venerdì, Giugno 14, 2024

Emily Blunt – La star si scusa per il commento offensivo

Must read

Jolanda Alfonsi
Jolanda Alfonsi
"Specialista del web. Avvocato freelance del caffè. Lettore. Esperto di cultura pop sottilmente affascinante."

L’attrice britannica Emily Blunt ha visitato lo spettacolo di Jonathan Ross nel 2012. Ora, undici anni dopo, una clip dell’intervista è diventata virale sui social media.

Nella clip, che ha fatto arrabbiare le persone di tutto il mondo, Blunt usa la parola “fenomenale” per descrivere il cameriere.

Ciò ha portato a critiche nei confronti della star di Oppenheimer, che è stata accusata di essere “fatfobica”, ha scritto BBC.

Ora è l’attrice stessa a scusarsi per l’accaduto e dice di essere “terrorizzata” nel dire una cosa del genere.

“la caccia”: Ci saranno scene drammatiche mentre i cacciatori corrono sulla scia di Martha Louise e Tinashe Williamson. Video: TV norvegese. Giornalista: Selina Morkin
Mostra di più

Al momento dell’intervista, si diceva che Blunt stesse lavorando su Looper negli Stati Uniti e descrisse un incontro con il cameriere in un ristorante locale.

Deve essere iniziato quando il presentatore Jonathan Ross ha detto che se avessi visitato Chili’s, avresti capito perché gli americani erano “così grandi”.

– Beh, la ragazza che mi ha servito era enorme. Penso che abbia ricevuto pasti gratis da Chili’s, avrebbe risposto l’attrice britannica.

Si rammarica delle scene di nudo


Inoltre, secondo quanto riferito, Blunt ha continuato descrivendo l’incontro al ristorante e come il cameriere in questione avrebbe dovuto riconoscerla.

-Mi dispiace tanto per eventuali infortuni. “Ero abbastanza grande per saperlo meglio”, ha detto la star venerdì di questa settimana.

Ha detto alla rivista People che la sua “mascella è caduta a terra” quando ha guardato di nuovo la clip del 2012.

-Ho il terrore di poter dire qualcosa di insensibile e offensivo che non ha nulla a che fare con la storia che stavo cercando di raccontare e che si dice abbia detto lei.

READ  Recensione del film: "She Said" - Imprigionano Weinstein

Inoltre, dice che anche se non si riconosce nella clip, non si considera una persona che farebbe del male a qualcuno in questo modo.

More articles

Latest article