Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Kristiansund contro la retrocessione dopo aver perso un altro punto – VG

Rischio di collegamento: Snorre Strand Nilsen è frustrato dopo che Haugesund ha segnato il primo gol della partita poco più di un quarto d’ora dopo.

(Kristiansund – Haugesund 0-1) Kristiansund ha avuto un buon aiuto a Sandfjord, ma non ha potuto fare il lavoro da solo. Puzza di retrocessione con quattro partite rimaste in stagione.

Inserito:

Il gol di Julius Eskesen all’inizio del primo tempo assicura che la retrocessione al Nordmoor sia vicina alla realtà.

– Adesso è un po’ vuoto. Lo ammetto. Non siamo al livello che vogliamo, ci manca l’ultima marcia. L’allenatore di Kristiansund Kristiansund ha detto a Discovery+ che avremmo potuto punirli più severamente di quanto facciamo.

Collaborazione EditorialeScopri +

Guarda Eliteserien e OBOS League in diretta su Discovery +

È incredibile che oggi non abbiamo segnato. È un po’ vuoto, si sente anche parlare di punteggio nella Norvegia orientale che gioca a nostro favore, prosegue Michelsen e lo fa notare La sconfitta interna di Sandefjord contro Jerf.

Dopo il Round 26 della Elite Series, Kristiansund è in retrocessione diretta, con cinque punti di vantaggio sul Sandfjord nei playoff. Il vantaggio era anche cinque punti in più rispetto al turno di oggi, ma Kristiansund non è riuscito a sfruttare il fatto che Sandfjord ha subito una sconvolgente sconfitta per 1-2 contro la capolista Gerf.

VG in diretta: Guarda la partita in diretta!

Questa è stata una partita in cui Kristiansund avrebbe dovuto avere tre punti. Il prossimo fine settimana ci aspetta Bodø / Glimt Aspmyra e i residenti di Bodø hanno tutto per giocare all’Eliteserien.

READ  Il Tottenham perde Adama Traore, che quest'estate giocherà per le giovanili dell'Inghilterra

Queste sono le partite rimanenti per Kristiansund:

  • 23 ottobre: ​​Bodo/Glimt (b).
  • 30 ottobre: ​​Alesund (H)
  • 6 novembre: Sarpsborg 08 (b)
  • 13 novembre: Wolverine (H)

Mentre ci sono fantasmi a Nordmøre, Haugesund ha fatto un enorme passo avanti verso la partita delle Elite Series nel 2023 con la sua vittoria di domenica. Haugesund ha dieci punti in meno rispetto a Sandfjord.

– Possiamo far notare che ora siamo al sicuro. Per la prima volta quest’anno, possiamo guardare in alto (al tavolo) e raggiungere una o due squadre, ha detto a Discovery+ l’allenatore dell’Haugesund Jostein Grinhaug.

Cheers: Julius Eskesen festeggia dopo l’impressionante risultato di 1-0 di Hogesund.

Conoscenza di Internet di Heldansk

L’unico rush della partita è arrivato dopo 13 minuti di gioco quando Haugesund ha rotolato magnificamente attorno alla difesa di Kristiansund. Il danese Peter Terkelsen ha inviato un potente cross basso contro il suo connazionale Eskesen che ha tirato la palla alle spalle del portiere Sean McDermott.

Haugesund ha continuato a premere dopo il risultato, e gli ospiti erano più vicini 2-0 al Kristiansund minacciato dalla retrocessione 1-1.

Nonostante la squadra di casa non sia esplosa in attacco, si è sentita tradita da un calcio di rigore a pochi minuti dalla fine del primo tempo. Il portiere Egil Silvik ha tagliato il capitano del KBK Peter Olvestad, che ha dovuto essere sostituito dopo il duello.

Le guardie sono protette. Posiziona questo duello al centro del campo dove il giocatore è il primo a colpire la palla e taglia il giocatore. Penso che sia una dura punizione. Christian Michaelsen dice di essere sconsiderato.

READ  Media italiani: Divock Origi ha scelto un club

– Loro incontrano. Nessun dubbio su chi c’è sulla palla, dice l’arbitro Tommy Skirvin e crede che dopo la partita abbia preso la decisione giusta.

Calcio di punizione: nella situazione tra Egil Selvik (portiere) e Dan Peter Olvestad, un calcio di punizione è stato assegnato a Selvik.

Kristiansund ha avuto molte possibilità di segnare domenica con Bimmy Knight nel ruolo principale. Tutto solo con Selvik, l’attaccante del Kristiansund non è riuscito a segnare. Aveva l’intero obiettivo per cui tirare, ma la fine è andata dritta a un portiere fermo.

Poco prima della fine, lo stesso uomo ha lanciato la palla nella traversa da una distanza di quattro metri.

Così Julius Eskesen è diventato il vincitore della partita nella 400a partita d’élite per l’arbitro Skjerven.

400: Tommy Skjerven ha arbitrato la sua 400esima partita all’Eliteserien domenica. Ha gestito la sua prima partita ai massimi livelli in Norvegia nel 1995.