Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Joe Biden e Kamala Harris –

Alla fine di luglio, le misurazioni hanno iniziato a diminuire. Circa il 52% degli americani era soddisfatto del presidente Joe Biden.

Da allora è ulteriormente diminuito, mentre la percentuale di insoddisfatti è in aumento. Al momento in cui scriviamo, il 51,6 percento era insoddisfatto del presidente, mentre solo il 42,9 percento ha espresso soddisfazione, secondo CinqueTrentotto.

La puntura è molto debole, afferma Hjalmar Magildy, esperto e ricercatore americano su Centro di ricerca norvegese (NORCE).

– Gli elettori hanno promesso di tornare alla normalità, ma L’Afghanistan ha fallitoIl virus Delta e ora l’inflazione significano la continuazione della crisi dell’umore nel paese. Sta anche cercando di realizzare importanti riforme politiche per le quali non era stato autorizzato alle elezioni. Questo aumenta anche il livello di conflitto, dice Mjelde a Dagbladet.

nuovo punto basso

All’inizio di questa settimana, Biden ha firmato il pacchetto completo di infrastrutture, che vale 10.400 miliardi di corone norvegesi. Comprende la riparazione di strade e ponti, la sostituzione di vecchi tubi dell’acqua, lo sviluppo di stazioni di ricarica per veicoli elettrici e l’ulteriore sviluppo della rete a banda larga del paese.

Stiamo anche lavorando a un ampio pacchetto climatico e sociale.

La maggior parte degli americani supporta i pacchetti di Biden. Nonostante ciò, i sondaggi di Biden hanno raggiunto un nuovo minimo, secondo un recente sondaggio Il Washington Post e ABC News.

Storico: lunedì il presidente Joe Biden ha firmato il pacchetto di infrastrutture storiche.  Foto: MANDEL NGAN / AFP / NTB

Storico: lunedì il presidente Joe Biden ha firmato il pacchetto di infrastrutture storiche. Foto: MANDEL NGAN / AFP / NTB
Mostra di più

La prima descrive il sondaggio come un insieme di giudizi severi sulla performance del presidente e sullo stato dell’economia. “Insieme, inviano un potente avvertimento ai Democratici sulle loro aspettative nelle elezioni suppletive del 2022”.

Biden è nei guai. Suppongo che i repubblicani vinceranno tra i 30 ei 50 nuovi seggi al Congresso l’anno prossimo, dice Meldy.

Il Congresso non era così diviso da decenni. I Democratici hanno da tre a quattro maggioranze alla Camera dei Rappresentanti con un totale di 435 seggi, e al Senato 50-50 su 100.

critico: Il presidente Joe Biden è stato preso di mira dopo aver esaminato l’orologio durante una cerimonia per la morte di 13 soldati statunitensi a Kabul. Reporter: Jonas Gaard Steen Andersen
Mostra di più

Il più grande salto dal 1990

Il duro giudizio degli americani sulla gestione dell’economia da parte di Biden coincide con un lugubre sviluppo, scrive il Washington Post.

Il mese scorso sono stati creati 531.000 nuovi posti di lavoro e ci sono state segnalazioni di salari più alti, ha scritto il giornale.

Allo stesso tempo, l’aumento dei prezzi ha fatto il più grande balzo annuale dell’IPC dal novembre 1990. L’aumento dei prezzi è stato determinato dall’aumento dei prezzi del carburante, delle automobili e dei generi alimentari.

Questo con un’inflazione forte e duratura potenzialmente disastrosa per Biden. Chiedilo a Jimmy Carter. L’economia è sempre stata la questione più importante per gli elettori, afferma Migilde, e l’economia statunitense rimane nel limbo.

Circa la metà incolpa Biden per la rapida inflazione e più di sei americani su dieci ritengono che non abbia ottenuto molto dopo dieci mesi in carica, secondo il sondaggio.

in caso di catastrofe

Quello che soffre di misurazioni scadenti è il vicepresidente di Biden. Forse questo non è sorprendente: i sondaggi del vicepresidente sono stati influenzati da come lo fa il presidente, secondo uno studio del 2017, secondo uno studio del 2017. USA Oggi.

Un recente sondaggio ha mostrato che solo il 27,8 percento è soddisfatto di Kamala Harris. Il risultato è stato confrontato con un altro sondaggio del 2008, quando solo il 30% era soddisfatto del lavoro svolto dall’impopolare vicepresidente Dick Cheney.

Media FiveThirtyEights I sondaggi per il vicepresidente Harris mostrano che è scivolato all’inizio di novembre. All’8 novembre, una media del 36,9 percento degli americani era soddisfatta, mentre fino al 52 percento era insoddisfatto.

Lunedì, la CNN ha pubblicato un lungo articolo intitolato “Disagio e disfunzione: l’inizio frustrante di Kamala Harris come vicepresidente”.

CNN Ha intervistato più di 30 ex e attuali consulenti Harris, amministratori, democratici, donatori e altri consulenti. Rivela una complessa verità all’interno della Casa Bianca, ha scritto il canale televisivo.

zzz: Durante il summit delle Nazioni Unite sul clima COP26 a Glasgow, potrebbe sembrare che il presidente Joe Biden stesse lottando per tenere gli occhi aperti. Video: Il Washington Post
Mostra di più

– a margine

Gran parte della cerchia ristretta del vicepresidente deve essere stata incazzata perché non era preparata o abbastanza bene, e invece presumibilmente l’ha messa in disparte. Si dice che lei stessa abbia detto a diverse persone che sente che c’è un limite a ciò che può fare politicamente.

– Il lavoro con lo sperma è duro. Il vicepresidente non ha autonomia: deve solo fare ciò che il presidente le dice di fare. Questa è la costituzione. Migildy dice che Biden ha dato ad Harris problemi subdoli che non può risolvere da sola.

Apparentemente, le persone intorno a lei dovrebbero anche fare attenzione a suggerire future ambizioni politiche, poiché la squadra di Biden dovrebbe essere acutamente consapevole dei segni di slealtà, specialmente da parte del vicepresidente.

La CNN scrive anche di essere vista in una posizione così debole che i massimi democratici dentro e fuori Washington hanno iniziato a speculare e parlare del motivo per cui la Casa Bianca sembra essere “debole nella coscienza pubblica”.

È interessante notare che quando Biden ha scelto Harris, si è riferito a lei come al futuro del Partito Democratico.

Kamala Harris è un leader, ma non in una posizione di leadership. Non ha senso. Dobbiamo pensare a lungo termine e dobbiamo fare ciò che è meglio per la festa, dice un importante donatore anonimo alla CNN.

– ombreggiato

Come primo vicepresidente nero e asiatico, Harris si è assicurata un posto nei libri di storia. Ma Biden compie 79 anni presto.

La grande domanda è se vuole prendere sul serio la corsa per la rielezione.

Continuano le speculazioni sulle possibilità di Harris nella prossima campagna per le nomination democratiche. Come riportato da Pete Buttigieg, che ora è il Segretario dei Trasporti di Biden Guardiano.

– Anche Harris non è molto bravo a comunicare. Pertanto, ha armeggiato come candidato presidenziale. Parzialmente eclissato da Pete Buttigieg, che è più talentuoso politicamente e gioca le sue carte molto meglio di Harris, dice Milady.

L’esperto americano ritiene che si tratti di una “situazione davvero difficile” in quanto Harris non si è trovato a suo agio nel lavoro.

– Non sono sicuro che i candidati democratici del 2024 siano Biden/Harris.

Storico: Qui Kamala Harris divenne il primo vicepresidente degli Stati Uniti. Video: AP
Mostra di più

Difensore Harris

Harris ha visitato la Francia la scorsa settimana. Politico Ha scritto che “passa inosservata a Parigi”. È interessante notare che la copertura mediatica francese è stata scarsa. L’incontro con il presidente Emmanuel Macron non è stato l’elemento principale dei telegiornali o degli articoli di giornale.

Venerdì, quando la visita è finita, ha scritto Il New York Times Il track record di Harris quando si tratta di implementare le priorità globali del management è stato misto.

– Penso che sia stato molto nascosto per tutto questo tempo e fuori dalla vista della maggior parte degli europei. Penso che sia passato inosservato, ha detto al giornale Celia Beilin della Brookings Institution.

La Casa Bianca scrive che si è mossa per difendere Harris Guardiano.

Per tutti coloro che hanno bisogno di ascoltarlo. Il vicepresidente non è solo un partner importante per il presidente, ma un leader forte che ha affrontato importanti sfide importanti per questo paese, ha affermato il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki, riferendosi ai diritti di voto, all’immigrazione e allo sviluppo della banda larga.

In una dichiarazione alla CNN, il capo di gabinetto della Casa Bianca Ron Klein ha minimizzato le critiche al vicepresidente. Dice che Harris e il suo team sono sulla buona strada per “l’inizio più veloce e più forte di qualsiasi vicepresidente che abbia mai visto”.

Chiunque abbia il privilegio di lavorare a stretto contatto con il Vicepresidente sa come il suo talento e la sua determinazione abbiano fatto la differenza in questo dipartimento.

READ  Non seguire le regole - VG