Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il designer è stato influenzato dalla reazione della famiglia

La famiglia, che ha ricevuto una soluzione completamente nuova per il soggiorno e la cucina, è stata completamente colpita dal cambiamento, come il progettista.

Hanno rinunciato al pieno controllo di una ristrutturazione abbastanza ampia, un’enorme responsabilità che Time for Home, non ultimo il designer Morten Bøgh Andersen, ha.

– Ero così teso. Avevo molta fiducia che quello che avevo pianificato fosse giusto, ma non si sa mai. Quando ho sentito la reazione della famiglia, ho avuto un’enorme scarica emotiva. Una cosa è pensare di aver fatto tutto bene, ma ottenere l’affermazione lì e poi semplicemente mi ha dato grandi sensazioni. Le lacrime sono arrivate, dice il designer.

Tocco: il designer Morten Pugh Andersen ha dovuto asciugarsi una lacrima. Foto: Pandora Film/TV 2

L’esperto designer danese è abituato a progettare interni in qualsiasi cosa, dalle case di famiglia ai negozi e agli hotel, ma Time for Home è molto speciale, dice.

Di solito lavoro in stretto dialogo con i proprietari. L’obiettivo è farli fare un passo avanti rispetto a quello a cui altrimenti sarebbero arrivati ​​con il loro stesso aiuto. In Time for Home, li porterò in un mondo completamente nuovo, e poi c’è un piccolo secondo in cui pensi: “E se non gli piacesse?”.

Ma questa volta non c’era nulla da temere, è chiaro che Mai Lin Gerdi Nielsen e Erlind Corseth sono stati toccati dal loro nuovo mondo.

– È stato così carino. Caldo, gentile, caldo – in mezzo al nulla, come si suol dire.

grande progetto

La famiglia di sei persone ha sempre avuto l’idea di unire il soggiorno e la cucina per creare una stanza sociale. Sia gli adulti che i bambini adorano cucinare e adorano cuocere. Avevano bisogno di una soluzione per la cucina più pratica con uno spazio migliore. Allo stesso tempo, avevano bisogno di una vera ristrutturazione della loro casa degli anni ’70.

Prima: la vecchia cucina logora aveva uno scarso uso dello spazio.  Foto: Pandora Film/TV 2

Prima: la vecchia cucina logora aveva uno scarso uso dello spazio. Foto: Pandora Film/TV 2

Tutto questo insieme ha costituito un grande progetto e hanno trovato difficile trovare soluzioni valide e complete.

Time to Home ha chiesto al designer Morten Pugh Andersen di proporre le sue migliori idee e il progetto è iniziato dopo di lei.

La preparazione è stata ottima. La cucina e il muro tra soggiorno e cucina sono stati demoliti, tutte le pareti interne sono state demolite, tutte le pareti esterne sono state coibentate e tutte le vecchie finestre sono state sostituite.

Il vecchio camino è stato demolito e ristrutturato, installata una nuova porta scorrevole da giardino, nuova pavimentazione e tutte le pareti intonacate. Tutto questo, ovviamente, a spese del padrone di casa.

Solo dopo che tutti i preparativi sono stati completati è finalmente il momento per le soluzioni visive e pratiche che renderanno questa camera da sogno per famiglie.

Dopo: un massiccio rinnovamento con un open space e una nuova cucina.  Foto: Pandora Film/TV 2

Dopo: un massiccio restyling con un open space e una nuova cucina. Foto: Pandora Film/TV 2

Impugnatura di design Morten per la stanza

C’è molto lavoro dietro questo piano. Sono state pensate molte idee e sono stati realizzati innumerevoli disegni. Ecco i punti principali della scelta del designer Morten.

  • La stanza dovrebbe essere divisa in zone libere perché ci sono diverse attività che si svolgeranno qui. Dovrebbe essere una buona cucina e un buon soggiorno. Le zone sono state definite utilizzando diversi materiali sul pavimento e utilizzando una parete a coste tra il divano e l’isola della cucina.

Muro della pace: semplici pannelli dipinti nel colore della parete tra il divano e la cucina.  Foto: Pandora Film/TV 2

Muro della pace: semplici pannelli dipinti nel colore della parete tra il divano e la cucina. Foto: Pandora Film/TV 2

  • L’arredamento dovrebbe essere nordico e leggero ma con alcuni elementi pesanti.
  • Pochi e buoni materiali naturali, dove l’equilibrio dei materiali deve dare pace. Niente dovrebbe sembrare fastidioso. Poiché tutto è neutro e armoniosamente combinato, sono le attività e le azioni umane nella stanza, secondo Morten, a creare l’atmosfera.

Colore: lo stesso colore delle pareti, dei soffitti e della nuova soluzione del camino.  Foto: Pandora Film/TV 2

Colore: lo stesso colore delle pareti, dei soffitti e della nuova soluzione del camino. Foto: Pandora Film/TV 2

  • I materiali scelti sono stati rovere, pietra naturale, acciaio e un po’ di cemento. Il colore della stanza è KALK, che è un colore chiaro, grigio-bianco con una leggera sfumatura di rosso. Questo eliminerà il calore dagli altri materiali. La separazione tra le pareti e il soffitto deve essere cancellata utilizzando lo stesso colore su tutte queste superfici.

Specchio: un grande specchio dà un senso di spazio in più.  Foto: Pandora Film/TV 2

Specchio: un grande specchio dà un senso di spazio in più. Foto: Pandora Film/TV 2

Vari oggetti come vasi e grandi rami di cemento del giardino creeranno mostre nella stanza e renderanno interessante per i tuoi occhi vagare. La leggerezza dei grandi ramoscelli sarà ripetuta anche come elemento in due pannelli autoprodotti.

Guarda quali colori, materiali e mobili sono stati utilizzati nell’elenco dei prodotti qui.

Design: quadri, grandi vasi e rami abbinati a chitarre di famiglia.  Foto: Pandora Film/TV 2

Design: quadri, grandi vasi e rami abbinati a chitarre di famiglia. Foto: Pandora Film/TV 2

Cucina su misura

La cucina stessa è stata realizzata utilizzando strutture standard acquistate e tutte le facciate sono state realizzate in un’officina di falegnameria.

I frontali sono realizzati con pannelli impiallacciati rovere con dettagli fresati per le manopole. Le manopole sono state disegnate da Morten Bøgh Andersen, ispirandosi alla cucina degli anni ’70 in cui è cresciuto.

Maniglia: Una soluzione pensata ad hoc per la cucina.  Foto: Pandora Film/TV 2

Maniglia: Una soluzione pensata ad hoc per la cucina. Foto: Pandora Film/TV 2

Il piano di lavoro principale è una grande isola di tre metri. Questa, come il resto della cucina, ha un piano di lavoro in pietra naturale norvegese in anortosite. L’isola ha un cassetto portaoggetti sul lato della cucina e sgabelli ad altezza bar verso il soggiorno.

Pratico: una grande isola da cucina con posti a sedere e ripostiglio.  Foto: Pandora Film/TV 2

Pratico: una grande isola da cucina con posti a sedere e ripostiglio. Foto: Pandora Film/TV 2

Su un lato della porta si trova il lavello e la zona cottura. Qui, sia la panca che il muro sono dello stesso materiale di pietra naturale. La ventola di scarico sopra la stufa è realizzata in acciaio inossidabile.

Luogo di lavoro: adatto per rivestimenti e mensole aperte.  Foto: Pandora Film/TV 2

Luogo di lavoro: adatto per rivestimenti e mensole aperte. Foto: Pandora Film/TV 2

Dall’altro lato della porta, la cucina è organizzata solo con pensili alti. Qui c’è un frigorifero incorporato, un forno e un sacco di spazio di archiviazione. Alla fine è stato realizzato un cosiddetto “armadietto tascabile”, per la gioia della famiglia felice.

Questo mobile ha un grande ripiano sopra il bancone per gli elettrodomestici da cucina. L’armadio consente di inserire le doppie ante nei canali lungo il lato dell’armadio, così puoi tenerle aperte mentre lavori, senza disturbare le porte della stanza.

Su misura: la cucina con i suoi tre spazi appositamente studiati.  Foto: Pandora Film/TV 2

Su misura: la cucina con i suoi tre spazi appositamente studiati. Foto: Pandora Film/TV 2

L’armadietto tascabile è stato costruito da Tid per hjems Rune Strandenes, ma nota: questa non è una cosa per i principianti! Per realizzare un tale armadio, sono necessari accessori speciali per realizzare il meccanismo con le ante.

Armadio tascabile: l'armadio all'estremità può essere aperto completamente, in modo che le ante scompaiano.  Foto: Pandora Film/TV 2

Armadio tascabile: l’armadio all’estremità può essere aperto completamente, in modo che le ante scompaiano. Foto: Pandora Film/TV 2

era sorpreso

La famiglia usa il nuovo soggiorno ormai da tre mesi e dice di essere molto felice.

– Anche noi stiamo bene. My Lin dice che è un sollievo essere qui e pensiamo che sia stata scelta un’ottima soluzione.

D’altra parte, pensano che sia stato in qualche modo sorprendente che la cucina sia stata capovolta e posizionata lungo il muro della porta, invece di dove si trovava una volta.

– ma funziona molto meglio per la nuova porta scorrevole sul balcone. Compatibile anche con piastrelle a pavimento rispetto alla presa. Questo è qualcosa con cui non faremo i conti con noi stessi. La stanza si comporta molto bene nella vita di tutti i giorni e anche durante le visite a cena, dice.

Guarda l’ora di casa ogni martedì dalle 20.00 su TV 2 e quando vuoi Riproduzione TV 2.

READ  Offre stanze ai rifugiati nelle loro case - NRK Urix - Notizie e documentari esteri