Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I giovani americani stanno morendo, con tassi che non si vedevano dal 1953

Un nuovo rapporto dell’agenzia federale di sanità pubblica CDC – Centers for Disease Control and Prevention – rileva che il numero di americani morti nel 2020 è aumentato di quasi il 19% rispetto al 2019. I ricercatori hanno anche scoperto che il tasso di mortalità tra i giovani adulti tra i l’età di 25 e 34 anni è aumentata nell’ultimo decennio, raggiungendo livelli che non si vedevano dal 1953

L’aumento annuale della mortalità tra i giovani americani è il più grande dal 1918, quando i decessi aumentarono del 30 percento, in mezzo alla pandemia di influenza chiamata influenza spagnola. I tassi di mortalità per i bambini e la fascia di età pari o superiore a 65 anni sono diminuiti costantemente nel secolo scorso fino allo scoppio della pandemia di Covid-19, arrestando questo progresso. La mortalità nel gruppo di età compresa tra 55 e 64 anni è aumentata leggermente prima della pandemia di coronavirus, mentre la fascia di età compresa tra 45 e 64 anni ha continuato il calo complessivo della mortalità fino al 2020.

Un uomo passa davanti a un murale nella sezione Hollywood di Los Angeles, giovedì 12 novembre 2020 [Foto: AP Photo/Jae C. Hong]

A causa dei miglioramenti nelle scienze mediche, la mortalità infantile è diminuita in modo impressionante negli ultimi decenni, poiché la mortalità infantile in questa fascia di età si è spostata dal gruppo con la mortalità più alta a quella centrale. Tuttavia, il tasso di mortalità infantile negli Stati Uniti non è diminuito così rapidamente come in altri paesi sviluppati. I bambini di età compresa tra 5 e 14 anni hanno sempre avuto il tasso di mortalità infantile più basso, ma questo declino si è arrestato nell’ultimo decennio.

Secondo il rapporto, nella fascia di età 25-34 anni hanno registrato il minor miglioramento di tutti i gruppi di età negli ultimi decenni e sono morti all’incirca allo stesso tasso nel 2020 del 1953. Il numero di decessi in questa fascia di età è aumentato di 25,2 per cento. Questo aumento, che era già molto peggiore di qualsiasi altro gruppo di età nello stesso periodo, è stato seguito nel 2020 da un incredibile aumento del 24,5% in un anno, con un aumento del 55,8% dal 2010.

READ  Capiscimi sulla solitudine

Basato su dati risalenti al 1990, il rapporto documenta una crisi di salute pubblica che attanaglia la forza lavoro americana. La tendenza al ribasso era coerente prima dell’arrivo della pandemia, ma gli americani in età lavorativa sono stati duramente colpiti dalla pandemia, osserva il rapporto.