Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il 40% degli incidenti mortali si verifica se si violano le regole del traffico

La visione a somma zero del traffico riguarda l’etica, la responsabilità e la scienza. L’utente della strada ha la responsabilità di evitare violazioni intenzionali, mentre le autorità sono responsabili della sicurezza del sistema stradale.

I materiali del gruppo di analisi degli incidenti mortali del periodo 2017-2020 della Norwegian Public Roads Administration (UAG) hanno mostrato che il comportamento intenzionale pericoloso e illegale ha contribuito al 40% degli incidenti. Questo tipo di incidente è descritto nel rapporto “Incidenti fatali all’interno e all’esterno dei confini del sistema di visione zero” e al di fuori dei confini del sistema. Tutte le altre occorrenze in questo contesto sono definite rientranti nei limiti del sistema.

Ci sono molte somiglianze tra incidenti che si trovano al di fuori dei limiti del sistema. Molto spesso si verificano di notte, includono i giovani e nell’80% degli incidenti muore solo l’autista. Gli incidenti all’interno dei confini del sistema hanno un quadro causale più complesso. Ad esempio, gli incidenti coinvolgono molti gruppi di utenti della strada e una fascia di età più ampia. In questi incidenti, spesso vediamo più di un conducente ucciso.

Il rapporto conclude che ci sono diversi tipi di azioni necessarie per raggiungere i due gruppi. Gli incidenti causati dalla criminalità possono essere notevolmente ridotti attraverso misure e regolamenti tecnologici, ma richiedono il sostegno e l’accettazione della società, cioè la volontà politica.

La fatica e la disattenzione sono tra i fattori più comuni negli incidenti all’interno dei confini del sistema. Per prevenire incidenti di questo tipo, possono avere un impatto misure come campagne e sistemi di supporto alla guida, che influiscono su una guida più sicura.

READ  In Norvegia sono state trovate medaglie di 1500 anni

Mi piace Extraavisen.no su Facebook!

Le analisi della Norwegian Public Roads Administration contribuiscono a una maggiore conoscenza e a tassi di incidenti più bassi in Europa

Mona Tvereen della Norwegian Public Roads Administration guida il lavoro di Incident Analysis (UAG) e ha contribuito al rapporto “Fatal Accidents Inside and Outside Zero Vision System Boundaries”. Dice:

– Una revisione dei materiali UAG ci fornisce le conoscenze per indirizzare meglio le misure per ottenere la visione zero di nessun decesso e gravi lesioni stradali. Questo è un materiale unico e un pezzo importante nel lavoro di sicurezza del traffico basato sulla conoscenza che la Norvegia conduce da molto tempo, il che significa che abbiamo i tassi di incidenti più bassi in Europa.

Rapporto sugli incidenti mortali all’interno e all’esterno del sistema di visione zero

classificazione incidenti uccidere
dentro 234 (60%) 249 (60%)
l’esterno 157 (40%) 166 (40%)
In totale 391 (100%) 415 (100%)