lunedì, Luglio 15, 2024

Forte attacco a Kiev – NRK Urix – Notizie e documentari esteri

Must read

Silvestro Dellucci
Silvestro Dellucci
"Organizzatore. Fanatico dei social media. Comunicatore generale. Studioso di pancetta. Orgoglioso apripista della cultura pop ".

La Russia ha attaccato Kiev e altre quattro città ucraine in pieno giorno. In totale, secondo il Ministero degli Interni del Paese, negli attacchi sono state uccise 33 persone e altre 137 sono rimaste ferite. Sono stati utilizzati 38 missili.

Lo ha detto il sindaco di Kiev Vitali Klitschko L’attacco di lunedì è stato uno dei peggiori attacchi a cui la città sia stata esposta dall’inizio della guerra.

Secondo le autorità di Kiev, almeno 20 persone sono state uccise e circa altre 61 sono rimaste ferite nel massiccio attacco.

Colpisci l’ospedale pediatrico

Secondo il ministro della Sanità ucraino, negli attacchi sono stati bombardati il ​​reparto di terapia intensiva e il reparto di cura del cancro dell’ospedale pediatrico.

Finora sono state confermate la morte di due persone e il ferimento di diverse altre. Secondo il presidente Volodymyr Zelenskyj, che definisce l’ospedale uno dei più importanti d’Europa, anche delle persone sarebbero rimaste intrappolate sotto le macerie.

L’ospedale ha salvato migliaia di bambini. La Russia non può evitare di sapere dove cadono i suoi missili e deve rispondere di tutte le sue violazioni: contro le persone, contro i bambini e contro l’umanità, afferma il presidente ucraino.

I pazienti dell’ospedale pediatrico sono stati evacuati a causa dell’attacco.

Fotografia: Gleb Jaranich/Reuters

Il sindaco di Kiev ha detto che l’ospedale pediatrico è stato evacuato dopo l’attacco missilistico.

Ihor Klymenko, ministro dell’Interno ucraino, ha affermato che la Guardia nazionale ha aiutato volontari, operatori sanitari e servizi di emergenza governativi a passare tra le macerie e a salvare le persone che potrebbero essere rimaste intrappolate sotto i resti dell’edificio.

Poco dopo che l’ospedale pediatrico è stato colpito dai missili, è stata colpita anche un’altra struttura medica a Kiev, uccidendo altre quattro persone e ferendone tre, secondo l’Agence France-Presse.

Altri attacchi

Lunedì, oltre a Kiev, sono state attaccate le città di Kryvyi Rih, Kropyvnitsky, Dnipro e Prokovsk.

I soccorritori lavorano sul luogo di un edificio danneggiato durante un attacco missilistico russo a Kiev

I soccorritori lavorano in un edificio danneggiato durante l’attacco a Kiev.

Fotografia: Gleb Jaranich/Reuters

Nella città industriale di Kryvyi Rih, nell’Ucraina centrale, almeno dieci persone sono state uccise e altre 31 ferite, secondo le autorità locali, e diversi edifici sono stati danneggiati, tra cui un edificio per uffici e un edificio industriale.

Zelenskyj, che è in Polonia per incontrare il primo ministro Donald Tusk, ha affermato che il mondo deve unirsi per porre fine agli attacchi russi. Suggerisce inoltre che il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite si riunisca per discutere degli attacchi.

Il mondo intero deve usare la propria forza di volontà per porre fine una volta per tutte agli attacchi russi. “Solo insieme possiamo raggiungere la pace e la sicurezza reali”, afferma Zelenskyj.

Nel corso della giornata, è diventato chiaro che martedì il Consiglio di Sicurezza terrà una sessione speciale. Ciò avviene dopo il contributo di Gran Bretagna, Francia, Ecuador, Slovenia e Stati Uniti.

Molto inusuale

I missili sono stati lanciati contro la capitale ucraina a metà mattinata, cosa molto insolita.

– Attacchi contro l’Ucraina in un momento in cui il maggior numero di persone è nelle strade. Pazzi terroristi russi, ha scritto su Telegram Andrei Jermak, capo di gabinetto del presidente Zelenskyj.

I soccorritori lavorano all'ospedale pediatrico di Umatdet, danneggiato durante un attacco missilistico russo a Kiev

Le esplosioni a Kiev sono descritte come enormi.

Fotografia: Gleb Jaranich/Reuters

L’aeronautica ucraina ha riferito di aver abbattuto 30 dei 38 missili russi utilizzati nell’attacco. Tra questi missili ci sono i missili ipersonici Kinzhal, che sono una delle armi russe più avanzate.

I missili volano a una velocità cinque volte superiore a quella del suono, il che li rende estremamente difficili da fermare con i missili antiaerei. Gli edifici di Kiev tremarono quando i missili atterrarono.

– Abbiamo sentito un’esplosione, poi siamo stati colpiti da una pioggia di schegge, ha detto a Reuters Svetlaka Kravchenko (33 anni) a Kiev.

– È stato terrificante. Non riuscivo a respirare. Ho provato a coprire il mio bambino con un pezzo di stoffa in modo che potesse respirare.

– Un attacco terribile

Diversi paesi europei, l’Unione Europea e le Nazioni Unite hanno condannato l’attacco e il coordinatore delle Nazioni Unite in Ucraina lo ha definito “irragionevole”. Mentre il ministro degli Esteri britannico David Lammy ha descritto l’attacco all’ospedale pediatrico come un “orribile attacco contro i civili ucraini”.

La Russia ha ripetutamente negato di aver attaccato obiettivi civili, ma ha confermato lunedì di aver effettuato attacchi contro “obiettivi industriali di difesa e basi aeree in Ucraina”.

– Gli obiettivi degli attacchi sono stati raggiunti. Il ministero della Difesa russo ha affermato, secondo la Reuters, che gli obiettivi specificati sono stati colpiti.

Secondo la DTEK, la più grande compagnia elettrica privata dell’Ucraina, nel massiccio attacco sono state danneggiate anche tre centrali elettriche.

Le centrali elettriche si trovano nei distretti Golosevskilj e Shevchenkivskij di Kiev. DTEK ha scritto sui social media che anche la rete elettrica è stata danneggiata.

Auto in fiamme dopo l'attacco

I vigili del fuoco ucraini lavorano per spegnere le auto in fiamme dopo l’attacco.

Fotografia: Anatoly Stepanov/AFP

Orban a Pechino

L’attacco avviene lo stesso giorno in cui il primo ministro ungherese Viktor Orban visita la capitale cinese, Pechino, per discutere della guerra in Ucraina con il presidente Xi Jinping.

Prima del fine settimana, Orban ha incontrato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Kiev, prima di recarsi a Mosca per parlare con il presidente Vladimir Putin.

Dopo l’incontro di oggi, il presidente Xi Jinping ha affermato che la comunità internazionale dovrebbe calmare il più possibile la situazione in Ucraina e facilitare il dialogo diretto tra le due parti.

Cina Ungheria

Il primo ministro ungherese Viktor Orban stringe la mano al presidente cinese Xi Jinping durante un incontro a Pechino lunedì 8 luglio.

Fotografia: Li Shuren/AP


È necessario JavaScript per riprodurre la clip audio “Il tempo di Biden è scaduto?”.




08.07.2024 ore 10.57



08.07.2024 ore 18.53

READ  Divulgazione: Joe Biden accetta la carica di ex presidente dell'Afghanistan

More articles

Latest article