Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I criminali prendono il controllo di una rivista scientifica

I criminali prendono il controllo di una rivista scientifica

truffa

Il dirottamento delle riviste scientifiche può portare al furto di identità e alla frode finanziaria. L'anno scorso la rivista SJIS è stata sequestrata da alcuni criminali.

Il nome della rivista sequestrata era identico. Aveva un nome di dominio che era quasi lo stesso. Sembrava autentico. I rapitori hanno copiato tutto il loro contenuto per farlo sembrare reale.

È una rivista di ricerca dell'Università di Oslo (UiO). Apollo Il che ci dice che lo Scandinavian Journal of Information Systems (SJIS) è stato sequestrato da criminali lo scorso febbraio.

Il nome della rivista sequestrata era identico. Aveva un nome di dominio che era quasi lo stesso. Sembrava autentico. I rapitori hanno copiato tutto il loro contenuto per farlo sembrare reale.

Inoltre, i rapitori hanno rubato il loro numero ISSN, consentendo loro di entrare nel database di ricerca Scopus.

-La rivista rubata viene quindi considerata una rivista legittima. Permette ai criminali informatici di ingannare i ricercatori ingenui inducendoli a pubblicare le loro ricerche con loro, dice alla rivista il redattore della rivista, Sonny Duholm Møller, dell'Università di Oslo.

Pulizia approfondita

Una volta che i criminali riusciranno a rubare l'ISSN e a ingannare sia gli algoritmi che i database, Google Scholar, il motore di ricerca di articoli scientifici di Google, e la rete di ricerca europea ResearchGate accetteranno automaticamente articoli falsi.

Mueller afferma che c'è stato un ampio processo di pulizia, incluso il fatto che Google ha rimosso i contenuti.

Quasi un anno dopo, la sua rivista è ancora in difficoltà.

Il rapimento rappresenta una minaccia per l’integrità scientifica e accademica. Ciò danneggia la reputazione della rivista originale, porta a frodi finanziarie e furti di identità e distrugge la reputazione dei ricercatori, afferma Müller, professore associato presso il Dipartimento di Informatica dell'UiO.

READ  Discussione, opinioni | rigido in faccia?

Molti ricercatori universitari avvertono che l’intelligenza artificiale (AI) rende troppo facile per i criminali prendere il controllo delle riviste e fornire risultati di ricerca falsi.

Etica della ricerca

Il ministro della Salute italiano è sotto i riflettori per possibili frodi nella ricerca