Il partito al governo italiano vuole bandire l’inglese

0
2
Il partito al governo italiano vuole bandire l’inglese

In primo luogo, molte parole “comuni” provengono dall’inglese, ma inoltre, ad esempio, i danesi hanno iniziato a utilizzare espressioni inglesi e slang inglese.

Ad esempio, non è insolito sentire un danese usare ancora la frase “herregud” o “hva faen” e molti giovani usano molte frasi inglesi, proprio come l’inglese in molti luoghi di lavoro. Parlato perché i dipendenti possono provenire da paesi diversi.

Alcuni penserebbero che la lingua inglese sia una parte inevitabile dello sviluppo globale, ma i fratelli d’Italia, il partito al governo italiano, la pensano diversamente.

Il partito apparentemente spera di poter abbandonare la lingua, quindi ha proposto di vietare l’uso dell’inglese nelle autorità e nelle istituzioni pubbliche in Italia, secondo TV2.

Il partito vieterà quindi ai pubblici ufficiali e alle istituzioni di usare l’inglese per comunicare con i cittadini.

Il tempo dirà se questo piano si realizzerà.

I Fratelli d’Italia (Fratelli d’Italia) è un partito politico di estrema destra fondato nel 2012 che oggi forma gran parte del governo italiano.

Il partito ha ottenuto il 26% dei voti nelle elezioni del 2022.

Dal 2014 il partito è guidato da Giorgia Meloni, membro della Camera dei deputati italiana ed ex ministro. Meloni ha contribuito a fondare il partito nel 2012, e oggi è il primo ministro italiano.

Maloney è diventata la prima donna primo ministro del paese quando è entrata in carica lo scorso ottobre.

READ  Cultura, Inserito | Il Ponsnesfestival di quest'anno inizia con Veena e il canto: - L'atmosfera sarà informale e intima

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here