Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I tester della qualità di Cyberpunk 2077 devono aver mentito su CD Projekt Red

Film Cyberpunk 2077 Ha ricevuto pesanti critiche quando è stato rilasciato alla fine del 2020 a causa dell’enorme numero di bug presenti, che spesso hanno rovinato il gioco. E lo stesso CD Projekt Red non è diventato più famoso quando ha spiegato che i tester di qualità non hanno riscontrato gli stessi errori segnalati dai consumatori, poiché questa sembrava solo una cattiva scusa.

Ma un nuovo rapporto da Forbes Dimostra che lo studio potrebbe aver già detto la verità… o almeno creduto di averlo fatto. Si scopre che qualcuno ha inviato un documento di 72 pagine a un canale YouTube Il top dei giochi EchelonIl che rivela una storia piuttosto strana.

Secondo questo documento, QA Quantic Labs, che è stato incaricato di testare Cyberpunk 2077, ha mentito direttamente a CD Projekt Red e ha fatto credere loro che il gioco fosse in una forma migliore di prima. Forbes riassume tutto:

  • Quantic Lab ha sopravvalutato le dimensioni del team al lavoro su Cyberpunk 2077 pur di mantenere il contratto.
  • Quantic Lab ha affermato che il team era composto da personale senior, ma invece erano junior con meno di sei mesi di esperienza nell’assicurazione della qualità.
  • Quantic Lab ha riportato una quota giornaliera di bug, il che ha portato CDPR a ricevere migliaia di segnalazioni di bug relativamente inutili dai tester che hanno richiesto molto tempo e hanno impedito di trovare o dare priorità ai problemi nel gioco.

Anche se potrebbero esserci stati diversi motivi dietro lo stato miserabile di Cyberpunk 2077 al lancio, questa storia potrebbe spiegarne almeno alcuni. Oggi, Cyberpunk 2077 è in una forma molto migliore rispetto al lancio dopo diversi importanti aggiornamenti e upgrade, inclusa una versione personalizzata per PlayStation 5 e Xbox Series.

READ  La riflessione completa di Apple: - Vedremo prima l'intero "affare"