Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il creatore di PUBG ha lasciato lo studio: realizzerà un nuovo gioco open world

Brendan Greene – forse meglio conosciuto come “PlayerUnknown” – ha lasciato lo sviluppatore di PUBG Krafton e ora avvierà un nuovo studio ad Amsterdam. Questo è ciò che lo stesso Green dice in un comunicato stampa mentre entra nei dettagli sul cambiamento di carriera.

– Sono così grato che tutti in PUBG e Krafton mi abbiano dato l’opportunità e per le opportunità che mi hanno dato negli ultimi quattro anni. Oggi sono entusiasta di fare un nuovo passo nel mio viaggio verso la creazione del tipo di esperienza che ho immaginato per diversi anni. Ancora una volta, sono grato a tutti in Krafton per aver supportato i miei piani, e avrò altro da dire sul progetto in un secondo momento, come dice nel comunicato stampa (tramite giochi per computer).


PUBG: campi di battaglia. Foto: PUBG Corp.

Crafton avrà una piccola partecipazione nello studio, quindi ha senso che Greene sia molto grato. Finora sappiamo molto poco sui piani per il nuovo studio, ma avrebbe dovuto essere costruito quest’anno e il team sta ora lavorando per capire di quali sistemi hanno bisogno per costruire un gioco sandbox aperto su larga scala.

Un mese fa Greene ha improvvisamente rimosso tutti i messaggi di Twitter Il che ha portato sempre più persone su Internet a chiedersi se siano in arrivo cambiamenti per il noto sviluppatore di giochi. Si scopre che questo faceva parte del trasferimento nel nuovo studio.

Da DayZ a PUBG

Il concetto di Battle Royale Brendan Greene è nato come modello basato sulle mod DayZ per ARMA 2, ma è stato ripreso come parte di H1Z1: King of the Hill dopo che Greene si è consultato sul gioco. Playerunknown’s Battlegrounds è stato creato dopo che la società coreana Bluehole Ginno Games lo ha assunto per creare un concetto di battle royale per loro. Da allora, il gioco è diventato uno dei giochi per PC di maggior successo degli ultimi 10 anni.

READ  Snapchat lancia nuovi occhiali da sole con tecnologia di realtà aumentata

Di recente, il gioco ha cambiato nome in PUBG: Battlegrounds, eliminando così anche la connessione “Playerunknown”, che probabilmente fa anche parte del mantenimento di Playerunknown un po’ lontano dal gioco.

È in arrivo anche un sequel spirituale di Dead Space.
Protocollo Callisto ambientato nel mondo di PUBG »