Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– La presenza fisica è vista come un tentativo di colpo di stato – VG

Costruito da lavoratori stranieri: tutte le strutture per la Coppa del Mondo in Qatar sono state costruite da lavoratori di paesi come Nepal, India, Kenya e Bangladesh. Le organizzazioni per i diritti umani hanno fortemente criticato la mancanza di diritti e buone condizioni di vita e di lavoro. Foto: STR / EPA

Il sociologo sportivo Arve Hjelseth (54) non esclude che i sostenitori del boicottaggio della Coppa del Mondo possano vincere quando il calcio norvegese voterà sulla questione entro cinque settimane.

Pubblicato:

Hellseth pensa che al momento ci sia una grande mobilitazione.

Questa è una lotta per il potere. Il che è eccitante, dice a VG un ricercatore di NTNU.

Da un lato ci sono la Norwegian Supporters Alliance (NSA) e un gran numero di club di calcio come Auguri Boicottaggio della Norvegia ai Mondiali. Dall’altra parte c’è l’amministrazione della Federcalcio norvegese, nonché il direttore della nazionale Ståle Solbakken.

Cinque settimane prima che il calcio norvegese dicesse sì o no al boicottaggio del Qatar, la temperatura è aumentata di diversi gradi quando ha detto a VG che la National Football League sperava di votare Unione somatica Nonostante la pandemia Corona in corso.

Posso capire che i sostenitori del boicottaggio lo interpretano come un tentativo di aumentare le possibilità della Federcalcio nazionale e che aumenterà la soglia per la partecipazione al voto. Arf Hillseth dice che capisco che ci sia un dubbio che ci sia una strategia al riguardo, senza dover aggiungere altro.

È Professore Associato di Sociologia Matematica presso NTNU. Tra gli argomenti discussi c’erano i tifosi di calcio e la cultura del pubblico.

READ  Premier League, Calcio | Tabloid britannico: questo è ciò che Ronaldo ha detto ai suoi colleghi in un discorso stimolante

Un Consiglio federale fisico può incoraggiare il conflitto?

– Sì penso. Visto come un tentativo di ribaltare la decisione. Penso che i sostenitori temano che la NFF avrà una battaglia più facile se le persone si incontrano nei corridoi, poiché i delegati sono persuasi a votare per qualcosa di diverso da quello che si pensava inizialmente. È più facile spostare gli elettori su qualcosa di fisico.

Inoltre, ci possono essere molti club di grandi dimensioni che, per ragioni finanziarie e pratiche, non possono partecipare a una riunione vera e propria. Aggiunge che può anche influenzare il risultato.

Gro Tvedt Anderssen, direttore delle comunicazioni presso l’NFF, sottolinea che al momento non è sicuro se sarà una cosa fisica. Ma si rifiuta di dare alla cosa fisica all’NFF una maggiore possibilità di influenzare il risultato.

No, nulla è stato deciso al riguardo. Gli oggetti fisici sono tra le opzioni prese in considerazione, in quanto sono un modo naturale di organizzare le cose. Ora siamo nella stessa situazione in cui ci trovavamo alla normale riunione di calcio di marzo. Lì, abbiamo esaminato a lungo la riunione vera e propria o, in alternativa, suddividendola in riunioni regionali prossime all’implementazione. Il contagio, dice Andersen, ha deciso che era diventato una cosa del calcio digitale.

Assistente di ricerca: Arve Hjelseth di NTNU. Foto del 2012. Foto: Frederic Solstad

Non sono sicuro della posizione

Hjelseth crede che il modo in cui la Premier League è crollata aiuti a rendere insanguinati i tifosi norvegesi.

Hanno la possibilità di avere successo nel prossimo Parlamento federale. Ma dice che probabilmente sarà più difficile far sì che la rivolta si diffonda a livello internazionale.

READ  Kajsa Vickhoff Lie è caduta duramente in Val di Fasa

– Perché?

In Norvegia, i tifosi costituiscono una grande percentuale di quelli associati al calcio. Hanno più organi di dialogo con le potenze dominanti del calcio in Norvegia che in molti altri paesi. I sostenitori sono effettivamente rappresentati nel parlamento federale da diversi attori, quindi hanno un diritto di voto di fatto. Quando i fan inglesi protestano, non hanno diritto di voto. Il ricercatore NTNU spiega che possono solo fare così tanto rumore che le squadre devono ritirarsi dalla Premier League.

Hellseth conferma di aver già detto molti anni fa che avrebbe boicottato personalmente i Mondiali in Qatar. Ciò è dovuto al modo in cui la FIFA ha vinto il campionato, che un paese senza tradizioni calcistiche ha vinto la Coppa del mondo, nonché alle condizioni di lavoro dei lavoratori migranti nel paese.

Il ricercatore è rimasto sorpreso quando il caso è esploso tra il pubblico norvegese questo inverno.

C’è differenza tra boicottare personalmente il campionato, come faccio io, e boicottarlo da parte della federazione. Ha conseguenze sconcertanti. Quindi potrei avere la sensazione che ci siano alcune politiche simboliche da parte dei sostenitori del boicottaggio. Il lato positivo del boicottaggio è molto vago. Allo stesso tempo, ho una grande simpatia per l’impegno incrollabile che viene infranto, quindi non so esattamente cosa intendo, dice.

Strappato

Federcalcio norvegese (NFF) Ieri è stata una forte reazione Nel modo in cui l’NSA sta affrontando una campagna che porterà le persone nella Norvegia orientale a unirsi a club che non possono partecipare a un vero Consiglio federale e votare per questi club.

La National Security Agency, da parte sua, sta rispondendo con forza all’idea di un’alleanza fisica nel mezzo di una pandemia.

READ  Reclami: - Massacrato dopo questo

Al momento 47 squadre di calcio La decisione di sostenere il boicottaggio norvegese della Coppa del Mondo del Qatar, secondo il sito web della NSA. Comprende diversi club importanti, che hanno due voti nel Parlamento federale, con circa duecento delegati che di solito partecipano. In totale, ci sono circa 1.800 club di calcio in Norvegia.

E il Chiara maggioranza Tra la popolazione norvegese è favorevole al boicottaggio dei Mondiali, mostra un sondaggio commissionato da VG. Otto feste giovanili Lo stesso significato.

Felsforfondite Si oppone al boicottaggio norvegese, mentre i colleghi El e l’Associazione IT sostengono il boicottaggio.

Fondazione Rafto Supporta Boicottaggio, anche, mentre Amnesty in Norvegia non vuole prendere posizione.

D’altra parte, il direttore della squadra nazionale Stoll Solbäcken non approva il boicottaggio, mentre uno dei suoi ex giocatori dell’FC Copenhagen, Tom Hogley, ha invitato il calcio norvegese ad allontanarsi dal Qatar a novembre e dicembre 2022.