Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Jens Rugseth ha ottenuto 162 milioni di persone più ricche in un giorno dopo aver acquistato un’azienda dallo stato – E24

Sikri è salito del 23% alla Borsa di Oslo dopo l’acquisto di Ambita dallo stato norvegese. Tuttavia, il principale proprietario di Sikri, Jens Rogseth, pensa di essersi spinto troppo oltre.

Heatplank: Secre e il CEO Jens Rogseth decollano dalla borsa dopo aver acquistato Ambita dallo stato.

Navigazione link / immagine clic

Pubblicato:

Sikri Holding è tra i grandi vincitori di oggi alla Borsa di Oslo, dopo aver annunciato l’acquisizione di Ambita dallo stato al Ministero del Commercio e dell’Industria per 950 milioni di NOK.

Sikri è aumentato del 23%, il che corrisponde a un aumento del valore di 330 milioni di corone norvegesi. Pertanto, il presidente e proprietario principale Jens Rugseth ha ricevuto un profitto cartaceo di 162 milioni di NOK durante il giorno.

Abbiamo negoziato e concordato un prezzo ragionevole e corretto per una società non quotata. Penso che abbiamo pagato molto, ma abbiamo acquistato un’azienda con un potenziale molto alto, dice Rogseth per E24.

Ambita ha sviluppato servizi digitali che vengono utilizzati in relazione alle vendite di case o ai progetti di costruzione, tra cui Infoland, Virdi e Boligmappa, con vendite di 507 milioni di NOK nel 2020.

Leggi anche

La società di tecnologia dell’informazione Sikri ha acquistato Ambita per quasi 1 miliardo di NOK

Il governo ha utilizzato DNB Markets come consulente finanziario in relazione alla vendita.

– Pensi che le persone che vendono Ambita siano soddisfatte quando hai controllato il prezzo delle azioni di Sikri oggi?

Per lo Stato, potrebbe essere stato importante ottenere un prezzo decente e personalmente ritengo sia importante preservare la proprietà norvegese di un’azienda che offre quella che considero un’infrastruttura IT di importanza sociale, afferma Rogeth

– anormale

È insolito che il prezzo delle azioni di un acquirente aumenti così tanto in relazione a un’acquisizione, ma quando lo fa, dovrebbe significare che il mercato ritiene che l’affare sia eccezionalmente buono. È possibile che l’azienda stia vendendo a prezzi molto bassi, afferma Uvind Nurley, professore di finanza presso la BI Norwegian Business School.

Tuttavia, ha sottolineato che potrebbero esserci diverse ragioni per cui il prezzo dovrebbe aumentare drasticamente.

Tra le altre cose, può essere guidato dalla posizione che l’acquirente ottiene effettuando questo acquisto e dalle opportunità che stanno emergendo che altrimenti non sarebbero esistite.

– Insolito: di solito forti aumenti dei prezzi delle azioni sono riservati alla società acquisita, afferma il professor Uvind Norley di BI.

Con

Ambita nella transazione viene valutata in quello che viene chiamato moltiplicatore EV / EBITDA (valore dell’azienda diviso per l’utile operativo prima dell’ammortamento) che è 16, sulla base dei risultati del 2020.

Allo stesso modo, Sikri aveva un prezzo a multipli molto più alti di 26 volte prima dell’annuncio dell’acquisizione di lunedì. Dopo che il tasso è aumentato, il moltiplicatore è aumentato a 31.

Cosa potrebbe spiegare un divario così ampio nella valutazione delle due società?

Ciò che è più evidente è che si ritiene che Ambita abbia guadagni futuri attesi diversi rispetto a Sikri, afferma Nurley.

Le vendite di Ambita sono state più del doppio di quelle di Sikris lo scorso anno, ma la redditività era molto inferiore, con un margine EBITDA del 12 percento rispetto al livello di Sikris del 30 percento.

Per diversi anni, il governo è stato incaricato dal Parlamento di ridurre in tutto o in parte la proprietà statale di Ambita.

Il governo studia costantemente opportunità, tempi e processi per essere in grado di ridurre la proprietà statale nelle aziende poiché non c’è più giustificazione per possederle. Nel corso del tempo, abbiamo studiato varie alternative ad Ambita, inclusa la quotazione in borsa, e nel corso di diversi anni ci sono state richieste di informazioni sullo stato da vari dipartimenti, afferma il segretario di Stato Lucie Katrine Lunde-Eidem a E24.

Descrive un “processo completo con grande interesse per Ambita e diversi offerenti”.

– Dopo un accurato processo, Sikri è generalmente emerso come il miglior fornitore con l’offerta più alta. Il ministero è soddisfatto della vendita e ritiene che il prezzo raggiunto sia buono. Lunde-Eidem afferma che i prezzi sono supportati dal processo e rispetto a società simili.

Leggi anche

L’investimento di Røkke in criptovaluta potrebbe aver guadagnato 125 milioni in poco più di un mese

Niente conservifici

Jens Rugseth possiede il 49% di Sikri attraverso la sua società di investimenti, Karbon Invest.

Negli ultimi anni si è distinto come uno degli investitori IT più attivi alla Borsa di Oslo, con società come Crayon e Link Mobility.

Secondo Rogseth, Sikri ha gareggiato con almeno un altro giocatore nel cruciale round di offerte per Ambita.

So che c’è stato interesse da parte di molti, ma lo stato e DNB hanno tenuto le carte vicino alle loro scatole, quindi non so quante parti interessate ci siano in totale, dice Rogseth.

Sikri offre soluzioni digitali per il settore pubblico, che vengono utilizzate per l’elaborazione dei casi, la gestione dei documenti, i database e i casi di costruzione, tra le altre cose.

Leggi anche

Le società di intermediazione norvegesi hanno guadagnato più di 17 milioni di corone norvegesi ogni anno lo scorso anno

Rogseth si è assicurato il controllo dell’azienda quando l’allora proprietario Avery ha dovuto licenziare l’attività per completare una fusione con Tieto all’inizio del 2020.

Sikri ha identificato opportunità di effetti sinergici annuali da 20 a 40 milioni di NOK attraverso la fusione con Ambita.

Tra le altre cose, possiamo ridurre i costi del cloud e contemporaneamente ottenere più vendite dai clienti esistenti attraverso il cross-selling, afferma Rogseth.

– Ci saranno molti lavori in esubero?

– Non uniremo i produttori di conserve. Il personale IT è una risorsa molto preziosa e non abbiamo in programma di ridurre i costi licenziando i dipendenti. Piuttosto, dice, si tratta di mescolare le carte fino a un certo punto, e nel processo alle persone potrebbero essere assegnati compiti diversi da quelli che hanno oggi.

Pubblicato:

READ  Il Nasdaq continua il suo declino - E24