Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

In cui il tachimetro non è andato abbastanza lontano

Frank Wilkinson è il senior della redazione di Broom. Ha lavorato come giornalista automobilistico per più di 50 anni e ha testato numerose auto in patria e all’estero.

Ricorda alcune auto meglio di altre. Ora Frank Broom condivide i suoi ricordi con tutti i suoi lettori. Questa volta si trattava della Lancia Thema ben sviluppata e veloce (!) Miglior modello del più tradizionale marchio automobilistico italiano.

Quando il redattore del motore della V Men mi ha chiesto se potevo viaggiare a Vienna e presentare un nuovo fantastico modello Lancia, è stato facile rispondere di sì. Auto di lusso italiana con motori potenti: chi può dirle di no? Quindi quello è stato il primo incontro con Vienna e Lancia Thema. Grande, esclusiva e veloce, proprio come dovrebbe essere un’auto italiana.

La prima moneta di dicron

Abbiamo scritto 1984, il mese di ottobre, e l’anno ha fornito molti eventi che erano già rimasti impressi nella memoria. Il pensiero più grande è arrivato con l’arresto di Arne Treholt a Fornebu a gennaio. Il segno della Guerra Fredda è che a metà giugno un rimorchiatore di Carmel ha ricevuto un sottomarino sovietico.

Molto vicini alla maggior parte delle persone, abbiamo smesso di usare 5 andre e 25 re come mezzo di pagamento e abbiamo ottenuto la prima moneta da 10 corone.

La Lancia Thema Aiturbo ha fornito interni molto eleganti. Foto: Fiat Lancia

Rimane solo la macchinina

Lancia è uno status brand con una lunga tradizione. È stata fondata nel 1906 da Vincenzo Lancia a Torino. Veniva dalla Fiat, dove era collaudatore e costruttore di automobili. Dal 1969 il marchio è di proprietà della Fiat, oggi Stellandis.

Come marchio di lusso, Lancia ha sempre avuto piccole produzioni. Alla fine, i numeri sono diventati troppo piccoli e nel 2016 la Lancia si è ritirata da tutti i mercati di esportazione. Oggi, il modello di piccola automobile Ypsilon viene venduto solo nel paese di origine e il servizio autorizzato Lancia è disponibile solo in 13 paesi europei.

Hanno un solo modello, ma si rifiutano di morire

Prima con il V6

Era molto lontano nell’ottobre 1984 quando mi misi al volante della Lancia Thema a Vienna. Finora, questa è una delle migliori auto di lusso che ha avuto un’alta reputazione da un marchio automobilistico. La Lancia si è sicuramente distinta in tutta la storia dell’auto.

Il marchio è stato il primo al mondo ad avere un impianto elettrico completo (Lancia Theta 1913), e nel 1922 (Lancia Lampta) il primo impianto autoportante. Il primo cambio manuale a 5 marce apparve sulla Lancia Artia nel 1948 e Aurelia introdusse il primo motore V6 nel 1950.

Questo è il fiore all'occhiello della Lancia Thema: 8-32 con motore Ferrari.

Questo è il fiore all’occhiello della Lancia Thema: 8-32 con motore Ferrari. Foto: Fiat Lancia

Ampio e spazioso

Quando noi giornalisti automobilistici europei siamo venuti a Vienna, abbiamo visto e apprezzato per la prima volta questo nuovo modello di automobile. La prima proiezione pubblica per il pubblico è avvenuta al Salone di Torino il mese prossimo, quindi abbiamo avuto l’offerta!

Una berlina dal design elegante e classico che abbiamo incontrato. Questa vettura aveva la trazione anteriore e un cambio manuale a 5 marce. Questa novità è la versione Lancia del telaio tipo quattro in acciaio calcinato condiviso con SAP 9000, Alfa Romeo 164 e Fiat Chroma. I problemi di ruggine che interessano la Lancia beta sono stati efficacemente prevenuti qui.

L’auto era grande e spaziosa. È lungo 4,59 m, largo 1,76 me alto 1,43 m. Interasse 2.66 m. La Lancia Thema vuota pesa 1.150 kg e il peso totale consentito è di 1.650 kg. Lo stelo ha ingoiato 440 litri.

Lancia Thema – C’è qualcosa che non va qui?

0-100 è il più grande in 7,2 secondi!

Il livello dell’attrezzatura era alto e gli interni facevano una scelta di materiali di lusso e costosi. Peccato che il cofano non sia stato mantenuto sotto. Al lancio, Lancia ha offerto tre motori a benzina. Due di loro sono 120 litri con 120 e 166 CV rispettivamente – quest’ultimo è un improvviso turbo con intercooler.

Per qualche strana ragione, questa è stata l’ultima crepa su cui mi sono concentrato, e qui è stato tutto il vantaggio. L’accelerazione 0-100 in 7,2 secondi per un’auto familiare di grandi dimensioni era quasi inaudita all’epoca.

Lancia Thema Itterbo è stata vista anche nei sintomi norvegesi.

Lancia Thema Itterbo è stata vista anche nei sintomi norvegesi. Foto: importatore

Diesel utilizzava anche lettiera

Completato il programma con un motore V6 da 2,8 litri con una capacità di 150 CV. Era disponibile anche un turbo diesel da 2,4 litri con 100 CV completi e il motore diesel che erogava 0-100 km / h in 11,9 secondi non era assolutamente comune nel 1984.

I dati sui consumi di vari motori Lancia dell’epoca raccontano una storia interessante della crescita che abbiamo avuto. Si diceva che il mio preferito, l’iTurbo, avesse un consumo medio di 1,2 litri di guida ibrida solida per miglio. Il modello V6 è stato anche peggiore, con il consumo medio qui dichiarato di 1,65 L / ml. La cifra per il diesel è sbalorditiva: 1,0 L / ml.

Lancia Thema ha anche ottenuto una station wagon come Aiterbo.

Lancia Thema ha anche ottenuto una station wagon come Aiterbo. Foto: Centro Storico Fiat

Ha una velocità massima di 246,65 km / h.

Le auto erano in abbondanza e non ero in ritardo per assicurarmi un turbo. Certo, era il modello V6 più esclusivo e più costoso, ma ero ancora in un momento della vita in cui la velocità era ogni volta confortante. Pertanto, testare il modello turbo era molto urgente.

L’ho provato, laurea! Gran parte della pista di prova è stata aggiunta all’autostrada. Già allora in Austria c’erano molte di queste strade e andavano bene. Quindi è andato veloce, a volte molto veloce. Il punto forte è stato un lungo e regolare verso il basso.

Mentre mi avvicinavo al fondo, una specie di svolta a sinistra, non riuscivo più a tenere il tachimetro: andava a 240 km / h. Calcola la velocità e la velocità delle marce e la risposta finale è di 246,65 km / h. Velocità specifica per il modello altrimenti almeno 218 km / h …

Lancia Thema 8-32 – Berlina familiare unica con motore super car

La strada è bellissima

Ricordo molto bene che la curva a sinistra era così buona da essere così noiosa. Ero a metà della sensazione che le ruote interne iniziassero ad addormentarsi, ma dopo un momento l’acceleratore ha rilasciato il pedale, e poi la presa è tornata a posto, ha dovuto tirare fuori dal cestino.

Per il resto la macchina era bella su strada e se andava veloce, il comfort era ai massimi livelli.

Celveste Vincenzo Lancia.

Celveste Vincenzo Lancia. Foto: Centro storico Fiat

Turbo più compatibile

Dopo molti anni di miglioramento, il Turbo si è comportato in modo completamente diverso rispetto ai primi modelli Chop Turbo. C’era esperienza, quindi prima non è venuto niente, poi niente – all’improvviso è arrivato tutto, come un vero calcio alla schiena.

Non così con Lancia Thema iTourbo, qui è stato gradualmente integrato un sistema più ampio, più controllabile e cedevole con un’accelerazione potente e aspirante.

C’era solo un problema: non c’erano cinture di sicurezza nell’auto

300.000 corone – nel 1984

Quindi sì, questa è un’auto che avrei potuto immaginare di sicuro, ma era più costosa e la Lancia non era considerata un marchio generico di proprietà in Norvegia all’epoca.

Quando lo abbiamo scoperto a Vienna, l’importatore non aveva ancora deciso se il modello poteva andare in Norvegia. Ma così facendo, è stato consigliato il prezzo dell’iTurbo per circa 300.000 corone. Nel 1984 …

L’ultimo tema è una Chrysler 300S

Lancia Thema è stata aggiornata nel 1984 e nel 1994 e aggiornata nel 1988 e nel 1992. Questi includono alcune modifiche minori all’esterno e alcune modifiche al design del motore. Tra le altre cose, l’iTurbo – ora 2000 16V turbo – ha aumentato la potenza a 181 CV. A 0-100 km / h la velocità era leggermente inferiore rispetto al modello del 1984. 8 secondi, mentre si accelera a 222 km / h alla velocità massima.

La versione preferita dai fan della Lancia Thema nel 1986 era la versione 8.32 (8 cilindri, 32 valvole). Aveva anche il motore Ferrari V8, che si trovava sulla Ferrari 308 e sulla Monetal Quattro Volvo.

Lancia Kappa dopo Thema, ma il nome Lancia Thema è riapparso nel 2011-2014. Nel nome all’epoca – l’auto era una Chrysler 300 … purtroppo la dice lunga su come andò con la Lancia dopo il mio incontro con Thema.

Queste sono le auto GTI dimenticate degli anni ’80

Video: una macchina per te con un dittatore nello stomaco

READ  Più donne nei consigli di amministrazione italiani, ma meno CEO donne