave sconfitta alle elezioni locali che si terranno alla fine della settimana.

A Istanbul, la città più grande del Paese, è probabile che vinca ancora una volta il Partito repubblicano popolare (CHP), all'opposizione.

Il Partito Popolare Repubblicano è il principale partito di opposizione al Partito Giustizia e Sviluppo guidato dal presidente Recep Tayyip Erdogan, che detiene il potere in Turchia.

Vittoria ad Ankara e Istanbul

Alle 22:37, il sindaco di Istanbul Ekrem Imamoglu del Partito popolare repubblicano ha dichiarato la vittoria alle elezioni.

Secondo Reuters, Imamoglu ha dichiarato che il Partito popolare repubblicano ha ottenuto più di un milione di voti, dopo lo spoglio del 96% dei voti.

È una brutta notizia per l'attuale presidente Recep Tayyip Erdogan. Le elezioni locali in Turchia sono considerate una misura della portata del sostegno politico a Erdogan a livello nazionale.

Secondo la Reuters, gli esperti hanno affermato che la perdita del Partito Giustizia e Sviluppo in queste elezioni potrebbe costare a Erdogan molto del suo controllo politico in Turchia ed essere un segno di cambiamenti politici in futuro.

Il CHP è anche in testa ai risultati delle elezioni nazionali di domenica sera alle 22, con il 39% dei voti. Secondo Reuters, questa è la prima volta in 35 anni.

Nel bel mezzo di una celebrazione del Pride a Istanbul, la polizia turca ha attaccato la folla. Video: Twitter
Mostra di più

Nella capitale Ankara, il candidato del Partito popolare repubblicano, Mansur Yavaş, ha annunciato la sua vittoria alle elezioni. Governa la città dal 2019, proprio come faceva il suo collega a Istanbul.

Il Partito popolare repubblicano è il partito laico in Turchia, mentre il Partito Giustizia e Sviluppo guidato da Erdogan ha un orientamento islamista e conservatore. Quando nel 2019 il Partito popolare repubblicano ha preso il potere nelle principali città di Istanbul e Ankara, è stata una grave sconfitta per Erdogan.

Molto attivo

In Turchia c'è ora un grande interesse per le elezioni locali, soprattutto a Istanbul. Lo stesso Erdogan è stato molto attivo nella campagna elettorale e, secondo The Guardian, il suo partito ha speso tre volte di più dei suoi rivali, cercando di prendere il potere nella grande città.

La Turchia si trova ad affrontare gravi problemi economici e una massiccia inflazione, di cui molti elettori nella grande città attribuiscono la colpa a Erdogan.

L'approccio molto attivo di Erdogan alla campagna elettorale di Istanbul sta facendo arrabbiare gli elettori del CHP nella capitale. Un elettore senza nome dice al Guardian:

– Il bastardo ha aumentato lui stesso l'inflazione. Funziona, dice l'elettore di Storavisa

READ  Corona - Il “bastone che sbadiglia” provoca indignazione