Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

HTC si sta concentrando sul mondo degli affari con i suoi occhiali VR ad alta definizione

Stasera, HTC Vive ha lanciato due nuovi occhiali per realtà virtuale alla conferenza digitale Vivecon, che si terrà opportunamente anche in VR. Entrambi i sistemi hanno una risoluzione dello schermo di 5K (2,5K per occhio) e un campo visivo di 120 °:

Vive Pro 2: Progettato per i giochi e le migliori esperienze di realtà virtuale. Ha un aggiornamento dello schermo a 120 Hz negli occhiali e richiede un PC potente (equivalente a GeForce RTX 20 o AMD RadeonTM serie 5000) per offrire prestazioni complete. Utilizza sensori ambiente esterni come la generazione precedente per ottenere la massima precisione.

Messa a fuoco live 3: Occhiali per realtà virtuale completamente autonomi che non richiedono il collegamento al computer o sensori ambientali esterni, ma possono essere collegati a un computer per applicazioni speciali. Questi occhiali presentano anche una risoluzione di 5K e un campo visivo di 120 °, ma gli aggiornamenti sono limitati a 90Hz. Gli occhiali hanno Qualcomm Snapdragon XR2 integrato.

– Una messa in scena emozionante

Abbiamo parlato con Kim Baumann Larsen, un veterano norvegese della realtà virtuale, che pensa subito che il nuovo lancio sia entusiasmante.

Vive Focus 3 sembra essere una soluzione molto interessante da utilizzare nelle aziende, poiché c’era una carenza di buone alternative. Ad esempio, è stato difficile accedere al software aziendale da Facebook utilizzando Oculus Quest 2. Penso che Focus 3 troverà il suo mercato, anche se il prezzo è relativamente alto, afferma Kim Baumann Larsen a Digi.no.

Sebbene gli piaccia anche Vive Pro 2, c’è una cosa a cui risponde:

Sono stupito che non ci sia una buona soluzione per lo streaming wireless di contenuti in pixel da un computer, quindi non devi connetterti con un cavo. Il futuro è qui senza fili. Puoi sicuramente acquistare il tuo adattatore, ma questa non è una soluzione buona o stabile, afferma Kim Baumann Larsen.

READ  La sonda spaziale Osiris Rex della NASA torna sulla Terra con un cucchiaio di asteroidi

per lavoro

Mentre Oculus con il relativamente conveniente Quest 2 si concentra sia sui clienti aziendali che su quelli privati, HTC Vive è chiaramente Focus 3 progettato principalmente per le imprese. Il prezzo è anche indicato a circa 15.000 corone.

Parallelamente viene lanciata una serie di strumenti studiati appositamente per le aziende, ad esempio per poter gestire e aggiornare più occhiali per realtà virtuale contemporaneamente. Esistono anche strumenti separati per la formazione con simulazioni e sedi di riunioni virtuali con Vive Sync.

Alta precisione

Risoluzione dello schermo 2,5K (2448×2448) ciascuno. L’occhio sarà un notevole miglioramento rispetto alla generazione precedente, anche dall’evidente concorrente Oculus Quest 2. La fedeltà degli occhiali VR fino ad ora ha il cosiddetto effetto “screen door”, con pixel visibili che contrastano con la sensazione di essere in una realtà artificiale. È anche importante che l’alta risoluzione sia in grado di leggere il testo e vedere bene i dettagli nella realtà virtuale, il che è particolarmente importante per le aziende che utilizzano la realtà virtuale. Ma i nuovi occhiali hanno anche un campo visivo più ampio, quindi l’impatto effettivo sulla risoluzione non è necessariamente molto ampio.

Vive Pro 2 può essere preordinato dall’11 maggio, in vendita il 4 giugno. La tariffa norvegese consigliata è fissata a NOK 8499. Vive Focus 3 è in vendita a partire dal 24 giugno, con un prezzo al dettaglio suggerito di 14.800 NOK.