Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Idee e opinioni per il weekend | Dobbiamo avere il coraggio di guardare attraverso il recinto e vedere se c’è vita intelligente nel prossimo

Idee per il weekend

Helgeland è la risposta della Norvegia settentrionale ai Balcani. Una frase con un po’ di umorismo, ma anche dai toni seri, che circola da diversi anni. A poco a poco, questa frase è stata spesso sostituita da un’espressione con più profonde sfumature di solennità. “I Balcani sono la risposta dell’Europa sudorientale all’Helgeland”.

È facile rispondere a tali affermazioni con un sorriso storto e cercare di calmarsi. Ma i veri problemi non si risolvono lucidando le immagini lucide. Perché ci sono conflitti su Helgeland. I conflitti su questioni importanti hanno portato a divisioni. Ma i conflitti sono stati oscurati da molte altre cose.

Vedo tutto dall’interno, ma anche dall’esterno.

Dall’interno, poiché organizziamo diverse aziende in Helgeland, lavoriamo a stretto contatto con i posti di lavoro di alto valore e la creazione di valore nella regione.

Inside, perché collaboriamo con molti dei nostri ambienti di conoscenza e sviluppo in Helgeland.

Dall’esterno, perché contribuiamo allo sviluppo di Helgeland, ma senza far parte delle camere interne degli ambienti principali della regione.

E dall’esterno, c’è stato un cambiamento di umore in Helgeland. Non durante la notte, ma nel tempo. Il tono si fece più duro. La gioia e la maledizione in questioni importanti relative all’aeroporto e all’ospedale hanno trovato la loro strada in molto sviluppo e società. Vedi la maledizione sul successo dell’altro. Vediamo la gioia nel sconfiggere un altro. Presi insieme, questo è un cocktail velenoso che riduce le nostre possibilità di successo in tutto ciò di cui non discutiamo. Questo è il caso, naturalmente.

Questa non è scienza, solo le mie impressioni da conversazioni con persone in aziende, squadre, associazioni e per le strade di Mosjøen, Mo i Rana, Sandnessjøen e Brønnøysund. Non da ultimo da vari media e online. Tutti gli esempi estremi che ho lasciato fuori da questa “analisi”. Ad esempio, quando un uomo mi ha chiesto se mi piaceva la vita, dopo che avevo rilasciato alcune dichiarazioni su un nuovo aeroporto a Huan. Non è rappresentativo. Fortunatamente.

READ  Kåre Syvertsen e Truseloftet - Deep Dive - Handout K7

Tuttavia, un esempio rappresentativo è quando abbiamo letto due settimane fa a Helgelendingen che Mosjøen e Omegn Næringsselskap hanno dovuto fare un viaggio a Bodø, per vendere la storia di tutte le cose meravigliose che accadono a Vefsn. In uno dei gruppi FB sul lato nord della montagna, c’era un’amara guardia su questo. Ci sono molti esempi su tutti i lati di montagne e fiordi. Il livello di obiettività e disprezzo trasmette il messaggio che è necessaria molta riforma della leadership se vogliamo essere in grado di costruire una cultura in cui ci rallegriamo dei successi dei vicini e piangiamo con loro la loro sconfitta. Dobbiamo arrivarci.

Allora potrei sbagliarmi nelle mie osservazioni. E niente mi farebbe più piacere che questo articolo mobiliti una difesa collettiva dello United Helgeland, che rifiuta la mia “vernice nera” dall’esterno. Spesso, tutto ciò che serve è un “nemico” esterno che si unisca ai ranghi. Ma non credo nell’ostilità come forza creativa, d’altra parte ho fiducia nella collaborazione. La collaborazione non è fine a se stessa, ma uno strumento per raggiungere i nostri obiettivi. Fortunatamente, ci sono anche molti buoni esempi di questo in Helgeland. Ma ci deve essere di più. Contribuiremo di più a questo. Pertanto, ho anche il coraggio di scrivere queste parole.

Se vogliamo riuscire a lavorare insieme per creare di più, non dobbiamo lasciare che le differenze strutturali rendano l’ostilità la nostra principale caratteristica culturale, come vediamo finora le tendenze. Siamo troppo pochi per questo e il mondo è troppo grande.

Perché molte aziende e luoghi di lavoro in Helgeland competono con il mondo. Che si tratti di cibo sostenibile dal mare, acciaio circolare, alluminio con CO₂ intrappolata che diventano nuovi prodotti, celle di batteria, idrogeno, vento offshore, vento onshore, nanofibre di carbonio, consegna allo scaffale, calce, minerale di ferro, sedie circolari di design o design Qualità industriale stuoie. L’elenco è infinitamente lungo. Tutti hanno in comune il fatto che andiamo nel mondo in cui andiamo, da tutto l’Helgeland.

READ  Le specie esotiche minacciano le anguille

E in questa competizione, c’è di più che unisce quelle divisioni. Pertanto, dobbiamo osare guardare attraverso il recinto e vedere se c’è vita intelligente nel prossimo. Forse l’efficienza industriale dell’uno è la chiave del successo dell’altro? Come per esempio ora quando Bergen Carbon Solutions vuole catturare CO2 ad Alcoa a Mosjøen e produrre nanofibre di carbonio per il mondo. Forse l’esperienza industriale del Complesso Industriale Mo può contribuire al successo congiunto? Quindi posso andare avanti.

Ma fortunatamente abbiamo anche voci che vanno avanti e lavorano in questo modo. Il gruppo industriale del team Arctic è un esempio perfetto. Altro blocco di petrolio e gas di Helgeland. Tutte le aziende e gli ambienti di conoscenza dietro di loro hanno realizzato una cosa semplice: insieme otteniamo più degli altri. Dobbiamo essere una risorsa l’uno per l’altro. Dobbiamo cooperare dove possiamo e competere dove dobbiamo. È così che creano posti di lavoro e valori per la società. Ecco come costruiscono Helgeland. È così che costruiscono la Norvegia settentrionale e la Norvegia.

Il crescente business-to-business a Mo e Bodø è un altro buon esempio. La regola fondamentale della politica estera da cui possiamo imparare molto è che quando ci sono interessi economici intrecciati, raramente c’è guerra. Perché quando il prezzo di danneggiare gli interessi di un altro è danneggiare i propri, ci asteniamo. E vediamo tendenze in Helgeland, aziende che si intrecciano. Si costruisce forte l’uno sull’altro. Abbiamo bisogno di più di questo. Ci vuole più team building e una strategia comune che stabilisca il ritmo e la direzione per una delle aree del Paese in cui abbiamo le migliori prospettive future. Il campo è aperto a chi vuole guidare.

READ  Analista russo avverte di un nuovo ordine mondiale

Churchill ha scritto: “La storia mi tratterà gentilmente, perché ho intenzione di scriverla da solo”. Sir Winston ha scritto sia la storia che la storia. Di recente, è stato persino insignito del Premio Nobel per la letteratura. La storia di Helgeland dovrebbe trattarci gentilmente, perché dobbiamo scriverla noi stessi. Forse questo ci farà vincere un altro premio nello spirito di Alfred Nobel. Buon fine settimana.

Daniel Bjarmann Simonsen

Direttore di NHO Nordland