Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Foster News Home | Hai spazio per altro? Solveig vuole assumere persone che parlano più importanti

Con diversi fornitori di cibo locale nel team, Foster Home Service in the Interior sta cercando di comunicare la sua missione. C’è bisogno di più asili nido nella zona e ora sono fiduciosi che più attori vorranno essere coinvolti nell’affrontare questo problema.

Vogliamo che più persone parlino con i loro cari. L’obiettivo è avviare buone conversazioni in migliaia di case. Cercheremo di farlo nelle situazioni in cui le buone conversazioni familiari avvengono meglio, preferibilmente intorno a un buon pasto, afferma Solveig Morten Buraas, capo ad interim del servizio di assistenza domiciliare Innlandet.

Forse hai sentito il bisogno di parlare a casa di prodotti tipici per la colazione come cartoni delle uova e succhi di frutta? Il servizio di affidamento ora esegue campagne locali per indurre le persone a considerare le proprie opportunità di fornire assistenza a un altro bambino. Stanno collaborando con molti fornitori di cibo locali e vogliono di più.

Poiché sappiamo dove spesso si svolge la buona conversazione, è desiderio di collocare il nostro messaggio vicino alle situazioni e ai luoghi in cui la famiglia si riunisce, afferma Boras.

Finora, il servizio di asilo nido ha collaborato con Pizzabakeren, Jafs, Bolleland e Brumunddal, tra gli altri. Tutti mettono degli adesivi sulla loro confezione, invitandoli a chiacchierare mentre mangiano. Il servizio di affidamento ora vuole contattare diversi rappresentanti che potrebbero prendere in considerazione la partecipazione allo stesso modo.

I giovani stanno aspettando

Bufdir (Direzione bambini, giovani e famiglie) ha la responsabilità generale di trovare case di cura per diverse centinaia di bambini e giovani che sono sempre in attesa di un posto nuovo e sicuro in cui vivere in Norvegia. Trovare case di cura per bambini più grandi e giovani adulti è una sfida enorme, a causa della quale purtroppo molti giovani devono aspettare molto tempo. Per ridurre i tempi di attesa a livello nazionale, è necessario assumere 1.000 nuove case di cura ogni anno. I sondaggi mostrano che il 16,5% dei norvegesi è positivo sull’accettazione di un bambino adottato. La sfida è convincere le persone più positive a fare un passo avanti nel loro impegno. Dobbiamo semplicemente far parlare più persone con i loro cari: possiamo essere una casa di cura?

READ  Trova persone che vogliono rimanere su "Marte"

l’interno

I dati di Bufdir mostrano che alla fine del 2020, un totale di 9450 bambini e giovani di età compresa tra 0 e 17 anni vivevano in case di cura municipali in Norvegia. Circa 800 di loro vivono nell’interno. Inoltre, ci sono 40 case famiglia nello stato e 60 case di emergenza nella nostra contea. Il Servizio Nidi si occupa del reclutamento e del collegamento degli asili nido con i servizi per l’infanzia dei Comuni.

Stiamo lavorando per garantire che il maggior numero possibile di bambini che hanno bisogno di un altro posto in cui vivere possano passare a qualcuno in famiglia o in una rete vicina, afferma Borras, aggiungendo che non è sempre possibile. Pertanto, il servizio nido vuole ancora assumere case di cura pubbliche.

– C’è bisogno di più asili nido a casa ea Hedmark. In particolare, c’è bisogno di più case famiglia statali che possano ospitare i giovani, afferma Boras.

strada da percorrere

Inoltre, Boras afferma che è importante pensare se hai tempo e se puoi dare la priorità alla cura di un bambino o di un giovane e che si tratta di aiuto, guida e supporto.

– Quando le parti interessate ci contattano, offriamo una chiamata informativa o le incoraggiamo a registrarsi per un incontro informativo. Poi visitiamo le famiglie interessate, raccogliamo informazioni dalla polizia e dall’assistenza all’infanzia e richiediamo un corso base di 30 ore. Il corso fornisce molte importanti conoscenze e informazioni su ciò che comporta la missione della casa di cura. Non devi aver deciso di diventare una famiglia affidataria prima di iscriverti a un corso, ma l’intera famiglia dovrebbe essere motivata. Porras dice che il servizio di asilo nido ovviamente valuta l’idoneità delle persone e aggiunge:

READ  I ricercatori dovrebbero tollerare i loro test, anche di pubblico dominio

La formazione fornisce molte informazioni. Ha molto a che fare con la valutazione di te stesso, dei tuoi punti di forza come caregiver e se hai una situazione familiare sicura. Boras dice che conosci bene te stesso.

È un processo che spesso richiede del tempo. Conclude che è anche importante riconoscere e comprendere che i bambini hanno una relazione con i loro genitori biologici.

fatto:

Un asilo nido è una casa privata che si prende cura dei bambini che non possono vivere con i genitori.

I genitori affidatari collaborano con il servizio di assistenza all’infanzia comunale e, nella maggior parte dei casi, con la famiglia del bambino, sui bisogni e sul futuro del bambino. Esistono diversi tipi di asili nido:

I soliti asili nido sono comunali. Ovviamente questi sono i più comuni. Arrivano bambini di tutte le età che hanno bisogno di una famiglia e di una casa. Gli asili nido ordinari accettano sia i bambini che già conoscono, sia i bambini che incontra il servizio di assistenza all’infanzia comunale.

La casa famiglia accoglie bambini che hanno grandi difficoltà a vivere in una normale casa di cura, mentre le case di emergenza accolgono bambini che hanno urgente bisogno di un posto temporaneo in cui vivere. Le case famiglia e le case di emergenza sono gestite dallo stato e gestite da Bufetat. In queste case, un genitore adottivo è impiegato a tempo pieno dalla Bufetat.

Per ulteriori informazioni: Fosterhjem.no