Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Keyserløkka ragazzo che è diventato un professore di tempo e vento

In Norvegia, siamo particolarmente preoccupati per il tempo. Non da ultimo quando sono le vacanze estive, discutiamo del tempo e del vento. È tempo di entrare in contatto con qualcuno che ne sa molto di più sul tempo rispetto alla maggior parte di noi: il professor emerito, Trond Iversen.

– Ci sarà una sosta per i prossimi 90 minuti, siamo seduti al sicuro qui, trond ridacchia.

Un rapido controllo online e abbiamo scoperto che siamo seduti al sicuro nel giardino di fronte alla casa principale di Tveten Farm. In effetti, poteva accertare lo stesso alzando gli occhi al cielo. Riesce quasi a “leggere le nuvole”! – Poi acquisisci un po’ di conoscenza dopo una lunga passeggiata all’Istituto di Meteorologia, sorridendo saggiamente.

rocce sedimentarie

La meteorologia non era nei suoi pensieri quando è cresciuto a Keyserløkka ed è stato educato alla Hasle School.

– In effetti, non mi piaceva la scuola prima del liceo a Sinsen. Ho pensato che fosse noioso. Volevo diventare un astronomo, e all’età di 10 anni ho frequentato Deichman e “studiato” astronomia da solo, così come chimica e “tutte le scienze”. Ho fatto un’escursione archeologica lungo la stazione di Twain/Kisirluka. Ci sono molte rocce sedimentarie del periodo Cambriano Siluriano piene di fossili. Ho portato i risultati al Museo Geologico dove i professori si sono presi il tempo di valutare e spiegare i nostri risultati, ricorda Trond.

Altrimenti, aveva un piccolo laboratorio chimico nel seminterrato dove produceva bombe puzzolenti con l’idrogeno solforato.

– Tutto è andato bene e l’edificio è ancora in piedi, dice Trond, che è orgoglioso di essere stato il primo a cambiare il biglietto il 16 ottobre 1966 alla stazione della metropolitana di Hussle ea prendere la metropolitana per Grorrod.

Professore Emerito

Alla fine perse un po’ di interesse per l’astronomia, mentre crebbe l’interesse per l’ambiente.

– Intorno al 1973/74, il “fenomeno” dello strato di ozono si è manifestato sul serio. A quel tempo, c’è stato un cambio generazionale nell’Istituto Meteorologico, e ci è stato detto che ci sarebbe stata carenza di meteorologi. Quindi il percorso per il meteorologo è stato lastricato. Nel 1981 sono diventata medico-scienziata (attualmente ha un dottorato di ricerca) e sono diventata professore di meteorologia nel 1991. Non è male per un semplice ragazzo della classe operaia di Kiserluka, dice Trond.

Ha ricevuto il titolo di Professore Emerito in pensione nel 2018 ed è diventato membro del Comitato per il clima, l’ambiente e l’uso delle risorse dell’Accademia delle scienze, che organizza incontri, conferenze e pubblica i cosiddetti “pubblicità”.

Siamo molto fortunati a scoprire Trond, tuttavia, riceviamo “Special Special Reports” sulla sua pagina Facebook. Interpretazioni, grafici, previsioni e l’una con l’altra che noi “normali umani” possiamo facilmente comprendere!

Troppo sorprendente

Il globo si sta riscaldando e enormi incendi stanno bruciando in tutto il mondo. Ora è estremamente caldo e secco in Nord America, mentre l’Europa sta vivendo una seconda ondata di caldo quest’estate.

– Con l’aumento delle temperature e la siccità, aumentano i rischi di vegetazione e incendi boschivi. Con siccità più frequenti e gravi, gli incendi possono diventare più frequenti e diffusi.

L’area interessata è meno a causa dell’espansione dei terreni agricoli, ma gli incendi boschivi possono ancora essere pericolosi durante i periodi di siccità, in parte a causa delle fitte foreste, come abbiamo visto in Norvegia nell’estate del 2018 e non da ultimo in Australia nell’estate del 2019-20, dice Trond.

READ  Sarya Sato Bajracharya 20 Ricercatore Cult Erasmus Mundus

Questo perché una maggiore evaporazione dagli oceani del mondo aggiunge più energia ai processi che portano alla formazione delle precipitazioni. Un forte aumento dell’aria nelle aree di precipitazione porta ad un aumento dell’intensità delle precipitazioni, ma allo stesso tempo porta a una maggiore immersione di aria secca con tempo sereno al di fuori delle aree di precipitazione, cioè la siccità. Ironia della sorte, più precipitazioni portano a più siccità. Quando riceviamo ondate di calore in estate, possiamo anche vedere rovesci molto forti ai margini di quelle onde, o in transizione quando le ondate di calore sono scomparse. Ad esempio, inondazioni, forti tuoni, grandine e uragani.

Lo scorso fine settimana, la tragedia ha colpito Harid quando due sorelle sono state uccise da un fulmine.

– È stato un raro fenomeno meteorologico che è apparso all’improvviso. Trond spiega che ciò era dovuto alla separazione della massa d’aria in cui i venti meridionali caldi e umidi lungo la costa incontravano i venti settentrionali freschi sul mare.

Il suo consiglio quando si tratta di proteggersi dai fulmini è di evitare di stare nel punto più alto del paesaggio, stare sotto un albero, entrare in una casa o viaggiare in macchina.

– Ma la cosa più importante se piove è immergersi nell’acqua. Se vieni colpito da un fulmine, la corrente scorre attraverso l’acqua nei vestiti bagnati!

Prima volta

Trond si guarda intorno. Ammette che questa è la prima volta che viene alla fattoria di Tveten anche se ora vive a Bogerud.

– Così è, spesso sono le perle locali che trovi per ultime, dice il professor emerito, che nel suo lavoro meteorologico ha viaggiato in tutto il mondo e ad est della sua conoscenza del tempo e dei venti.

READ  Che cos'è il riscaldamento a cupola? Il sistema meteorologico record colpisce le notizie scientifiche e tecnologiche negli Stati Uniti e in Canada

– Ci sono stati alcuni viaggi dopo il viaggio in metropolitana a Grorud, ride!

Prima di separare gli strati, Trond afferma che ondate di calore più frequenti e più forti con siccità, nonché precipitazioni intense e condizioni meteorologiche pericolose associate, sono il risultato del riscaldamento globale.

Riscaldamento globale, perché?

– Non c’è dubbio. La maggior parte delle cose sono create dall’uomo!

5 veloce

Il miglior ricordo delle vacanze?

Viaggia con l’Interrail negli anni ’70

Quanto dovrebbe essere calda l’acqua prima di buttarci dentro?

almeno 23

Montagna o mare d’estate?

Montagna

Bevande estive?

vino bianco

Letteratura estiva?

Romanzo bello e realistico