Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il New York Times di Donald Trump

Questo New York Times Coloro che hanno avuto accesso a queste email.

Le e-mail mostrano che il comandante in capo di Trump, Mark Meadows, ha ripetutamente fatto pressioni sulla magistratura per indagare su diverse teorie cospirative sulle elezioni del 2020, che si sono concluse con la vittoria di Joe Biden.

Durante l’ultima settimana di dicembre dell’anno scorso e l’inizio di gennaio di quest’anno, l’allora procuratore generale Jeffrey A. Scrivono che Meadows ha inviato cinque e-mail a Rosen. Ha chiesto al procuratore generale di far cadere le accuse di frode elettorale nel New Mexico.

Nozze: Sabato 27 marzo, l’ex presidente Donald Trump ha nuovamente attirato l’attenzione, ma questa volta in modo leggermente diverso. Giornalista: Jeanette N. Vic. Video: NTB, AP, TMZ
Guarda anche

Trama selvaggia italiana

Lawn ha anche avanzato diverse teorie del complotto e ha insistito sul fatto che Trump fosse il vero vincitore.

Tra le altre cose, ricreano questa teoria:

Conteneva la teoria secondo cui il popolo italiano usava la tecnologia militare e i satelliti per controllare a distanza le macchine per il voto negli Stati Uniti e trasferiva i voti da Trump a Joe Biden.

Le e-mail mostrano che Trump e la sua squadra hanno continuato a combattere fino agli ultimi giorni della loro presidenza nel gennaio di quest’anno, prima che Joe Biden entrasse in carica.

Raccomanda cospirazioni militari e Myanmar


Il New York Times riporta che le e-mail sono state scoperte a seguito di un’indagine per stabilire se la magistratura fosse coinvolta nel tentativo di Trump di cambiare l’esito delle elezioni.

Avisa scrive che la risposta di Rosen non ha indicato che il procuratore generale fosse interessato ad avviare un’indagine basata sul contributo del generale di Trump. Altre e-mail mostreranno Rosen che si rifiuta di organizzare un incontro tra l’FBI e una persona che ha pubblicato video su Internet a sostegno della teoria della cospirazione italiana.

Abbastanza: La presentatrice di Fox News Laura Ingraham è stata a lungo un’ardente difensore e sostenitrice di Donald Trump. Qui arriva l’ex presidente. Video: Fox News. Giornalista: Elias K.R. Sol-Peterson
Guarda anche

Rifiuta di arrendersi

All’indomani della sconfitta elettorale, Trump ha affermato di essere stato lui stesso vittima di brogli elettorali e ha cercato di respingerlo.

READ  Anche Musetti Magic: prende Dimitrov in Acapulco italiano

La giornalista del New York Times Maggie Heberman ha scritto all’inizio di giugno che Trump aveva detto a coloro che lo circondavano che pensava che sarebbe stato rieletto presidente degli Stati Uniti ad agosto.

Tre mesi dopo, quando parlava per i repubblicani a Greenville, nella Carolina del Nord, il tempo norvegese dalla notte alla domenica ha attirato di nuovo l’attenzione.

Maschere a confronto con l'Olocausto: - Pazzo

Maschere a confronto con l’Olocausto: – Pazzo


A metà maggio è stato accusato di brogli elettorali. All’epoca, si pensava che il database di un seggio elettorale in Arizona fosse stato cancellato, l’ultima di una serie di accuse.

Le dimissioni del presidente e di alcuni repubblicani, sei mesi dopo essere stato accusato di brogli elettorali, hanno provocato reazioni che continuano a giungere con nuove accuse. All’interno delle proprie squadre.

– Adesso è calunnia. Contiene accuse infondate, ha twittato il repubblicano Stephen Richer in Arizona dopo l’affermazione di Trump.

– Non possiamo più soccombere a queste folli bugie. Come una festa. Come stato. Ha continuato come nazione.